SERIE A - 14/01/2020

#SerieATop16 #Day18: Italservice e A&S inarrestabili, CMB di nuovo tra le grandi

Sesta e nona vittoria consecutiva per i campioni e vice campioni d'Italia che superano anche Arzignano e Aniene. I lucani si aggiudicano il big-match in chiave play-off con il Kaos Mantova. Sorridono anche Rieti, Came e Latina. Lido di Ostia ko di misura

Sesta vittoria consecutiva per l’Italservice Pesaro, nona per l’Acqua&Sapone di Bellarte: anche il turno infrasettimanale conferma lo strapotere delle prime due della classe. Buon pari per la Meta Catania e Eboli, il Signor Prestito CMB fa suo lo scontro in chiave play-off con il Kaos Mantova. 

PARI-SPETTACOLO AL PALADIRCEU. Partita gradevole e dai ritmi alti tra Feldi Eboli e Meta Catania. Il primo a colpire è Sergio Romano dopo appena un minuto. Laion da un lato e Thiago Perez dall’altro tengono fino all’intervallo. Ad inizio ripresa è Salas a trovare il momentaneo 1-1. Pareggio che dura meno di tre minuti: Ercolessi indovina l’angolo e riporta avanti i suoi. Ma non è ancora finita perché poco più tardi spetta a Dalcin, ben appostato sul secondo palo, depositare in rete il pallone che vale il 2-2 definitivo.

SETTEBELLO ITALSERVICE. Piegato anche l’Arzignano e per i campioni d’Italia le vittorie di fila diventano sei. Squillo Arzignano con Morillo poi Marcelinho e Honorio guidano la remuntada. Nella ripresa Canal, De Oliveira, Salas, Borruto e Honorio fissano il punteggio sul 7-1.

A&S, IL RECORD CONTINUA. Aniene nona vittima della banda di Massimiliano Bellarte. Al PalaRigopiano è partita vera ed equilibrata per ventotto minuti: Villalva risponde ad Avellino poi Murilo ad un secondo effettivo dall’intervallo fa 2-1. Gli ospiti tengono botta fino a quando Jesulito e Calderolli - tra l’ottavo e il decimo minuto - chiudono di fatto il match. Murilo si regala la personale doppietta, Coco Wellington la chiude: al triplice fischio è 6-1.

MAGIC MOMENT RIETI. Anche la formazione del duo Cundari-Jeffe vive un momento straordinario, testimoniato dal 7-5 al CDM Genova che vale la quinta vittoria di fila (la striscia positiva dura da sette turni). Jelovcic colpisce tre volte, Titon, Rafinha, Ramon e Javi Roni ci mettono la firma. A segno tra i liguri Ortisi, Zanella e Juanillo (una doppietta a testa).

CMB, VITTORIA PLAY-OFF. Successo di capitale importanza per la banda di Scarpitti che supera il Kaos Mantova 5-2 e mette le freccia riprendendosi un posto tra le prime otto d’Italia proprio a discapito degli uomini di Milella. E pensare che a passare in vantaggio sono proprio gli ospiti con Cabeca. La premiata ditta Sanchez-Zancanaro, già protagonista a Genova, la ribalta entro l’intervallo. Ricordi e Weber fanno buona guardia ma il capitano biancoazzurro e lo spagnolo ne hanno ancora: due gol il primo, uno il secondo. Dimas e Leleco per le statistiche: 5-3, CMB di nuovo tra le grandi.

IMPRESONA LATINA. La grande impresa della giornata, aspettando le ultime due sfide, la regala il Latina di Nitti che prima va sotto contro la Sandro Abate per effetto del gol di Fabiano ma poi trova la forza di reagire e ribaltarla grazie a Greco e Jander: quarto hurrà per i nerazzurri che salgono a quota 12 punti. 

IL PESCARA DI NUOVO CORSARO. Nuovo blitz esterno per gli abruzzesi che la spuntano di misura contro il Todis Lido di Ostia al termine di una gara rocambolesca. Ai laziali non basta la tripletta di Rocha, abruzzesi che passano nel finale con la doppietta di Morgado e trovano importanti punti salvezza.  

