SERIE C1 - 14/11/2019

Calcio Padova, Rasula ci mette la faccia: "Ci assumiamo tutte le colpe"

Il capitano dopo lo stop con il Valli: "L'approccio alla partita è stato completamente sbagliato e non abbiamo fatto nulla di quanto provato in settimana. Ne parleremo tra di noi e ci faremo un esame di coscienza; non dovrà più accadere, i bonus sono finiti"

Momento complicato per il Calcio Padova. Nella trasferta di Carrè contro il Valli i biancoscudati hanno rimediato la quarta sconfitta su sette gare sin qui disputate, tornando inoltre a casa con le ossa letteralmente a pezzi visto il cappotto inflitto dalla squadra altovicentina. Attualmente penultimi a cinque punti in compagnia dello Spinea e con il secondo peggior attacco del torneo dopo quello del fanalino di coda Dibiesse Miane, gli uomini di mister Simionato sono apparsi senza mordente.

Il match contro il Verona, pertanto, non si prevede per nulla facile. ”Io e i miei compagni abbiamo già fatto presente a mister e società che ci assumiamo tutte le colpe della sconfitta di venerdì scorso, l’approccio alla partita è stato completamente sbagliato e in generale non abbiamo fatto nulla di quanto provato in settimana”. A parlare è il capitano Danilo Rasula, veterano e leader del gruppo che si schiera in prima linea in questo periodo difficile: ”Personalmente mi sarei aspettato un risultato diverso dopo due buone prestazioni, ne parleremo tra di noi e ci faremo un esame di coscienza, cose di questo tipo no dovranno più accadere, i bonus sono finiti”.

Serve cambiare marcia ed uscire dalla zona retrocessione: ”Essendo una delle rose più giovani del campionato dobbiamo migliorare sotto tantissimi aspetti, prima del match col Valli avevamo fatto dei passi in avanti, ripartiamo da li e dimentichiamo il 6-1. Secondo la mia esperienza” - prosegue il back croato - ”si viene fuori da un contesto del genere solamente col lavoro, spirito di sacrificio e soprattutto umiltà, non esistono pozioni magiche quindi rimbocchiamoci le maniche. Col Verona sarà la più difficile di quelle affrontate fino adesso, per noi rappresenta un passaggio fondamentale, mi azzardo a dire che, arrivati a questo punto, è la più importante della stagione”.

 


altre notizie
18/01/2020
Il tris è servito! Il Calcio Padova non si ferma più e [...]
17/01/2020
Padova-Schio, Cecchinato: "Campionato apertissimo, crediamo [...]
17/01/2020
Padova, Coletto: "La strada intrapresa è finalmente quella [...]
16/01/2020
Il Calcio Padova non vuole fermarsi, Cabral: "Con lo Schio [...]
12/01/2020
Calcio Padova, che vittoria contro la capolista! Sono tre [...]
11/01/2020
Come nelle favole: Feverati, un gol (e tre punti) in [...]
10/01/2020
Calcio Padova, Ercolin: "Voglio ancora di più da questa [...]
>> LEGGI TUTTE