SERIE A2 - 15/12/2017

Città di Sestu, via i dubbi: "Chiudere secondi sarebbe una gran soddisfazione"

Il momento negativo è ormai alle spalle, l'ultima prova dei rossoblu con l'Arzignano. Ruggiu: "Sarà veramente difficile. Hanno rinforzato il loro roster con due spagnoli provenienti dalla Serie A e puntano sicuramente ai primi posti"

Le due vittorie consecutive, l’ultima delle quali sul parquet della vicecapolista Carrè Chiuppano, hanno spazzato via dubbi e insicurezze: il peggio è ormai passato e il Città di Sestu si candida ad affrontare un ritorno da protagonista.

Ma prima c’è l’ultima prova da superare, contro il temibile Real Arzignano. Il pensiero di Luca Ruggiu: ”Contro il Chiuppano abbiamo raccolto tre punti di platino. Siamo stati bravi a non disunirci dopo il loro vantaggio e a chiudere avanti prima dell’intervallo. Nella ripresa siamo partiti bene, anche se al gol di Rufine hanno risposto subito con Pedrinho, ma abbiamo poi difeso con ordine davanti al loro forcing finale, sfiorando più volte il gol del 4-2.

Con l’Arzignano sarà una partita veramente difficile, loro hanno una rosa ottima e nell’ultimo match hanno vinto di larga misura – prosegue Ruggiu. - Hanno rinforzato il loro roster con due spagnoli provenienti dalla Serie A e puntano sicuramente ai primi posti. Vincere ci permetterebbe di chiudere al secondo posto a metà campionato e sarebbe una grandissima soddisfazione, inoltre ci permetterà di affrontare il primo turno di Coppa Italia in casa, evitando così una trasferta nel continente con tutte le problematiche che ne conseguono”.


altre notizie
09/12/2017
Colpo grosso del Città di Sestu: espugnata la tana del [>>]
08/12/2017
Città di Sestu, si riparte dal Chiuppano: "Testa e [>>]
01/12/2017
Sestu, Escobar: "Gran bell'ambiente, ci toglieremo [>>]
30/11/2017
#futsalmercato, da Anteprima a ufficialità: Escobar al [>>]
29/11/2017
#futsalmercato Città di Sestu, si pensa ai rinforzi: [>>]
26/11/2017
Città di Sestu, reazione d'orgoglio: "manita" [>>]
24/11/2017
Città di Sestu, il Bubi Merano per uscire dalla crisi: [>>]
>> LEGGI TUTTE