SERIE B - 20/08/2017

Brillante Torrino, Venditti: "Fondamentale essere competitivi da subito"

Il tecnico dei biancoverdi offre la sua analisi sul calendario dei capitolini: "Mi intriga molto l'ultima giornata con l'Aniene, potrebbe essere uno scontro diretto". Sul mercato: "Rispetto allo scorso anno abbiamo guadagnato in solidità ed esperienza"

L’anno scorso è stata una favola, che per poco non si è conclusa col lieto fine. Stavolta sarà diverso, ma in casa Brillante Torrino l’entusiasmo è lo stesso. E poco importa passare da outsider a una delle favorite: i biancoverdi non hanno nessuna voglia di nascondersi, a partire dal loro mister Maurizio Venditti. Che tra campionato e coppa, decide di non lasciare nulla.

”In coppa sulla carta siamo favoriti - dichiara il tecnico analizzando il mini girone con Atletico New Team (primo impegno stagionale) e Ferentino - ma una squadra neo promossa è sempre un’insidia e loro saranno carichi di entusiasmo. Noi, però, dobbiamo riprendere la stagione con l’atteggiamento di come abbiamo finito lo scorso anno e quindi dobbiamo andare lì per vincere e poi poter giocare in casa una partita complicata, contro una squadra molto ben organizzata”.

”Per quanto riguarda il campionato - continua il tecnico spostando il focus sul match casalingo contro la Mirafin - dobbiamo essere subito pronti, perché giochiamo contro una delle favorite. Poi riposiamo e poi in Sardegna non è mai semplice giocare, quindi l’inizio è difficile e importantissimo sarà entrare subito nella stagione competitivi. Mi intriga molto l’ultima giornata con l’Aniene, potrebbe essere uno scontro diretto e quindi è bello che sia l’ultima partita”.

Via Sanchez e Gallinica, dentro Costi, De Vincenzo, Santangelo e Di Rollo. Il mercato, per ora, ha regalato un saldo positivo. Di numeri innanzitutto. Per il resto, bisognerà scoprirlo sul campo. ”Rispetto allo scorso anno probabilmente abbiamo perso qualcosa in estro e imprevedibilità - sottolinea Venditti - ma abbiamo guadagnato di sicuro in termini di solidità, esperienza e in una rosa più ampia e con più soluzioni”.

E allora non resta che partire, mettere carburante nei muscoli e nella testa. Per vincere, c’è bisogno di entrambe le cose e la Brillante Torrino lo sa bene. ”L’anno scorso ci ha insegnato che ogni partita va giocata come fosse un play off - conclude Venditti - che ogni campo è difficile e quest’anno con meno squadre non ci sono margini di recupero, quindi non si può sbagliare tanto altrimenti i punti persi diventano sanguinosi”.


altre notizie
05/08/2017
#futsalmercato Brillante Torrino, perfezionato [>>]
01/08/2017
Nel segno della continuità: Joma e Medasport con la [>>]
29/07/2017
Brillante Torrino, Santangelo non ha paura: "Qui per [>>]
24/07/2017
Brillante Torrino, un ritorno a tutti i Costi: "Playoff [>>]
12/07/2017
#futsalmercato, la Brillante Torrino rinforza [>>]
06/07/2017
#futsalmercato, secondo rinforzo per la Brillante Torrino: [>>]
05/07/2017
Brillante Torrino famiglia allargata: Lo Gatto e Proietti [>>]
>> LEGGI TUTTE