SERIE A2 - 11/03/2020

Perugino, bacchettate a tutto il movimento: "Società unite per contare davvero!"

Il presidente del Fuorigrotta parla di "provincialismo" nella gestione del caso-Montemurro e definisce "distorta e superficiale" l'attenzione mediatica riservata, ma lancia anche l'idea di un confronto globale per sottoporre un programma elettorale che rispecchi le esigenze dei club

Lo stop forzato dei campionati per l’emergenza sanitaria arriva in un momento non facile per il Fuorigrotta, che ha fatto i conti con due sconfitte consecutive. Abbandonato il sogno del primo posto diretto, adesso resta da difendere non solo la seconda posizione ma anche il miglior punteggio possibile per accedere ai playoff sempre da testa di serie. Il caos mediatico creato dalla vicenda che ha riguardato Andrea Montemurro, presidente della Divisione Calcio a 5, ha gettato poi il nostro movimento nell’occhio del ciclone, generando ulteriore confusione.

Il presidente del Futsal Fuorigrotta, Serafino Perugino (nella foto insieme al direttore generale Pasquale Scolavino) si presta a fare un’analisi complessiva della situazione.

ECCESSO DI PROVINCIALISMO - ”Gli avvenimenti di questi giorni, mi hanno indotto ad alcune riflessioni che ritengo opportuno esternare, non per enunciare dogmi indiscutibili ma per cercare di aprire ed alimentare un dibattito che possa determinare, al termine dello stesso, posizioni quanto più ampiamente condivisibili e condivise. E che, comunque, serva per conoscere ed approfondire temi, considerando e valutando le opinioni di tutti. L’attenzione mediatica riservataci, in maniera volutamente distorta e superficiale, ha procurato un grave danno di immagine all’intero movimento. Eppure, anche in questa circostanza, ho potuto constatare, amaramente, la mancata compattezza del movimento, diviso, indipendentemente dall’analisi dei fatti, su posizioni dettate esclusivamente da simpatie e/o antipatie, e, lasciatemi passare la cattiveria, da interessi più o meno occulti. Questo approccio mi pare sbagliato - tuona il numero uno del Fuorigrotta. - E’ un atteggiamento che sa tanto di ”provincialismo”, nell’accezione peggiore del termine. La nostra crescita, oltre che individuale, dovrebbe essere soprattutto collettiva. Insieme, compatti, per far crescere il movimento, al di là ed al di sopra di interessi individuali e/o individualistici”.

PARLIAMO DI PROGRAMMI - ”E’ un anno particolare questo perché, presumibilmente in autunno, dovranno svolgersi le elezioni elettive che interessano l’intera Federazione e, quindi, anche la Divisione. Quasi quotidianamente, oramai, devo partecipare o assistere a contatti tesi esclusivamente alla sponsorizzazione di questo o quel nome, all’assegnazione di questa o quella poltrona. Mai nessuno, finora, ha parlato di programmi. Mi pare che, ancora una volta, il tutto debba scendere dal cielo con noi società interpellate, per dovere d’ufficio, solo in sede elettorale. Oggetti e non soggetti. Passivi e non attivi. A molti sfugge, evidentemente, che il vero motore, anche economico, siamo noi società. Mi piacerebbe che tutte avessero una partecipazione più attiva alla formulazione del programma che dovrà rappresentare il nostro futuro prossimo. Sto pensando seriamente di rendermi promotore di un incontro, riservato solo ed esclusivamente alle società di calcio a cinque, che possa consentire un confronto, al termine del quale si possano presentare proposte concrete per la formulazione, l’integrazione del programma elettorale. Credo che, in questa fase, non sia importante individuare un candidato - chiude Perugino rimarcando il ruolo attivo che i club devono svolgere in seno al movimento futsal - ma piuttosto far capire che noi società non rappresentiamo solo un voto ma la realtà della disciplina in Italia”.

Area Comunicazione Futsal Fuorigrotta


  SERIE A - 03/06/2020
#futsalmercato, il salto di Montefalcone nella massima serie sarà con il Real?

L'Active Network si congeda dal numero uno che, stando alle informazioni in nostro possesso, potrebbe presto approdare nel club di San Giuseppe Vesuviano: "Da tutto lo staff societario e dai compagni un grazie ed un grande in bocca al lupo"

[...]
  SERIE B - 03/06/2020
E' (sempre) da Anteprima a ufficialità: Magalhaes nuovo mister dell'Alma Salerno

Le prime dichiarazioni: "Essere corteggiati da questo club è motivo di grande orgoglio, significa che il tuo lavoro è apprezzato ed è il riconoscimento di un percorso importante. Futsalmercato? Ho già parlato con la dirigenza: voglio gente motivata e giovane"

[...]
area rosa
  SERIE VARIE - 22/05/2020
LND all'unanimità: "Cristallizzazione delle classifiche allo stop"

E' quanto verrà proposto al massimo organismo federale, valevole tanto per i Dilettanti quanto per i campionati nazionali di calcio a cinque. Cosimo Sibilia soddisfatto: "Abbiamo agito con la massima accortezza"

  SERIE A2 - 04/06/2020
#futsalmercato, niente più Irpinia per Deo: raggiungerà Fortino al Fuorigrotta?

L'esperto laterale in uscita dallo Sporting, che le voci davano indirizzato alla Sandro Abate, sarebbe invece in procinto di arrivare sì in Campania, ma di accasarsi al Fuorigrotta. Dove lo aspetta il pivot con il quale ricomporrebbe la coppia da urlo che ha infiammato Lisbona

[...]
  SERIE A - 04/06/2020
#futsalmercato, tripla chance per Joselito: Fuorigrotta e Meta interessate?

Il laterale iberico, in uscita dal Pescados Ruben Burela, si avvicina sempre più all'Italia. Stando alle informazioni che filtrano direttamente dalla Spagna sul folletto ex Palma Futsal ci sarebbero almeno tre compagini del Belpaese: oltre campani e siciliani anche l'Aniene?

[...]
altre notizie
   ESTERO - 01/06/2020
   SERIE A - 01/06/2020
   SERIE A - 23/05/2020
   SERIE A - 06/05/2020
   VARIE - 21/03/2020
   GIOVANILI - 29/01/2020
   GIOVANILI - 24/01/2020
   GIOVANILI - 10/01/2020
   GIOVANILI - 19/12/2019
   SERIE U19 - 13/12/2019
   SERIE C1 - 13/10/2019
   SERIE C1 - 28/09/2019
top news
>> LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
in collaborazione con Apri Collaborazioni