SERIE B - 21/01/2017

Edilferr Cittanova, Guerrisi: "Restando uniti riusciremo a ottenere la salvezza"

Direzione Melilli, obiettivo tre punti. L'ala biancoblu: "La sconfitta con il Regalbuto ci ha lasciato l'amaro in bocca. Ora ci aspetta una trasferta molto difficile, abbiamo la consapevolezza di andare lì ed affrontare una squadra ben organizzata"

I biancoblu cittanovesi fanno rotta verso la tana dell’Assoporto Melilli dove, sabato pomeriggio, andrà in scena la terza giornata di ritorno con l’idea di smuovere la classifica e di iniziare a raccogliere quanto seminato in queste settimane. Un periodo decisamente difficile in casa Edilferr, tra infortuni e squalifiche, ai quali si è aggiunta la già difficile – e ormai cronica – situazione con le penalizzazioni arbitrali in un momento particolare dove i ragazzi di mister Milano sono però fortemente motivati a superarlo con ogni mezzo possibile dimostrandolo sul campo.

L’avversario che il team cittanovese è chiamato ad affrontare non è però dei più abbordabili. Sarà una sfida tra neopromosse, con la differenza che i siciliani – vincitori, lo scorso anno, del proprio girone di C1 – sono riusciti a trovare una maggiore continuità di risultati rispetto ai biancoblu in questa prima parte di stagione, trovandosi attualmente al settimo posto in classifica a ridosso dell’ultima posizione utile in chiave playoff. Una gara insidiosa, insomma, con un’avversaria che, nel proprio score, vanta 5 successi e rimediato 6 sconfitte in questo campionato, l’ultima delle quali sabato scorso nel derby con la capolista Maritime Augusta. I biancoblu cittanovesi e la squadra siciliana, oltre all’andata finita 10-3 per il quintetto di mister Ranno, si sono già affrontate lo scorso anno nella finalissima playoff poi conclusasi a favore del Melilli, che ha fatto la trafila nei campionati regionali e nazionali: dopo un sesto posto nella stagione 2009/2010 la compagine siracusana viene eliminata nei playoff dal Trinakria calcio a 5, per poi stravincere il campionato ed approdare in serie B nella stagione 2011-2012; una salvezza nel massimo campionato nazionale nel 2012-2013 dopodiché la ripartenza dalla serie C1 nel 2014-2015 con due secondi posti dietro Real Cefalù e Futsal Regalbuto sino alla vittoria dei playoff nazionali proprio contro l’Edilferr Cittanova.

Sul fronte opposto, finora, la squadra del patron Giovanni Ventra, lontano dal palazzetto ”Caduti sul lavoro”, ha collezionato ben dieci punti. Quindi l’obiettivo sarà quello di riscattarsi e di puntare a un altro blitz esterno della stagione. La squadra, nonostante le assenze, ha tutti i mezzi per tornare a far punti da subito e in settimana lo ha dimostrato impegnandosi al massimo sul campo per prepararsi a questa delicata sfida.

”La sconfitta con il Regalbuto – è il commento dell’ala Gabriele Guerrisi – ci lascia l’amaro in bocca. C’è tanto rammarico perchè, comunque, volevamo ottenere un risultato positivo e dare continuità alla vittoriosa trasferta con la Polisportiva Futura. La sfida con il Regalbuto è stata in ogni caso condizionata dagli ennesimi torti arbitrali subiti, come l’espulsione ingiusta di Sanchez. C’è rammarico, quindi, ripeto perchè comunque abbiamo avuto un approccio positivo alla gara, siamo andati in vantaggio subito ma poi l’errore dell’arbitro ha pesato molto. Abbiamo inoltre avuto una reazione di squadra visto che, in svantaggio di 3 gol, siamo riusciti ad ottenere il pari, anche se alla fine il risultato non è stato positivo. Ora ci aspetta una trasferta molto difficile come quella di Melilli, abbiamo la consapevolezza di andare lì ed affrontare una squadra ben organizzata e ricca di talenti. Nonostante tutto, noi siamo un gruppo, siamo dei ragazzi che hanno tanta voglia di imparare e quindi cercheremo di imporre il nostro gioco ed esaltare quelle che sono le nostre qualità, perchè in ogni caso abbiamo tanta qualità e tante potenzialità. Per noi ogni sabato è come una finale e sono sicuro che, restando uniti, riusciremo ad ottenere la tanta sperata salvezza”.

 

Ufficio Stampa
A.S.D. Edilferr Cittanova Calcio a 5


altre notizie
13/01/2017
Edilferr Cittanova, Napoli: "Non siamo qui per fare le [>>]
10/01/2017
Edilferr Cittanova, il punto sul #futsalmercato con il [>>]
09/01/2017
L'Edilferr Cittanova è ancora viva: vittoria corsara [>>]
07/01/2017
Monterosso mette in guardia l'Edilferr Cittanova: [>>]
21/12/2016
Cittanova, Ventra fa gli auguri a Montemurro: "Ora tutti a [>>]
15/12/2016
Edilferr Cittanova, capitan Nava: "Noi in crisi? Niente di [>>]
13/12/2016
Edilferr Cittanova, il dg Anselmo: "Puntiamo a creare un [>>]
>> LEGGI TUTTE