SERIE A2 - 13/12/2019

Sestu, la parola d'ordine è continuità. Muscas: "Dobbiamo puntare al massimo"

I rossoblu chiedono strada alla L84: "E' da troppo tempo che non esultiamo davanti ai nostri tifosi e vogliamo lasciare al più presto la parte bassa della graduatoria. Giochiao in casa nostra e non possiamo permettere che venga nuovamente violata"

I primi effetti del mercato si sono fatti sentire con il successo importante ottenuto a Mestre e, per avere una determinante certezza, il Città di Sestu è chiamato a dare seguito alla risalita nel match contro la L84 valido per la dodicesima giornata di campionato.

Al PalaFranchetti si è vista una squadra compatta e decisa a portarsi a casa una vittoria importante per morale e classifica, rimanendo unita nei momenti di difficoltà e azzannando l’avversario nel giusto istante: ”E’ stata una dura battaglia come nelle previsioni – commenta Nicola Muscas – Contro una squadra imbottita di giovani e che punta a salvarsi come la Fenice non ci si può aspettare una gara tranquilla e senza pericoli, siamo stati bravi ad ottenere il massimo combattendo l’uno per l’altro e sfruttando la presenza dei nuovi innesti che si sono calati subito nella nostra realtà. Avevamo un bisogno disperato di portare a casa punti pesanti e ci siamo riusciti, d’ora in poi saranno tutte finali da giocare col coltello fra i denti”.

I rossoblù non possono e non devono fermarsi, la zona rossa è ancora troppo vicina e la partita casalinga contro la L84 può rappresentare lo slancio decisivo verso posizioni più tranquille se accompagnata dai tre punti. D’altro canto, i piemontesi, formazione dal giusto mix fatto di giovani promesse e giocatori esperti, si presentano in Sardegna forti del quarto posto in classifica frutto di tre vittorie consecutive abbastanza pesanti nel contenuto e nel punteggio, 9-0 al Futsal Villorba e 8-1 all’Olimpia Regium tra le mura amiche inframezzate dal blitz di Pistoia, e cercheranno di mettersi di traverso ai ragazzi di Chicco Cocco per proseguire la loro marcia nei piani alti: ”Dobbiamo puntare al massimo – esclama l’estremo difensore quasi ventenne – E’ da troppo tempo che non esultiamo davanti ai nostri tifosi e vogliamo lasciare al più presto la parte bassa della graduatoria. Affronteremo una compagine forte che, come noi, si è rafforzata nel mercato e vorrà dare seguito al momento positivo ma siamo in casa nostra e non possiamo permettere che venga nuovamente violata”.

Fortemente voluto dalla società per il suo talento tra i pali dopo aver trascinato il Villacidro in Serie C2, Nicola si divide tra prima squadra e Under 19 e la sua crescita si vede a vista d’occhio tanto da ritagliarsi spazi importanti in Coppa della Divisione dove ha ben figurato al cospetto di una squadra come Ciampino.

Sempre umile e disponibile, è un esempio per i coetanei e per i più piccoli delle giovanili che crescono sotto la sua ala protettrice fatta di consigli e sorrisi: ”Per quanto mi riguarda tutto sta andando bene, sono entusiasta per la scelta fatta quest’estate. Ho preso coscienza di trovarmi in una realtà dove ci sono spazi ridotti ma ciò mi spinge ad allenarmi al massimo per apprendere il prima possibile e farmi trovare pronto in futuro, anche prossimo, con la consapevolezza di dover sfruttare al massimo ogni singola opportunità. Sono rimasto piacevolmente colpito dai miei compagni dell’Under 19, stiamo andando oltre le più rosee aspettative e domenica ci aspetta un test probante contro la Leonardo che ci dirà veramente quali sono le potenzialità di questo gruppo, se tutti ci crediamo si può fare un bel campionato”.

La sfida tra Città di Sestu e L84 andrà in scena Sabato 14 Dicembre con fischio d’inizio fissato per le ore 16.00 presso il PalaDante di Sestu (CA) e gli arbitri designati sono Luca di Battista della sezione di Avezzano e Vincenzo Cannistrà della sezione di Catanzaro coadiuvati al cronometro da Emanuele Mele della sezione di Oristano. Gli highlights e la differita della gara saranno a cura di Directa Sport Live TV e saranno visibili nelle ore successive sulla pagina Facebook e sulla pagina Youtube della Web TV oppure sul sito www.directasport.it.


Mattia Bullita
Agenzia Uffici Stampa DirectaSport


altre notizie
12/12/2019
#futsalmercato Città di Sestu, non solo Papù: ai saluti [>>]
11/12/2019
#futsalmercato, movimento in uscita per il Città di Sestu: [>>]
08/12/2019
Il Città di Sestu si sblocca in trasferta: c'è il [>>]
06/12/2019
Città di Sestu, scontro salvezza a Mestre: Nardacchione e [>>]
05/12/2019
Città di Sestu, questo si che è un colpo da... mister [>>]
04/12/2019
Da Anteprima a ufficialità: Città di Sestu, per Cocco [>>]
30/11/2019
E' ancora un momentaccio per il Sestu. Al PalaDante [>>]
>> LEGGI TUTTE