DERBY EMOZIONANTE, LA SPUNTA LA CAME. Ancora una vittoria per la Came Dosson che rischia qualcosa prima di riuscire ad avere ragione contro una Italian Coffee Petrarca capace di rimontare ben tre reti di svantaggio. Dopo i gol di Bertoni e Ugherani che hanno mandato sul 2-0 il primo tempo, Igor fa il tris in avvio di ripresa. La squadra di Giampaolo pareggia nel giro di cinque minuti e manda in gol in sequenza Cividini, Schacker e Alba. Poi è la doppietta di Murilo Schiochet a fare la differenza consentendo ai suoi di ottenere l’intera posta in palio.

SERIE A
18a GIORNATA – Ore 20
CLICCA QUI per la classifica aggiornata 

FELDI EBOLI-META CATANIA BRICOCITY 2-2 (pt 1-0)
FELDI EBOLI: Laion, Romano, Fornari, Tres, Bissoni, Spisso, Bagatini, Ercolessi, Caponigro, Saponara, Boaventura, Mancha, Glielmi, Fiuza. All. Cipolla
META CATANIA BRICOCITY: Perez, Ernani, Salas, Musumeci, Dalcin, Messina, Silvestri, Foti, Battistoni, Tomarchio, Cesaroni, Caamaño, Espindola, Dovara. All. Samperi
ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto) Giovanni Zannola (Ostia Lido). Crono: Gianpiero Cafaro (Sala Consilina)
MARCATORI: st 1’10’’ Romano (F), st 4’34’’ Salas (M), 7’54’’ Ercolessi (F), 11’25’’ Dalcin (M)
AMMONITI: Fornari (F), Caamaño (M), Tres (F), Laion (F), Ercolessi (F), Bissoni (F)

REAL RIETI-CDM FUTSAL GENOVA 7-5 (pt 6-2)
REAL RIETI: Tornatore, Javi Roni, Jelovcic, Rafinha Rizzi, Titon, Matticari, Ramon, Romano, Juanjo, Rafinha Novaes, Tirana, De Luca, Relandini, Tondi. All. Cundari
CDM FUTSAL GENOVA: Manca, Ortisi, Zanella, Juanillo, Pizzo, Chessa, Piccarreta, Joao Vitor, Donadio, Keko, Rivera, Lo Conte. All. Lombardo M.
ARBITRI: Chiara Perona (Biella) Gianfranco Marangi (Brindisi). Crono: Pasquale Giaquinto (Ostia Lido)
MARCATORI: pt 8’43’’ Ortisi (G), 9’02’’ Jelovcic (R), 10’05’’ Jelovcic (R), 10’46’’ Ramon (R), 10’57’’ Titon (R), 13’19’’ Rafinha Rizzi (R), 16’34’’ Javi Roni (R), 18’42’’ Zanella (G), st 3’29’’ Jelovcic (R), 4’25’’ Juanillo (G), 4’47’’ Zanella (G), 5’35’’ Juanillo G)
AMMONITI: Juanjo (R), Tornatore (R), Juanillo (G)
ESPULSI: al 16’47’’ del p.t. Tornatore (R) per somma di ammonizioni
NOTE: al 15’24’’ del p.t. Tornatore (R) para un calcio di rigore a Ortisi (G)

SIGNOR PRESTITO CMB-KAOS MANTOVA 5-3 (pt 2-1)
SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Mancusi, Tobe, Linhares, Vega, Petragallo, Zancanaro, Pulvirenti, Fusari, Caruso, Sanchez, Vizonan, Restaino, Nucera. All. Scarpitti
KAOS MANTOVA: Ricordi, Leleco, Dimas, Cabeça, Poletto, Kytola, Micheletto, Carletti, Bueno, Mateus, Fontaniello, Prado. All. Milella
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona) Riccardo Davì (Bologna). Crono: Tommaso Impedovo (Bari)
MARCATORI: pt 1’23’’ Cabeça (M), 15’44’’ Sanchez (SP), 19’30’’ Zancanaro (SP), st 15’ Zancanaro (SP), 15’42’’ Sanchez (SP), 17’ Dimas (M), 18’49’’ Zancanaro (SP), 19’04’’ Leleco (M)
AMMONITI: Poletto (M)

