VARIE - 15/05/2019

San Marino, playoff: la Juvenes-Dogana è la prima eliminata dalla corsa scudetto

Iniziano le "post-season" subito con un'esclusione d'eccellenza: passa la Folgore nel derby. Il Tre Fiori resta a guardare e il Tre Penne si impone con un secco 4-2 e nel prossimo turno affronterà la vincente della supersfida tra Murata e Fiorentino

La Juvenes-Dogana è la prima eliminata dai play-off di campionato. Fatale, ai biancorossoazzurri, la sconfitta patita ieri sera nel derby con la Folgore, la seconda dopo quella imposta loro nel primo turno dal Tre Penne.

Il secondo match di Fiorentino vede subito una Folgore arrembante, che al quarto d’ora passa con capitan Zanchi su assist di Giorgini. La replica della Juvenes-Dogana non c’è, e così la squadra di Traviglia può continuare a spingere fino a costruirsi un triplice vantaggio figlio della doppietta di Nicola Giorgini, uno dei due protagonisti assoluti della stagione giallorossonera. L’altro è Bernardi, che sullo 0-0 aveva sbattuto sulla traversa e si era poi visto negare la gioia del gol da Cecchetti, straordinario anche su Giorgini.

Nella ripresa la Juvenes si risveglia un poco (da segnalare una grande parata di Ottaviani su conclusione di Paoletti) ma non riesce a dar vita ad alcuna rimonta. Anzi, la Folgore fallisce a più riprese il colpo del definitivo k.o., anche se il 3-0 alla fine sarà più che sufficiente ai giallorossoneri per condurre in porto una vittoria che li proietta al confronto di lunedì prossimo con il Tre Fiori, sorta di riedizione di quello giocato nel primo turno, con i gialloblù alla fine vittoriosi dopo i calci di rigore.

Questi ultimi escono sconfitti dalla prima gara del programma di ieri sera, il quarto di finale che metteva di fronte le due formazioni vittoriose nei rispettivi impegni del primo turno. Troppo Tre Penne per la banda di Massimiliano Spada, messa sotto di quattro reti e poi capace solo di dimezzare lo svantaggio, ma non di rimettere in sesto una gara che le costa la prima sconfitta nelle fasi finali e dunque la necessità di risultare infallibile da qui alla fine del percorso, pena l’eliminazione.

Anche questo incontro, come quello tra Folgore e Juvenes-Dogana, si rivela molto meno equilibrato rispetto a quelli visti nel primo turno. Il Tre Penne sblocca subito il punteggio grazie a Sergio Carlucci, hombre del partido nella vittoria biancoazzurra di giovedì scorso, e poi incrementa il bottino con Lorenzo Boschi e con Mauro Dominici, a segno due volte nello spazio di due minuti. È il 22’ del primo tempo e la squadra di Cellarosi conduce già per 4-0. Nel recupero della prima frazione Michael Simoncini riduce le distanze, che diventano ancor più sottili in avvio di ripresa, quando lo stesso Simoncini trasforma il rigore dimezza-divario.

Ma la risalita del Tre Fiori si interrompe di fatto lì. Anzi, nel finale di gara Spada perde lo stesso Simoncini, che prende il secondo giallo e che dunque salterà la sfida tra i gialloblù e la Folgore, calendarizzata per lunedì prossimo. Il Tre Penne, invece, vola in semifinale, dove sfiderà la vincente della super sfida di domani sera tra il Murata e il Fiorentino, le due capolista della fase a gironi, che dopo altrettanti turni trascorsi da spettatrici sono pronte a fare il loro ingresso ufficiale in queste fasi finali di campionato. Chi perde se la vedrà con la vincente di Folgore-Tre Fiori.


  SERIE A2 - 05/08/2019
Completato lo staff tecnico granata: ecco gli uomini al fianco di mister Margini

Il vice sarà ancora Cristiano Tagliavini, i portieri saranno affidati nuovamente a Nironi, mentre per la parte atletica non cambia la figura di Castagnetti. La novità è rappresentata dal collaboratore Fabrizio Tagliavini, promosso dall'U19 alla prima squadra 

[...]
  SERIE B - 16/08/2019
Insaziabile Bavutti: nel Cavezzo nazionale ci sarà anche Giovanni Pagnussat

Il presidente modenese non si è certo risparmiato in vista dell'approdo nel torneo cadetto. E così, dopo gli ingaggi di Manzali, Palermo e Tiago Daga, si è assicurato le prestazioni del forte centrale brasiliano che ha giocato con Prato, Barletta, Mantova e Catania

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 10/08/2019
Virtus Romagna, Marzo e Franco non temono la A2: "Siamo pronte"

Le due atlete biancoazzurre analizzano quello che sarà l'imminente campionato che le attende, agli ordini di mister Imbriani. Prima esperienza per Alessia, gradita riconferma per Maria, che non hanno dubbi circa la validità dell'organico

  SERIE B - 16/08/2019
Il Bagnolo completa il roster per mister Grossi: arrivano Corso e Tassoni

Il primo, classe 1999, vanta esperienze nel calcio a undici con Bagnolese, Virtus Bagnolo e Sammartinese; per il secondo (anche lui del '99) si tratta di una promozione dalle giovanili. Conferma per Riccio, c'è anche il portiere Baravelli, ex Reggiana

[...]
  SERIE B - 03/08/2019
Futsal Cesena, Tornatore: "E' stimolante affrontare ogni anno nuove avversarie"

La formazione romagnola disputerà il campionato cadetto, nel girone C, con la consapevolezza del valore del proprio progetto. Tanti i derby regionali previsti. "Affronteremo gli avversari a viso aperto, sempre rispettosi e mai timorosi"

[...]
altre notizie
   SERIE B - 05/04/2019
   SERIE B - 16/03/2019
   SERIE B - 16/02/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE A2 - 27/01/2019
   SERIE C1 - 04/01/2019
   SERIE B - 16/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE C1 - 28/11/2018
   SERIE C1 - 11/11/2018
   SERIE C1 - 09/11/2018
   SERIE C1 - 28/10/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni