SERIE B - 06/09/2019

Torneo Città di Venafro, lo Sporting si mette in gioco con blasonati club di A2

Active Network, Tombesi Ortona e Real San Giuseppe ospiti al Palapedemontana. Mister Matticoli: "E' innegabile che l'aria che si respira è quella di un appuntamento importante. A livello tecnico è una prova utile per verificare a che punto siamo con la preparazione"

L’attesa è finita, il parquet del Palapedemontana è pronto ad ospitare il 2°Torneo Città di Venafro, un appuntamento imperdibile per tutti gli sportivi amanti del futsal. Quest’anno lo Sporting Venafro affronterà squadre blasonate e di categoria superiore come L’Active Network Viterbo, Tombesi Ortona e Real San Giuseppe, club pronti ad affrontare il campionato di Serie A2. Sarà, quindi, un quadrangolare dall’alto valore tecnico e, proprio per questo motivo, la città diventerà per un giorno epicentro del calcio a 5 a livello nazionale. Tanti, infatti, i dirigenti e i professionisti del settore che giungeranno da tutta Italia per seguire le sfide ed analizzare il livello tecnico e atletico delle squadre partecipanti. Per lo Sporting Venafro, che si prepara all’imminente inizio di stagione nel campionato di Serie B, sarà una giornata importante che darà la possibilità di misurarsi con avversari di rilievo ed avvicinare ancora di più l’intera città ai colori bianconeri.

”Per la società questo torneo ha un grandissimo valore – spiega il mister dello Sporting Venafro Max Matticoli – si avverte l’importanza dell’evento. È innegabile che l’aria che si respira è l’aria di un appuntamento importante. A livello tecnico – prosegue il trainer bianconero - è una prova utile per verificare a che punto siamo con la preparazione atletica. Ci mettiamo a dura prova, considerando il blasone delle squadre che sono chiaramente di alto livello. Per noi è un test impegnativo ma è tutto messo già in preventivo”.

Lo Sporting Venafro inizierà la propria stagione il 14 settembre con l’impegno in Coppa Divisione sul campo del Torremaggiore. ”Sarà il primo impegno ufficiale – sottolinea mister Matticoli – e faremo di tutto per farci trovarepronti. Anche per questo il Torneo Città di Venafroè un passaggio importante per verificare a che punto siamo, non solo a livello fisico ma anche organizzativo e tattico”.

Intanto il programma dell’evento vedrà alle ore 10:00 l’accoglienza delle squadre. La conferenza stampa di presentazione è fissata, invece, alle ore 10:30. La prima partita del quadrangolare vedrà sfidarsi lo Sporting Venafro e il Tombesi Ortona C5 alle ore 16:00. La partita seguente vedrà in campo Real Sangiuseppese C5 e Active Network Futsal. Alle ore 18:00 al via la finale terzo e quarto posto. Alle ore 19:00 la finalissima per aggiudicare il primo e il secondo posto. Successivamente, alle ore 20:00, si darà il via alle premiazioni.


altre notizie
02/06/2020
#futsalmercato, l'Anteprima di Adami è ufficiale. [...]
18/05/2020
La Tombesi punta sul riscatto: ufficiale, la panchina resta [...]
15/05/2020
#futsalmercato, una certezza per la Tombesi: Rafael Adami [...]
14/05/2020
La Tombesi allarga il suo serbatoio. Di Giovanni: "Il [...]
11/05/2020
Tombesi, la prima (nuova) novità è nello staff: Massimo [...]
05/04/2020
Tombesi, Marzuoli: "Stagione virtualmente chiusa. A noi è [...]
16/03/2020
Effetto-Coronavirus: la Tombesi "libera" Silveira, [...]
>> LEGGI TUTTE