SERIE B - 14/12/2017

Tenax campione d'inverno, Cafù: "Lavoriamo per migliorare i piccoli difetti"

Il coach dei greens, che in campionato ripartiranno il 6 gennaio contro Forlì, fa il perfezionista: "Stiamo facendo bene, ma non abbiamo ancora vinto nulla. La strada è ancora lunga, fondamentale mantenere alta la concentrazione"

Otto partite vinte, due pareggiate, nessuna sconfitta. 50 gol fatti che valgono l’attacco più prolifico del girone, 28 subiti. Ma soprattutto +7 sul Buldog, immediata inseguitrice. La Tenax ha chiuso il girone di andata con numeri esaltanti, e la consapevolezza di essere la squadra da battere. I greens resteranno alla finestra sabato prossimo, e ripartiranno il 6 gennaio contro Forlì per la prima di ritorno.

Con mister Cafù, dunque, è l’occasione migliore per fare il punto della situazione. ”Si è chiuso un buon girone di andata, sia come risultati che come prestazioni. Ma soprattutto per la crescita di tanti giovani perchè la filosofia della società è anche quella di puntare con decisione alla maturazione dei ragazzi del vivaio, dando loro spazio il più possibile. Stiamo facendo bene, ma dobbiamo continuare così”.

Sugli obiettivi, ormai, non ci si può più nascondere. ”Ma il nostro non è un girone facile - sottolinea Cafù - ci sono tante squadre attrezzate per far bene e tante altre che si rinforzeranno dopo il mercato di riparazione. Il nostro roster rimarrà lo stesso, con il rientro di Jacopo Cassisi, Nora e Serantoni, abbiamo la rosa adeguata per far bene ma bisogna lavorare ancora di più per migliorare quei piccoli aspetti che non sono andati alla ’perfezione’ in questa prima parte di campionato”.

Cafù indica i passi da seguire: ”Dobbiamo essere tranquilli, lavorare bene in questo periodo di festa per arrivare in forma già nella prima gara di ritorno... E cercare di mantenere la massima concentrazione fino alla fine. Ancora non abbiamo fatto nulla e non abbiamo vinto nulla, la strada è lunga e difficile, dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi e allo stesso tempo portare avanti il lavoro con tanto sacrificio e dedizione. Alla fine sarà il campo a giudicarci”.

(Foto TiroLiberoWeb)


altre notizie
10/12/2017
La Tenax prosegue spedita in vetta: 6-4 al Cesena, ottavo [>>]
07/12/2017
Tenax, Carnevali: "Il segreto del nostro successo? Ce [>>]
06/12/2017
Tenax, Cafù: "Prematuro parlare di obiettivi, di fuga e [>>]
04/12/2017
#futsalmercato, doppio colpo Tenax: ingaggiati Serantoni e [>>]
01/12/2017
Tenax, Piersimoni: "Pronti alla battaglia, nessuno ci [>>]
24/11/2017
Tenax, Cafù: "Gira bene ma dovremo mantenere sempre alta [>>]
16/11/2017
Tenax, doppio crocevia per il primato: "In campo con grande [>>]
>> LEGGI TUTTE