VARIE - 11/05/2020

Il Coronavirus e la crisi della moda, Calzolari: "Ci ha messo in ginocchio!"

Il fondatore del Kaos ha riaperto da qualche giorno la sua azienda, ma le giacenze pesano come un macigno sulle casse e sul futuro. "La situazione è tragica, abbiamo perso un terzo del fatturato annuo. E se non riaprono i negozi... In Italia rischiamo milioni di disoccupati"

Buio pesto. Il momento è nero e Marco Calzolari, titolare del marchio Kaos, è infuriato. Il Coronavirus sta bloccando da oltre due mesi la sua azienda, con sede nel polo logistico industriale di Funo di Argelato, il Centergross, uno dei centri nevralgici dell’industria manifatturiera italiana. E le grandi preoccupazioni che lo stanno assalendo, il patron del Kaos, uno degli imprenditori che hanno maggiormente creduto nel futsal investendo nel corso degli anni milioni di euro in questa disciplina, le ha manifestate tutte sia in televisione che sulla stampa.

Esplicita la sua analisi davanti le telecamere di ReteQuattro in occasione di una trasmissione di ”Stasera Italia” condotta da Barbara Palombelli e andata in onda un paio di settimane fa.

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO

 

Ma la stessa situazione è stata confessata a Marco Bettazzi su larepubblica.it, quotidiano online tra i più importanti del Paese. Una fiducia intrisa di pessimismo quella di Marco Calzolari, che risponde subito con chiarezza alle domande rivoltegli, denunciando che degli aiutati promessi dalle istituzioni ancora non se ne sono viste le tracce.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO SU REPUBBLICA.IT

 

Calzolari, com’è la situazione?

”Tragica. La stagione è completamente saltata e le rimanenze di magazzino sono enormi, col problema che scadono come gli alimentari, perché quando riapriranno i negozi il pubblico vorrà un prodotto più estivo. Forse andranno bene per i saldi”.

Avete stimato le perdite possibili?

”Ah, può essere il 25-30% del fatturato sull’anno. Ma in realtà molto dipende da come si riparte, una vera incognita. Ora dicono che i negozi riapriranno il 18 maggio, spero che sia così, sennò diventa veramente ingestibile, tante realtà che non vorranno neppure riaprire. Noi adesso stavamo progettando il campionario della primavera-estate 2021, mentre per il pronto moda i modelli di quest’inverno. Ma si è fermato tutto: in Italia rischiamo milioni di disoccupati”.

Lunedì (il 4 maggio, n.d.c.) avete riaperto, no?

”Sì, con un 20-25% della forza lavoro per fare programmazione e allestimento magazzini. Ma i negozi sono ancora chiusi, quindi non possiamo certo fare fatturazione. E finché non riapriranno loro, non possiamo nemmeno intuire come sarà il dopo-emergenza”.

Aiuti dalle istituzioni?

”Finora non ne sono arrivati. Stiamo cominciando a confrontarci con le banche, ma dicono cose diverse l’una dall’altra, con una banca statale per l’emergenza sarebbe stato meglio. Noi chiederemo finanziamenti, ma lotteremo per averne anche a fondo perduto, perché la situazione è gravissima e le associazioni di categoria brillano per assenza”.

Cosa servirebbe?

”Oltre ai finanziamenti a fondo perduto bisognerebbe resettare il mondo del commercio, con regole precise sugli sconti, perché alla riapertura i negozi andranno tutti in promozione. Bisogna spostare l’orologio dei saldi e abolire il ”black friday”, altrimenti le uniche a guadagnarci sono le multinazionali mentre le piccole e medie aziende vengono trascurate. Al Centergross il 95% del prodotto è Made in Italy, non c’è altrove una concentrazione così”.

Modi per uscirne?

”Bisogna tagliare i rami secchi, tenere quel che funziona e fare investimenti, per esempio sul digitale. Noi ci stiamo muovendo come azienda e lo sta facendo anche il Centergross, con un bel progetto digitale che prevede anche un portale unico per l’e-commerce: sarà operativo a ottobre”.

Come va, o meglio andava, l’azienda?

”Siamo partiti dal basso e arrivati a un’impresa da 50 milioni di ricavi, la pagnotta ce la siamo sudata. Papà era nella moda come rappresentante, anni ’50 e ’60, un altro mondo”.

E Kaos come nasce?

”L’ho fondata io nel 1987. Lavoravo nell’abbigliamento da sempre, con mio fratello come socio in un’altra ditta, poi ognuno seguì la sua strada e fondai Kaos. Lavoriamo sia per collezioni che per pronto moda, con una rete di laboratori fidelizzati da anni, per il 90% in Italia”.


  SERIE B - 08/07/2020
#futsalmercato, seconda conferma per l'OR Reggio: rinnova anche Ben Saad

Dopo Aieta ecco il prolungamento del contratto del classe 2003. Sagaria: "Karim è una promessa e quest'anno sentiremo parlare di lui. Ha doti non facili da trovare per un giocatore della sua età, speriamo confermi sul campo tutto il suo valore"

[...]
  SERIE C1 - 05/07/2020
Una storia d'amore che non conosce fine: Luca Cangini, 21 volte "si" al Forlì

Da tredici stagioni consecutive è il capitano dei romagnoli, guidati con la fascia al braccio anche in Serie B e nell'esperienza in A2. La società lo ha voluto ancora con sè. Il ds Ghirelli: "Per lui parla la storia, non potevamo non ripartire da lui: siamo onorati di averlo ancora con [...]

area rosa
  SERIE A2 - 07/07/2020
Doppia conferma per la Virtus Romagna: Mancarella e Marzo rinnovano

Dopo Mencaccini, il club romagnolo incassa altri due sì. Sguardo rivolto al futuro: "Speriamo di poter riprendere presto perché l'entusiasmo e la voglia di riscatto sono al massimo"

  ESTERO - 07/07/2020
Sul #futsalmercato c'è Nunex Almeida: il portoghese verso nuove avventure

Il laterale classe 1999 è pronto a rimettersi in gioco. Arrivato in Italia al Bergamo, ha proseguito la sua carriera nel Futsal Bisceglie, giocando in serie A2, e ad Augusta, mentre negli ultimi mesi è stato protagonista nell'Helvecia

[...]
  VARIE - 06/07/2020
57 Anteprime diventano 57 ufficialità: prese in pieno tutte le neo-promosse!

Un elenco lindo da errori, con 31 club per il maschile e 26 per il femminile che hanno ricevuto il benestare federale e nella prossima stagione militeranno in campo nazionale. Li abbiamo scritti tutti, uno per uno: Calcio a 5 Anteprima festeggia con loro

[...]
altre notizie
   ESTERO - 01/06/2020
   SERIE B - 29/05/2020
   VARIE - 26/03/2020
   VARIE - 21/03/2020
   SERIE U19 - 29/01/2020
   SERIE C1 - 19/01/2020
   SERIE C1 - 08/11/2019
   SERIE C1 - 04/11/2019
   SERIE C1 - 28/10/2019
   SERIE B - 05/04/2019
   SERIE B - 16/03/2019
   SERIE C1 - 06/02/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni