SERIE A2 - 19/09/2020

Fabiano Assad pronto a infiammare il pubblico di Ortona: "Voglio salire in A!"

Le prime parole del nuovo acquisto degli abruzzesi: "La Tombesi è una società seria ed organizzata, partiamo da un' ottima base. Conosco già alcuni compagni come Silveira e Bordignon pur non avendoci mai giocato assieme. Sono sicuro che faremo grandi cose"

E ora in casa Tombesi Ortona si può anche sognare ad occhi aperti. Esperienza, entusiasmo e voglia di vincere: queste in tre parole le sensazioni che si hanno leggendo le parole di Fabiano Assad, ultimo innesto della compagine abruzzese che senza troppi giri di parole punta alla Serie A. 

”Sì, le ambizioni ci sono sempre state e continuano ad esserci. Innanzitutto, vorrei ringraziare la società, la cui serietà e organizzazione costituiscono il primo motivo che mi ha spinto a venire a Ortona. Poi, c’era il desiderio di rimanere in Abruzzo con la mia famiglia. E, per ultimo ma non meno importante, è ancora forte in me la voglia di giocare e di aiutare i compagni e so cosa posso ancora dare”.

Quali sono gli obiettivi che ti poni e come giudichi la squadra alla quale ti unisci?

”I miei obiettivi sono semplici e chiari: voglio salire in serie A e dimostrare quanto posso ancora fare. In merito alla Tombesi, una società seria e organizzata è alla base di una squadra forte, quindi partiamo da un’ottima base. Ci sono compagni che già conosco, come Silveira e Bordignon, anche se non ci ho mai giocato insieme, altri non li conosco, ma a brevissimo cominceremo a lavorare insieme e sono sicuro che potremo fare grandi cose”.

 

Ufficio Stampa Tombesi Ortona


altre notizie
19/10/2020
Marzuoli sorride a metà: "Una buona Tombesi, ma troppi [...]
18/10/2020
La Tombesi Ortona sciupa e viene raggiunta: con il [...]
16/10/2020
Tombesi, al via il campionato: domani ad Ortona arriva [...]
05/10/2020
La Tombesi si arrende al Covid e annuncia: "Intero [...]
26/09/2020
Tombesi Ortona, pareggio prestigioso: finisce 1-1 al [...]
18/09/2020
#futsamercato, la Tombesi può sognare in grande: in [...]
04/09/2020
Tombesi, un gradito ritorno: Andrea Di Buono sarà il [...]
>> LEGGI TUTTE