SERIE C1 - 19/10/2018

Rimini, Capriotti sa come si batte il Modena: "Equilibrio e umiltà"

La squadra dovrà fare a meno di due pedine importantissime: il giovane talentuoso Pietro Vitali e il veterano vice-capitano Fabio Gasperoni. Queste le assenze, oltre a quella di Canducci che ancora non ha potuto iniziare il proprio campionato

I biancorossi tornano tra le mura amiche del PalaFlaminio per affrontare nella quarta giornata di campionato il Modena Calcio a 5, domani alle ore 15. La società emiliana, nata dal Gian Luca Montanari, in questa stagione non ha ancora conosciuto il sapore della sconfitta: finora 2 vittorie ed un pareggio il ruolino di marcia. Questo compito toccherà alla squadra di mister Capriotti, chiamata a reagire dopo la prima sconfitta stagionale avvenuta sabato scorso sul difficile campo degli Eagles Sassuolo. Il Rimini.com veniva da 5 risultati utili consecutivi, ottenuti tra coppa e campionato, ma la striscia positiva si è sfortunatamente interrotta nella terza giornata di C1 a suon di pali presi dai romagnoli. «Abbiamo bisogno di una vittoria per ripartire con i risultati e con le prestazioni» ha commentato il tecnico romagnolo. Pier Francesco Capriotti è pronto a dar battaglia al Modena Calcio a Cinque, squadra tosta che non segna moltissimo ma a cui è difficile far gol: «Sono una squadra forte, completa, che ha grandi ambizioni. Una rosa importante che con il cambio di allenatore mostra ancora di più le forti motivazioni che ci sono alla base del progetto. Sarà un match durissimo, che dovremo affrontare al meglio sotto ogni punto di vista».

Il Rimini.com potrà far affidamento sul fattore campo. Il Flaminio, fino ad oggi, non ha mai tradito la squadra: un pareggio e una vittoria in coppa, e una vittoria in campionato. Un supporto, quello del palazzetto e dei tifosi, che Capriotti si augura non manchi mai: «Come detto più volte dall’inizio della stagione, è qui in casa che si costruisce un’annata positiva. Al Flaminio dobbiamo raccogliere più punti possibili e per questo dobbiamo contare anche sull’aiuto che i nostri tifosi ci sanno dare e ci hanno dato sinora». Il pubblico avrà anche il ”compito” di aiutare i biancorossi a mantenere alta la concentrazione fino all’ultimo secondo dell’incontro. Il leitmotiv della stagione sembra proprio essere rappresentato dagli ultimi minuti dei match: fino ad ora il risultato finale delle partite si è sempre deciso negli ultimi scampoli di gara e probabilmente sarà così anche domani. «Loro hanno due/tre elementi di esperienza, quindi dovremo avere grande equilibrio, umiltà e testa, perché quasi sicuramente si combatterà su qualsiasi pallone fino al fischio finale» commenta il mister biancorosso.

La squadra dovrà fare a meno di due pedine importantissime: il giovane talentuoso Pietro Vitali e il veterano vice-capitano Fabio Gasperoni. Queste le assenze, oltre a quella di Canducci che ancora non ha potuto iniziare il proprio campionato. «Abbiamo una rosa lunga e abbiamo tanti ragazzi che vogliono mostrare il proprio valore», afferma Capriotti, che prosegue: «Non sono troppo preoccupato per le assenze, perché sono sicuro che questo gruppo ha un valore importante. Ci siamo allenati bene in settimana e sono fiducioso di poter fare una buona gara».


  SERIE C1 - 25/05/2019
#RoadtoSerieB: nove gol del Grottaccia nel Friday-night, il Cavezzo a Chignolo

I marchigiani liquidano il Venafro per 9-2 (triplette per Banchetti e Pasqui) e vedono la cadetteria a un passo. Oggi due partite dei triangolari: gli emiliani debuttano in Lombardia, ultima chance per il Lamezia in Abruzzo. Domani il remake di Ospedaletti-Palmanova

[...]
  GIOVANILI - 25/05/2019
Il Bagnolo rimodella lo staff del settore giovanile: entrano Burani, Rivi e Iori

Il club di Davide Maretti saluta Aieta e Verona accogliendo i tre tecnici che in passato sono stati tutti giocatori della formazione giallonera. Organizzati una serie di stage per il reclutamento di nuovi giocatori: prossimo appuntamento giovedì 30

[...]
area rosa
  SERIE C - 25/05/2019
Bagnolo a caccia dell'impresa a Montecatini: c'è un gol da recuperare

Le laniere si sono imposte all'andata per 2-1 ma la squadra di D'Alsazia non ha demeritato: "Abbiamo limato le incertezze viste in casa nostra, provando nuove soluzioni per il ritorno: sono sicuro che le mie ragazze ci proveranno fino

  GIOVANILI - 25/05/2019
Sarà un week-end decisivo nella corsa ai cinque scudetti del futsal minore

Tra oggi e domani attesi i verdetti per la definizione delle griglie delle Final Eight di Under 21 Regionali, Under 17 e Under 15, oltre che i nomi delle quattro finaliste dell'Under 19 Regionale. I titoli tricolori saranno tutti assegnati entro la metà di giugno

[...]
  GIOVANILI - 25/05/2019
OR, comincia il cammino dell'Under 21: a Mestre in palio tre punti già decisivi

I reggiani di scena sul campo della Fenice, che nel primo confronto del triangolare è stata sconfitta per 7-4 dalla L84: per la squadra allenata da Sangermano è già un crocevia. "Una vittoria ci darebbe già la certezza di disputare la Final Eight"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 05/04/2019
   SERIE B - 16/03/2019
   SERIE B - 16/02/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE C1 - 04/01/2019
   SERIE B - 16/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE C1 - 28/11/2018
   SERIE C1 - 11/11/2018
   SERIE C1 - 09/11/2018
   SERIE C1 - 28/10/2018
   SERIE C1 - 20/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni