SERIE B - 20/01/2017

Brillante Torrino, Alessi: "Siamo una grande famiglia, questa l'arma in più"

L'estremo difensore ex Vigor Perconti tra coppa e campionato: "Ci aspettano due grandi avversari. Marigliano? Hanno ottimi giocatori, dovremo fare attenzione. Ma se giochiamo come sappiamo..."

Il successo contro la Mirafin ha riportato grande entusiasmo in casa Brillante, avvicinando i biancoverdi alla Final Eight di Coppa Italia. Adesso, però, occorre tornare a vincere anche in campionato, dove non sono più ammessi passi falsi, specialmente dopo il pareggio sul campo del Casoria.

COPPA ITALIA – La squadra di Venditti dovrà ripetere la grande prestazione offerta martedì sera: ”La partita contro la Mirafin è andata nel modo in cui l’avevamo preparata - racconta Giancarlo Alessi -. Nel primo tempo abbiamo giocato con il freno a mano un po’ tirato, per poi uscire nella ripresa, come voleva il mister. Nei primi venti minuti non abbiamo forzato, anche se bisogna fare i complimenti ai nostri avversari. Nel secondo tempo, però, loro non hanno praticamente fatto nulla, pagando, probabilmente, i pochi cambi a disposizione. La Final Eight? Mancano quaranta minuti e noi daremo tutto, anche se sappiamo che nel prossimo turno dovremo affrontare un grande avversario. Non sarà semplice, ma ce la metteremo tutta”.

MARIGLIANO – Ci sarà tempo per pensare alla coppa. La testa, infatti, è di nuovo al campionato, con unico obiettivo: riscattare il pareggio con il Casoria. ”Una gara a due facce - spiega l’estremo difensore -. Non abbiamo approcciato bene la gara e non abbiamo giocato di squadra come facciamo solitamente, ritrovandoci sotto 3-1. Poi siamo stati bravi a ribaltare la situazione, subendo, però, il pareggio nel finale. Un punteggio che ha lasciato un po’ di amaro in bocca e che proveremo a riscattare già domani. Nel corso di un campionato, però, dei cali fisici ci possono stare. È vero che, se vogliamo puntare al primo posto, dobbiamo ridurre al minimo gli errori, ma certe cose sono fisiologiche nell’arco di una stagione”. Non è facile mantenere sempre alta la concentrazione, ma il Lido viaggia a ritmi impressionanti, quindi non si possono lasciare ulteriori punti per strada. Contro il Marigliano serve assolutamente un successo: ”Nonostante la classifica, i nostri avversari possono contare su tanti bei giocatori - avvisa l’ex Vigor Perconti -. Ce ne siamo accorti all’andata, quindi dovremo fare molta attenzione. Loro faranno di tutto per conquistare qualche punto, ma noi dobbiamo pensare solamente a giocare come sappiamo”.

FAMIGLIA – Fin qui non ha avuto un grande minutaggio, chiuso da uno strepitoso Di Ponto, ma Alessi non hai mai smesso di allenarsi seriamente e di incitare i compagni, dimostrando a tutti il vero punto di forza di questa Brillante: il gruppo. ”Quando hai davanti portieri di un certo livello, devi solo imparare da loro. Abbiamo un grande allenatore e un grande preparatore dei portieri: con loro sto crescendo molto. Non posso assolutamente lamentarmi, anche perché noi siamo una grande famiglia: è questa la nostra arma in più”.

Ufficio Stampa


altre notizie
20/01/2017
Brillante Torrino, Sanchez ci crede: "Il Lido scappa, noi [>>]
19/01/2017
Weekend non troppo Brillante: vince solo la Juniores [>>]
17/01/2017
#RoadtoFinalEight, qui Brillante Torrino: "Non ci sentiamo [>>]
13/01/2017
Sanchez è pazzo della Brillante Torrino: "Questa squadra [>>]
13/01/2017
Brillante, Venditti: "Le squadre si rinforzano, noi lo [>>]
11/01/2017
Brillante, Gallinica non ci gira intorno: "Vogliamo vincere [>>]
06/01/2017
Brillante Torrino, Di Ponto avvisa la Mirafin: "Vogliamo [>>]
>> LEGGI TUTTE