SERIE C1 - 03/03/2018

Calcio Padova, 5-2 al Montecchio in un PalaGozzano strapieno

I ragazzi di Rodriguez centrano una vittoria fondamentale in chiave play off: a cinque giornate dal termine il vantaggio dalla sesta è di 13 punti

Una serata quasi perfetta, orchestrata al meglio dalla società con la massiccia presenza di tifosi sugli spalti e l’entrata in campo con i bambini della Scuola Calcio: il tutto per creare la giusta cornice ad un match crocevia per la stagione del Padova, opposta ad una contender play off che all’andata aveva fatto molto male ai biancoscudati. La risposta dei ragazzi di Rodriguez non si è fatta aspettare: un 5-2 che non lascia scampo agli ospiti, bravi a mettere in difficoltà i patavini nella parte finale di una partita che, per mole di occasioni create, poteva essere chiusa ben prima della sirena.

L’avvio è di quelli devastanti che i biancoscudati hanno abituato ad offrire: dopo un minuto e cinquantaquattro secondo il Padova è in vantaggio grazie a Griggio. Il Montecchio va vicino al pari con un palo, colto da buona posizione, dopo una smanacciata rivedibile di Feverati: sarà l’occasione più ghiotta dei vicentini nella prima frazione. Il Padova esprime un bel futsal e le occasioni cominciano a sommarsi: Carraro, Crepaldi, Paperini e Vettore fanno impazzire lo scouter con undici conclusioni nello specchio e cinque fuori di poco ma la palla sembra davvero non voler entrare. A firmare il raddoppio ci pensa Celin con la classica botta di destro del n.8 che batte l’estremo difensore ospite sul suo palo.

Nella ripresa il canovaccio della partita rimane tale, con il Montecchio però più pericoloso grazie ad alcune conclusioni da fuori e a degli inserimenti che, in un’occasione, portano a colpire la traversa a Feverati battuto. Paperini porta il parziale sul 3-0 ribadendo in rete una respinta del portiere quando mancano 14 minuti al termine. I vicentini però danno una scossa al match sette minuti dopo trovando la rete della bandiera. Il secondo gol di Paperini porta il Padova a distanza di sicurezza: a nulla serve la seconda rete ospite, seguita dalla doppietta di Griggio, e il forcing finale con il portiere di movimento.

Il Padova vince l’importante scontro play off davanti ad oltre 250 tifosi che hanno riempito la Gozzano in ogni ordine di posto. I biancoscudati saranno ora impegnati nell’ostica trasferta di Dolo nel match testa coda contro il Perarolo, formazione che lotta per non retrocedere. Servirà la miglior prestazione per portare via i tre punti da un campo difficile ma che potrebbero essere di importanza vitale per la classifica biancoscudata: la più vicina inseguitrice, il Sedico, dovrà andare a Maser contro lo Sporting Altamarca a cui serve un risultato postivo per festeggiare la B.

 

Ufficio stampa

 


altre notizie
10/10/2018
Padova da riscossa. Carraro: "Vogliamo riprendere il nostro [...]
06/10/2018
Calcio Padova, Coletto è felice dei suoi portieri: [...]
06/10/2018
Padova, Mingardi: "Che gruppo! C'è piena sintonia tra [...]
05/10/2018
Calcio Padova, domenica c'è il Granzette. Ercolin: [...]
20/09/2018
Padova riparte da Schio. Candeo: "Giallorossi più avanti [...]
10/08/2018
Calcio Padova Femminile, un poker per l'esordio in [...]
08/08/2018
#futsalmercato Calcio Padova, poker in biancorosso per [...]
>> LEGGI TUTTE