ITALSERVICE PESARO-REAL ARZIGNANO 7-1 (pt 2-1)
ITALSERVICE PESARO: Guennounna, Salas, Honorio, Canal, Marcelinho, Carducci, Tonidandel, Fortini, Borruto, De Oliveira, Borea, Jefferson, Miarelli, Dionisi. All. Colini
REAL ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Leandrinho, Simi, Vinicius, Tibaldo, Kastrati F., Panarotto, Amoroso, Morillo, Dalla Costa, Claro, Molaro, Bastini. All. Lopez
ARBITRI: Luigi Fiorentino(Molfetta) Luca Petrillo (Catanzaro). Crono: Gianfrancesco Sorci (Pesaro)
MARCATORI: pt 8’52’’ Morillo (A), 11’43’’ Marcelinho (P), 19’38’’ Honorio (P), st 2’35’’ Canal (P), 9’05’’ De Oliveira (P), 9’24’’ Salas (P), 13’53’’ Borruto (P), 15’42’’ Honorio (P)
AMMONITI: Guennounna (P), Marcelinho (P), Morillo (A)

ACQUAESAPONE-ANIENE 6-1 (pt 2-1)
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Murilo, Gui, Coco, Avellino, Patricelli, Liviero, Calderolli, Jesulito, Jonas, Rocha, Dudu, Mambella, Fior. All. Bellarte
C:ANIENE: Timm, Anas, Schininà, Taloni, Sanna, Medici, Kullani, Villalva, Alemao, Pilloni, Faziani, Mazoni, Mariano, Costantini. All. Micheli
ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno) Davide De Ninno (Varese). Crono: Davide Sallese (Vasto)
MARCATORI: pt 3’24’’ Avellino (AES), 15’03’’ Villalva (AN), 19’59’’ Murilo (AES), st 7’44’’ Jesulito (AES), 10’ Calderolli (AES), 15’08’’ Murilo (AES), 19’01’’ Coco Wellington (AES)
AMMONITI: Jesulito (AES), Anas (AN), Dudu (AES)

LATINA-SANDRO ABATE AVELLINO 2-1 (pt 0-0)
LATINA: Maggi, Rábl, Palmegiani, Lo Cicero, Jander, Aiello, Schleder, Tavares, Jodi Vives, Greco, Johnny, Bruni, Miserina, Sportoletti. All. Nitti
SANDRO ABATE AVELLINO: Molitierno, Menzeguez, Fantecele, Kakà, Mello, Fabiano, De Crescenzo, Testa, Abate, Bebetinho, Iandolo, De Gennaro, Vitiello. All. Batista
ARBITRI: Daniel Borgo (Schio) Dario Di Nicola (Pescara). Crono: Andrea Seminara (Tivoli)
MARCATORI: st 2’53’’ Fabiano (SA), 9’32’’ Greco (L), 16’ Jander (L)
AMMONITI: Abate (SA), Palmegiani (L), Fabiano (SA), Tavares (L), Fantecele (SA)

TODIS LIDO DI OSTIA-PESCARA 5-6 (pt 3-3)
TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Gattarelli, Motta, Rocha, Barra, Esposito, Adamo, Giampaolo, Cutrupi, Scalambretti, Lutta, Cerulli. All. Grassi
PESCARA: Mazzocchetti, Andrè, Morgado, Dall’Onder, Coco, Galliani, Houenou, Misael, Leandro, Parra, Ferraioli, Scarinci, Santacroce, Pieragostino. All. Palusci
ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria). Crono: Alessandro Ribaudo (Roma 2)
MARCATORI: pt 1’58’’ Rocha (O), 7’54’’ Houenou (P), 12’15’’ Dall’Onder (P), 17’25’’ Rocha (O), 18’03’’ Gattarelli (O), 18’23’’ Dall’Onder (P), st 6’44’’ Ferraioli (P), 8’09’’ Motta (O), 15’43’’ rig. Morgado (P), 19’07’’ Morgado (P), 19’59’’ Rocha (O)
NOTE: ammoniti Lutta (O), Misael (P), Parra (P). Espulso st 15’42’’ Gattarelli (O) per doppia ammonizione

