SERIE A2 - 25/01/2020

La serie positiva si interrompe a Carrè: primo stop nel ritorno per il Sestu

Veneto amara per i rossoblù: la vicecapolista Chiuppano si impone grazie agli squilli di Quinellato, Senna, Pedrinho, Baron, Masi ed Epp, autore di tre reti. Ai sardi non bastano Sampaio e Nardacchione: è 9-3 al triplice fischio finale

Giornata alquanto grigia per il Città di Sestu ed il Carrè Chiuppano non concede sconti rifilando un perentorio 9-3 alla compagine isolana e costringendola al primo disco rosso di questa seconda parte di stagione. I padroni di casa si presentano al gran completo e partono col quintetto formato da Massafra, Epp, Masi, Pedrinho e Zannoni, rispondono i rossoblù, senza Pinto squalificato, con Etzi, capitan Rufine, Nuninho, Nardacchione e Sampaio.

Match subito in discesa per i vicentini che si trovano sul doppio vantaggio grazie alle reti di Quinellato al 4’23” e di Senna al 6’11”, al 17’20” Pedrinho sigla il 3-0 con il quale si va al riposo. Il bomber biancoazzurro si ripete dopo 2’36” della ripresa ed allunga a quota quattro, settanta secondi dopo Sampaio accorcia le distanze ed accende le speranze di rimonta, speranze che vengono spente quasi subito da due gol a stretto giro di ruota messe a segno da Baron e Masi.

Nell’ultimo quarto di gara continua a riempirsi il tabellino: l’ex di turno Epp, tra il 13’13” ed il 18’22” mette da parte i sentimentalismi ed infila una tripletta chiudendo definitivamente la contesa, nel mezzo Nardacchione è croce e delizia, prima va a segno e poi, a partita ormai decisa, viene ammonito per la seconda volta e quindi espulso, Asquer trova il bersaglio ma è utile solo per le statistiche del 9-3 finale.

I campidanesi sono costretti a frenare la propria rincorsa al cospetto della seconda, uno stop preventivato e che non cambia in maniera determinante la classifica.
I ragazzi di Chicco Cocco cercheranno immediato riscatto contro un’altra corazzata come il Città di Asti, non saranno della sfida Nardacchione e Casu, entrambi appiedati dal giudice sportivo, ma ritornerà a disposizione Pinto e ci sarà il pubblico del PalaDante a sostenere i sestesi per il raggiungimento di una salvezza immediata e, perché no, tenere viva una possibile post-season.

CARRE’ CHIUPPANO – CITTA’ DI SESTU 9-3 (pt 3-0)
CARRE’ CHIUPPANO: Massafra, Epp, Masi, Pedrinho, Zannoni, Caretta, Boulahjar, Quinellato, Josico, Senna, Baron, Josic. All. Ferraro
CITTA’ DI SESTU: Etzi, Nuninho, Nardacchione, Rufine, Sampaio, Asquer, Soro, Atzeni, Casu, Cau, Ruzzu, Muscas. All. Cocco
ARBITRI: Vincenzo Cammarano (Nichelino), Roberto Scarafia (Casale Monferrato). Crono: Andrea Antonio Basile (Torino)
MARCATORI: pt 4’23” Quinellato (C), 6’11” Senna (C), 17’20” Pedrinho (C), st 2’36” Pedrinho (C), 3’46” Sampaio (S), 6’02” Baron (C), 6’46” Masi (C), 13’13” Epp (C), 14’30” Nardacchione (S), 15’26” Epp (C), 15’54” Asquer (S), 18’22” Epp (C).
AMMONITI: Josico (C), Senna (C), Nuninho (S), Casu (S)
ESPULSO al 17’56” del s.t. Nardacchione per somma di ammonizioni

 

Mattia Bullita
Agenzia Uffici Stampa DirectaSport


altre notizie
31/03/2020
Cocco guarda oltre la sospensione: "Questi i miei [...]
10/03/2020
Stop all'attività, le prime misure: il Città di Sestu [...]
07/03/2020
Sestu, Cocco: "Una situazione che ci deve far riflettere [...]
29/02/2020
Scivola ancora il Città di Sestu e il discorso salvezza si [...]
22/02/2020
All'OR riesce lo scherzetto: il Sestu scivola in casa [...]
21/02/2020
Sestu in Emilia, Pinto: "Sfida cruciale, non possiamo [...]
16/02/2020
Città di Sestu, operazione aggancio riuscita: successo [...]
>> LEGGI TUTTE