SERIE B - 24/02/2017

Brillante Torrino, Fantini: "Vogliamo chiudere la stagione alla grande"

Il talento biancoverde fissa l'obiettivo: "La rivale più pericolosa? Noi stessi. Se giochiamo come sappiamo, possiamo vincere tutte le partite che mancano e raggiungere il secondo posto. E ad Augusta andiamo senza porci limiti"

Un secondo posto da conquistare e una Final Eight da onorare. Questi gli obiettivi della Brillante Torrino, che domani ospiterà il Venafro (al Pala di Fiore) e tra poche ore scoprirà gli accoppiamenti dei quarti di Coppa Italia.

VENAFRO – Dopo tre sconfitte consecutive, è arrivato il momento di rialzarsi in campionato: ”Siamo una squadra molto giovane, un calo ci può stare, anche se perdere tre gare di fila è stato eccessivo - commenta Francesco Fantini -. Non abbiamo raccolto punti, ma il rammarico è più che altro legato ai risultati, perché a livello di prestazioni la squadra non è mai mancata”. Domani, però, conteranno solamente i tre punti. Di fronte un Venafro ancora inchiodato a zero, con venti sconfitte alle spalle e una retrocessione ormai aritmetica: ”L’unico rischio in questi casi è quello di sottovalutare la partita, ma sono certo che, nonostante le varie assenze, noi giocheremo al massimo. Non mi aspetto una semplice vittoria, ma anche una grande prova di squadra”.

SECONDO POSTO – Sei gare al termine e un traguardo chiamato secondo posto: ”La rivale più pericolosa? Noi stessi. Se giochiamo da Torrino, possiamo vincere tutte le partite che mancano e raggiungere il nostro obiettivo - spiega Chicco -. In questa lotta non vedo avversarie più forti di noi, ma non dobbiamo più commettere passi falsi. Tre settimane fa eravamo in corsa per vincere il campionato, quindi sarebbe un vero peccato non arrivare almeno secondi. Non dobbiamo temere nessuno, se non noi stessi”.

FINAL EIGHT – Ripartire in campionato per poi affrontare con ulteriore entusiasmo la Final Eight di coppa, in cui la Brillante affronterà le migliori squadre d’Italia: ”Una manifestazione particolare con gare secche e ravvicinate in cui possiamo dire la nostra, anche se, ovviamente, non partiremo come favoriti. Dovremo andare oltre le nostre potenzialità e dare tutti il 100%, anche chi non giocherà. Già il fatto di partecipare rappresenta un sogno, ma questo non vuol dire che ci accontenteremo - assicura il talento biancoverde -. Siamo soddisfatti, ma non ci poniamo limiti: non andremo in Sicilia per fare una vacanza, ma per cercare di raggiungere il massimo”.

PIÙ FORTE – Fantini, dopo una prima parte di stagione complicata e trascorsa lontano dai campi, è tornato protagonista e adesso sogna un finale ricco di soddisfazioni: ”Quando sono rientrato, ho avuto qualche difficoltà, specialmente nella prima partita, in cui ho giocato solo pochi minuti. Poi, però, credo di aver dato il mio contributo, disputando ottime prestazioni. Ho un carattere vivace e forte e all’inizio ci sono state alcune divergenze con il mister. Sono rimasto lontano dal campo e ho perso tempo prezioso, ma credo di essere tornato più forte e sono contento per quello che sto facendo. Adesso il rapporto con il mister e la società è di nuovo forte, direi anche più di prima. Vogliamo chiudere alla grande questa stagione, con il secondo posto e un’ottima Final Eight”.

Ufficio Stampa Brillante Torrino

 


altre notizie
23/02/2017
Brillante Torrino, testa solo sul Venafro: "Non possiamo [>>]
17/02/2017
Brillante Torrino, Fabozzi: "La F8 traguardo importante, ma [>>]
16/02/2017
Brillante, Venditti: "Tre punti a Ortona, se vogliamo [>>]
14/02/2017
Brillante Torrino, Venditti: "Si parte da 0-0, ma serve [>>]
13/02/2017
Brillante Torrino, Caprari precisa: "Nessuna polemica, ma [>>]
13/02/2017
Al PalaTorrino una gara pazza e "discussa", la decide super [>>]
10/02/2017
Brillante Torrino, Savi: "Nessun contraccolpo, reagiremo da [>>]
>> LEGGI TUTTE