VARIE - 12/04/2020

Montemurro: "Non ci sono altre soluzioni: i nostri campionati devono fermarsi"

Il presidente della Divisione prende posizione: "Oggi ritengo che sia assolutamente contrastante parlare ancora di spettacolo, titoli, scudetti e premi, in giorni caratterizzati da bollettini serali che ci fanno tremare. La decisione sarà presa collegialmente e condivisa con la LND"

Il presidente Andrea Montemurro, ha tratto il fatidico dado e nella lettera pubblicata pochi minuti fa sul sito della Divisione Calcio a 5 anticipa l’imminente chiusura dei campionati, sottolineando come, nei giorni scorsi, già discipline importanti come pallacanestro e pallavolo, abbiamo preso decisioni di notevole portata come interrompere definitivamnete i propri campionati di punta.

Riportiamo il testo di Andrea Montemurro.

”Un anno fa, di questi tempi, avevamo ancora gli occhi lucidi per lo spettacolo vissuto a Faenza davanti a 5.000 spettatori, forse l’apice del nostro sport dal punto di vista della bellezza dell’evento e della risonanza mediatica. Oggi gli occhi sono lucidi e tristi per ben altri motivi, che allora non erano neppure immaginabili.

Rispetto al mio ultimo intervento, nel quale indicavo la data del 14 aprile come momento chiave per decisioni importanti, devo, mio malgrado, constatare che nel frattempo altre federazioni, fra tutte volley e basket – che governano discipline sportive e campionati di vertice abbastanza simili ai nostri, sia per gli aspetti organizzativi, sia per aspetti economici – hanno preso la drammatica ma responsabile scelta della interruzione definitiva di tutti i campionati.

In tutta sincerità, confesso di essere assolutamente allineato alle scelte di questi sport e credo che anche i nostri campionati debbano mettere la parola fine a questa stagione. Oggi ritengo che sia assolutamente contrastante parlare ancora di spettacolo, titoli, scudetti e premi, in questi giorni caratterizzati ancora dal bollettino serale del capo della Protezione Civile sul numero dei morti e dei nuovi contagiati, che non accenna a fermarsi e ci fa tremare sera dopo sera.

Vorrei poter mantenere l’illusione di un’altra soluzione, nell’interesse delle società eventualmente protagoniste, ma anche e soprattutto di coloro che amano il futsal. Naturalmente, la decisione sul futuro dei campionati sarà collegiale; noi siamo e ci sentiamo parte di una Federazione e della Lega di appartenenza e desideriamo perciò condividere la miglior soluzione possibile nel rispetto di tutti, tenuto conto delle specificità di ciascuno, ma consapevoli delle peculiarità della nostra disciplina rispetto al calcio.

Il mio pensiero ultimo è ancora una volta alla coesione, a non lottare per inutili poteri personali o poltrone con il proprio nome: forse, oggi il ruolo e la responsabilità devono essere prevalenti sugli aspetti umani di rivalsa personale, oggi il Futsal ha bisogno di unione almeno fino a che non riesca a riprendere lo splendore di quei meravigliosi e indimenticabili giorni di Faenza.

I miei più sinceri auguri di tutto cuore a tutta la famiglia dello sport più bello del mondo.

Andrea Montemurro”

 

 

 

Foto: Libralato


  SERIE B - 20/09/2020
L'OR vince il Trofeo Sant'Agata: la coppia Edinho-Ruggiero fa sognare i tifosi

L'hat-trick dell'ex Gennarini risolve la semifinale contro il Città di Mestre, il brasiliano è invece decisivo con la sua doppietta nella finale con il Balça, insieme al timbro di Akram Ben Saad. Prossimo appuntamento il 22 settembre contro la Bassa United

 

[...]
  SERIE B - 17/09/2020
Fioccano le conferme in casa Bagnolo. Ecco Corso: "Siamo l'outsider del girone"

Seconda stagione per lui con la maglia degli emiliani: "Siamo la scommessa di questa società che ha deciso di puntare sui giovani, farli crescere e dare loro la possibilità di emergere. Sono soddisfatto e contento di essere rimasto e di aver sposato questo progetto"

[...]
area rosa
  SERIE A2 - 12/09/2020
Polisportiva 1980, c’è un gradito ritorno: Nicole Fusconi is back

"Dopo l'infortunio che mi ha costretta a fermarmi a gennaio, sono pronta per ricominciare. Non potrei essere più felice che farlo con la squadra che mi ha vista esordire nel mondo del calcio a 5" ha detto la classe 1994

  SERIE B - 21/09/2020
#futsalmercato Cesena, un azzurrino alla corte di Vespignani: preso Pritoni

"Ho avuto molte offerte soprattutto fuori dell'Emilia Romagna - dice il classe 2004, - però ho deciso di rimanere legato ai miei compagni Ansaloni e Pieri. Ho trovato una squadra molto organizzata, piena di entusiasmo e con tanta voglia di fare bene"

[...]
  ESTERO - 21/09/2020
Alberto Saura, favolosa cinquina al Valdepeñas! E il Cordoba Patrimonio vola

I vice-campioni della Liga sconfitti per 6-5 al termine di uno spettacolare match di pre-temporada. L'ex Imola grande protagonista del confronto: prima guida la rimonta, poi (a un minuto dalla sirena) segna la rete della vittoria. A segno anche l'altro "italiano" De Matos

[...]
altre notizie
   SERIE B - 15/09/2020
   SERIE B - 12/09/2020
   SERIE C1 - 09/09/2020
   SERIE B - 09/09/2020
   SERIE C1 - 07/09/2020
   SERIE B - 04/09/2020
   SERIE D - 13/08/2020
   SERIE A2 - 25/07/2020
   ESTERO - 01/06/2020
   VARIE - 26/03/2020
   VARIE - 21/03/2020
   SERIE U19 - 29/01/2020
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni