SERIE A2 - 14/02/2020

Città di Sestu, con la Gisinti vietato sbagliare. Casu: "Crocevia importante"

Rossoblù attesi da uno scontro diretto per la bagarre salvezza: "Dobbiamo riprendere il nostro cammino e bisogna farlo da subito. Ci troveremo di fronte una buona squadra ma sono convinto che l'importanza di questa partita farà scattare in tutti noi quel qualcosa in più"

Il Città di Sestu arriva da una serie di risultati negativi ed intende invertire istantaneamente il trend sin dal prossimo impegno dove ospiterà il Futsal Pistoia nel delicatissimo match valido per la diciannovesima giornata del Campionato di Serie A2.

A Villorba è arrivata la terza sconfitta consecutiva, una battuta d’arresta condizionata dal gol a freddo subito dopo tre secondi e che, di fatto, ha condizionato l’andamento della gara nonostante tutti gli sforzi profusi sul campo: ”E’ stata una partita dai due volti – esordisce Angelo Casu – Nel primo tempo non abbiamo demeritato ed ai punti forse avremmo meritato noi, siamo stati bravi a non disunirci dopo lo svantaggio arrivato immediatamente dopo il fischio d’inizio ed abbiamo costruito numerose occasioni che purtroppo non siamo riusciti a capitalizzare, fattore che in questo sport si paga a caro prezzo e noi ne siamo testimoni. Nella ripresa penso che non si potesse fare di più, c’è stato un calo dovuto alle poche rotazioni ed alle numerose assenze, nonostante tutto siamo riusciti a tenere la gara viva anche se poi non è bastato per portare a casa un risultato positivo”.

Per mettere la parola fine al periodo infelice, i rossoblù sono chiamati a ritrovare il successo sin dalla prossima gara contro il Futsal Pistoia, la prima di un trittico d’importanza capitale per i giochi salvezza. La compagine toscana, con l’affermazione casalinga contro l’Olimpia Regium, ha scavalcato in classifica proprio i campidanesi e si appresta ad atterrare in Sardegna con il morale risollevato e pronta a mettere una seria ipoteca sulla permanenza nella categoria, sul fronte opposto gli isolani vogliono riassaporare il gusto di una vittoria che permetterebbe sia riaffiancare i prossimi avversari ed allo stesso tempo tenere a debita distanza la zona playout.
Per quanto concerne la rosa, il tecnico isolano Cocco può tirare un piccolo sospiro di sollievo in quanto avrà a disposizione quasi tutti gli effettivi, una notizia di non poco conto in vista di uno scontro diretto che apre un nuovo capitolo di questa annata veramente dura:
”Contro il Pistoia inizia realmente un altro ”campionato” dove affronteremo buona parte delle dirette concorrenti – afferma il classe 1996, a segno insieme a Betao un girone fa nel 2-2 del PalaTerme – Si tratta di un crocevia determinante per la nostra stagione, dobbiamo riprendere il nostro cammino e bisogna farlo da subito. Ci troveremo di fronte una buona squadra che nella gara d’andata ci ha messo parecchio in difficoltà ma sono convinto che l’importanza di questa partita farà scattare in tutti noi quel qualcosa in più”.

La sfida tra Città di Sestu e Futsal Pistoia andrà in scena Sabato 15 Febbraio con fischio d’inizio fissato eccezionalmente per le ore 20.45 presso il PalaDante di Sestu (CA) e gli arbitri designati sono Angelo Bottini della sezione di Roma 1 e Daniele Intoppa della sezione di Roma 2 coadiuvati al cronometro da Maria Serena Orgiu della sezione di Cagliari.

Gli highlights e la differita della gara saranno a cura di Directa Sport Live TV e saranno visibili nelle ore successive sulla pagina Facebook e sulla pagina Youtube della Web TV oppure sul sito www.directasport.it.

Mattia Bullita
Agenzia Uffici Stampa DirectaSport


altre notizie
27/07/2020
Città di Sestu, un rinnovo a cinque stelle: Casu ha detto [...]
08/07/2020
Il Città di Sestu riabbraccia Marco Spingola, confermato [...]
06/07/2020
#futsalmercato, il Città di Sestu si muove in uscita: [...]
04/07/2020
#futsalmercato Città di Sestu, Asquer rinnova e si prende [...]
01/07/2020
Il trono non è più vacante: sulla panchina del Città di [...]
26/06/2020
Il caso Sampaio fa indignare Francesco Agus: "Noi pensiamo [...]
31/03/2020
Cocco guarda oltre la sospensione: "Questi i miei [...]
>> LEGGI TUTTE