CAME DOSSON-ITALIAN COFFEE PETRARCA 5-3 (pt 2-0)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Ugherani, Igor, Azzoni, Schiochet, Belsito, Giuliato, Juan Fran, Vieira, Bertoni, Grippi, Ditano, Azzalin. All. Rocha
ITALIAN COFFEE PETRARCA: Moretti, Cividini, Delpizzo, Alba, Schacker, Dudù Costa, Bargellini L., De Luca, Disarò, Vitale, Nicolazzi, Superbo, Sardella, Beretta. All. Giampaolo
ARBITRI: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala) Massimo Tariciotti (Ciampino). Crono: Angelo Tasca (Treviso)
MARCATORI: pt 16’26’’ Bertoni (C), 18’17’’ Ugherani (C), st 4’14’’ Igor (C), 4’39’’ Cividini (P), 6’05’’ Schacker (P), 9’46’’ Alba (P), 12’49’’ Schiochet (C), 18’00’’ Schiochet (C)
NOTE: ammoniti Delpizzo (P), Dudù Costa (P)

 


  COPPA ITALIA A2 - 23/01/2020
Il Fuorigrotta avanza in Coppa Italia: al PalaCercola necessario l'extra-time

Sorride nei supplementari la formazione di mister Oliva grazie alle reti di Arillo, che timbra così la sua doppietta, Milucci e Turmena. Punteggio finale 6-3, in rete anche Grasso e Jorginho. Nel secondo turno la sfida contro l'Atletico Cassano

[...]
  SERIE B - 22/01/2020
Futsal Parete, Natale: "Possiamo giocarcela con tutti e raggiungere i play-off"

Il giocatore presenta la sfida contro la Svamoda Potenza: "Non dobbiamo pensare alla loro posizione in classifica, bisogna giocare al massimo. Come loro anche noi abbiamo bisogno di punti per arrivare al nostro obiettivo. Ci crediamo e vogliamo provarci"

[...]
area rosa
  SERIE C - 21/01/2020
Tre punti alla capolista: troppo Castel Volturno per la Dinamo

Passivo pesante già all'intervallo per le ragazze di mister Di Dato che vengono sconfitte per 2-10. Belle ma inutili le realizzazioni di Catapano e Perrella. Testa già alla prossima contro il Calvi

  SERIE B - 23/01/2020
Di Iorio non ha dubbi: "Campionato equilibrato, questo Domitia può dire la sua"

Il centrale dei casertani mette in guardia i suoi dalla Futura Matera: "Conoscono bene la categoria, ma noi vogliamo giocarcela al massimo delle nostre potenzialità. D'ora in poi sono tutte finali per centrare la salvezza prima possibile"

[...]
  SERIE C1 - 23/01/2020
La Frattese cerca il pokerissimo, Loasses: "Voglio la Serie B con questa maglia"

Dopo la tripletta nell'ultimo turno contro il Boca, il numero 22 analizza la prossima sfida col Pozzuoli Flegrea: "Non dobbiamo sottovalutare l'avversario. Affrontiamo calcettisti giovani, grintosi e disposti a tutto perché non avranno nulla da perdere"

[...]
altre notizie
   VARIE - 12/01/2020
   GIOVANILI - 10/01/2020
   GIOVANILI - 19/12/2019
   SERIE U19 - 13/12/2019
   SERIE C1 - 13/10/2019
   SERIE C1 - 28/09/2019
   SERIE C1 - 21/09/2019
   SERIE C1 - 10/03/2019
   GIOVANILI - 17/01/2019
   SERIE C1 - 09/12/2018
   SERIE C1 - 25/11/2018
   SERIE C1 - 23/11/2018
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni