SERIE B - 03/11/2019

Cesena, brusca frenata: il fanalino di coda Sant'Agata sorprende i romagnoli

Risulta fatale il black-out di inizio ripresa per gli uomini di coach Vespignani, che in terra bolognese interrompono una serie utile di tre vittorie consecutive. Non bastano le reti di Domenichini in avvio di gara e di Casetti e Lucchese nella seconda frazione

Si ferma a Sant’Agata Bolognese la corsa del Cesena, che perde con pieno merito di fronte ad una squadra che ha mostrato più fame e più determinazione dall’inizio sino alla fine del match.

I bolognesi sono ultimi ancora a zero punti e vedono il baratro, per cui si aggrappano al loro spirito di squadra e alla personalità del loro capitano Bruno Salerno, e queste due cose unite insieme saranno fondamentali nel corso della partita, che peraltro inizierebbe molto bene per chi viaggia, con il Cesena in vantaggio alla prima azione grazie al destro di Domenichini, leggermente deviato, che batte Zoboli.

Sarà una delle poche situazioni in cui il portiere dei padroni di casa si farà cogliere impreparato. Tempo tre minuti e Salerno rimette in parità la situazione mettendosi in proprio, saltando tre avversari portiere compreso e depositando in porta. I padroni di casa prendono in mano il gioco ma Cesetti e compagni costruiscono comunque alcune interessanti ripartenze sfiorando la rete mentre Martini se la vede con gli scatenati Raiola e Beltrami. Proprio Beltrami completa la rimonta infilando la rete dopo una azione insistita nel cuore dell’area bianconera.

Si va all’intervallo, al termine del quale purtroppo per alcuni minuti il Cesena rimane mentalmente negli spogliatoi e la partita pende definitivamente dalla parte del Sant’Agata. Dopo un solo minuto Bianco sbaglia il disimpegno e mette Raiola solo davanti a Martini, che non può nulla contro la botta dell’attaccante. Passano altri cinque minuti ed è Bellucci a concludere con un siluro all’incrocio dopo aver portato palla per mezzo chilometro senza alcuna appropriata resistenza da parte della difesa bianconera.

La partita potrebbe riaprirsi dopo la rete di Cesetti a metà ripresa, ma anche in questo caso non passa più di un minuto che Salerno allunga ancora (5-2) con un rigore decretato per un molto ipotetico fallo in area di Salvatore. Cesena raccoglie le forze e l’orgoglio, mentre Beltrami colpisce un clamoroso incrocio dei pali da pochi passi. Sussulto romagnolo al minuto 13, con Cesetti che mette in porta Lucchese che non fallisce, poi Vespignani ordina il portiere di movimento, ma quando i bianconeri arrivano al tiro trovano uno Zoboli in forma strepitosa.

Nei minuti finali Cesena torna con il portiere di ruolo, ma subisce il letale contropiede dei padroni di casa, e la doppietta di Chouh cala il sipario sulla partita.

SANT’AGATA-CESENA 7-3 (pt 2-1)
SANT’AGATA: Zoboli, Raiola, Bellucci, Gambino, Chouh, Rosa Santos, Di Scioscio, Beltrami, Salerno, Verardi,Armenti. All.Montanari
CESENA: Martini, Zandoli, Domenichini, Baldisserri, Salvatore, Bonetti, Bianco, Lucchese, Cesetti, Pesaresi, De Pasquale, Montalti. All. Vespignani
ARBITRI: Cultrera di Collegno, Barretta di Pinerolo. Crono: Davì di Bologna
MARCATORI: pt 0’28’’ Domenichini (C), 3’10’’ Salerno (SA), 15’10’’ Beltrami (SA), st 1’00’’ Raiola (SA), 6’00’’ Bellucci (SA), 9’30’’ Casetti (C), 10’30’’ rig. Salerno (SA), 13’20’’ Lucchese (C), 18’20’’ e 19’30’’ Chouh (SA)
NOTE: ammoniti Zandoli (C), Bellucci (SA), Domenichini (C), Salvatore (C), Bianco (C)

 


  SERIE A2 - 14/12/2019
L'OR Reggio Emilia lotta ma non basta: vince il Milano, da stasera capolista

Non basta la doppietta di Edinho agli uomini di Margini per completare la rimonta contro il quintetto di Sau. Ospiti che nel primo tempo colpiscono con Gargantini, Migliano Minazzoli e Bonaccolta, nella ripresa Renoldi segna il definitivo 4-2

[...]
  SERIE B - 15/12/2019
Un Bagnolo sciupone paga dazio: Cesena corsaro nello scontro salvezza in Emilia

Non basta la reazione degli uomini di Grossi nel secondo tempo per riuscire ad evitare la sconfitta davanti al proprio pubblico. Baldini accorcia le distanze, Barbieri e Massaro riaprono la contesa, ma arriva troppo tardi il punto del 4-5 di Beatrice

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 07/12/2019
Virtus Romagna, Imbriani: "Adesso dobbiamo mostrare il nostro valore"

La coach così sulla trasferta col Francavilla: "Purtroppo non siamo ancora al completo, ma sono convinta che in questo genere di partite, e più in generale nelle difficoltà, viene fuori la vera natura di una squadra"

  SERIE A2 - 14/12/2019
#SerieA2 #Day12: scalata completata, il Milano è in vetta da solo! Super Cassano

I meneghini, partiti in sordina, infilano il settimo risultato utile di fila che vale il primato in solitaria. In scia Imolese e Città di Massa. Il Fuorigrotta vince e si riavvicina al Real San Giuseppe. Bocci nel finale evita la sconfitta al Melilli, domani Real Rogit-Magic

[...]
  GIOVANILI - 14/12/2019
L'Imolese sforna talenti. Matera: "La bravura non basta, serve anche impegnarsi"

"Serve una disciplina ferrea per essere un giocatore e chi accetta si assume un impegno – dice il direttore generale. – L'esempio di Pieri e Ansaloni? L'augurio è che il traguardo con la Nazionale Under 19 sia solo uno dei tanti successi che avranno nella loro carriera"

[...]
altre notizie
   SERIE C1 - 08/11/2019
   SERIE C1 - 04/11/2019
   SERIE C1 - 28/10/2019
   SERIE B - 23/10/2019
   SERIE B - 05/04/2019
   SERIE B - 16/03/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
   SERIE C1 - 04/01/2019
   SERIE B - 16/12/2018
   SERIE C1 - 03/12/2018
   SERIE C1 - 28/11/2018
   SERIE C1 - 11/11/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni