SERIE C1 - 18/02/2018

La Futura Matera torna a ruggire: blitz vincente a Lavello

I montoni sfoderano una prestazione attenta e ordinata e passano 6-2, confermandosi al secondo posto alle spalle del Guardia Perticara

Torna al successo la Futura Matera aggiudicandosi la sfida contro l’Atletico Lavello e restando al secondo posto alle spalle del Guardia Perticara. Una vittoria d’autorità che certifica la netta superiorità dei montoni, bravi a sfoderare una prestazione attenta e ordinata, con pochissime sbavature che ha prodotto il 2-6 finale, anche se la Futura avrebbe potuto arrotondare ancor di più il risultato se il portiere Bergamasco e i legni non avessero fermato le loro conclusioni.

All’assenza per squalifica di bomber Nico Latorre si è aggiunta all’ultimo momento quella dell’altro pivot Corbino, fermato dall’influenza. Mister Pasquale Lamacchia nel quintetto iniziale schiera Cecio Laviola tra i pali, Stigliano, Contini, Grandinetti e Rispoli nell’inedita posizione di pivot, dall’altra parte il Lavello propone capitan Bergamasco in porta, Volonnino, Melillo, Pezzillo e Camerino. La partenza dei montoni questa volta è decisa perché già nei primissimi minuti impegnano a più riprese Bergamasco che però si fa trovare sempre pronto. Tuttavia al 8’ minuto nulla può l’estremo difensore gialloverde sulla conclusione ravvicinata di Luciano Contini che capitalizza al massimo un’azione corale orchestrata da Grandinetti e Stigliano e rifinita da Rispoli. La formazione di casa fatica a trovare spazi tra le maglie avversarie ma dopo poco più di tre minuti riesce a trovare il pareggio grazie a Camerino, servito da Pezzillo. Come citato poco prima però la Futura oggi è famelica e le basta un giro di lancette per riportarsi avanti. Grandinetti sfonda dalla fascia sinistra e lascia partire un tiro insidioso che sarebbe destinato fuori, ma Onofrio in scivolata spedisce la palla in rete. Galvanizzati dal nuovo vantaggio gli ospiti insistono e sfiorano ancora il goal con Grandinetti, Orlando e Stigliano. Goal che comunque arriva in prossimità del 18’ ancora grazie a Onofrio, sempre su assist di Grandinetti, che con una rasoiata dalla distanza non dà scampo a Bergamasco. Sotto di due goal i locali provano a scuotersi un po’, facendo leva soprattutto sulle combinazioni tra Melillo, Pezzillo e Camerino e in paio di occasioni chiamano all’intervento in uscita Cecio Laviola che con sicurezza stoppa le loro conclusioni. Sono però ancora gli ospiti a sfiorare il goal sempre con Onofrio che questa volta trova il palo a dirgli di no. Il match rimane vivo anche nei minuti di recupero e registra altre due segnature, una per parte. Prima Contini si presenta davanti a Bergamasco e offre a Grandinetti una palla che questi deve solo spingere in fondo al sacco e un minuto dopo sul fronte opposto un caparbio Melillo ribatte in rete una prima respinta di Laviola e fissa il punteggio sul 2-4 quando si giunge all’intervallo.

La ripresa si apre con la Futura Matera che apporta una sola modifica al quintetto di partenza, lasciando in panchina Contini a beneficio di Claudio Onofrio mentre il Lavello ripropone gli stessi elementi iniziali. È sempre la squadra di Lamacchia a fare la partita tentando a più riprese la battuta a rete peccando però di precisione, e non ne approfitta nemmeno quando Bergamasco agisce come uomo di movimento. Al 6’ ci si mette anche la sfortuna a dire di no a Sua Maestà Osvaldo Stigliano che dopo una magistrale azione personale si vede respingere la conclusione dal palo. La supremazia ospite però dà i suoi frutti al 11’ quando arriva la quinta segnatura ad opera di Contini che si vede ricambiare il favore da Grandinetti. Con un vantaggio più rassicurante la Futura gestisce con tranquillità il match, i ritmi si abbassano parecchio e il gioco viene interrotto diverse volte. Da annotare il giallo pesante ricevuto da Cesare Rispoli che gli farà saltare il prossimo match interno. Sul finire della partita la Futura va ancora in rete con Sua Maestà Osvaldo Stigliano servito ottimamente da Contini, fissando il punteggio sul 2-6 finale.

Dalla partita odierna si attendevano risposte importanti dalla Futura e dopo quello che si è visto si può dire che ne sono arrivate parecchie come spiega mister Pasquale Lamacchia ’I ragazzi si sono impegnati in maniera encomiabile, facendo valere il gioco di squadra. Abbiamo collezionato tantissime palle goal e commesso pochissimi errori. Dobbiamo continuare su questa strada per cercare di rimanere agganciati alle prime posizioni. Dopo la settimana turbolenta che abbiamo affrontato oggi il gruppo si è mostrato unito e coeso. Lo testimonia anche la presenza qui a Lavello di bomber Nico Latorre, che seppur squalificato è voluto stare vicino alla squadra. Sono atteggiamenti questi che fanno solo bene a tutto l’ambiente’.

ATLETICO LAVELLO – FUTURA MATERA 2-6
Atletico Lavello: Bergamasco, Di Vietri, Santosuosso, Pie. Farfariello, Catapano, Ramundo, Pezzillo, Melillo, Camerino, Don. Farfariello, Volonnino. Allenatore: Di Lorenzo (assente) in panchina il dirigente Alessandro Colonna
Futura Matera: Laviola, Contini, Rispoli, Orlando, Di Lecce, Grandinetti, Stigliano, Onofrio, Suriano, Ladisi, Calbi. Allenatore: Pasquale Lamacchia
Arbitri: Maggio di Potenza e Pescuma di Venosa
Marcatori: p.t. 8’01 Contini (Futura Matera), 12’34 Camerino (Atletico Lavello), 13’38 e 17’52 Onofrio (Futura Matera), 31’18 Grandinetti (Futura Matera), 32’40 Melillo (Atletico Lavello); s.t. 11’06 Contini (Futura Matera), 29’19 Stigliano (Futura Matera)
Ammoniti: Catapano, Di Vietri e Bergamasco (Atletico Lavello), Rispoli (Futura Matera)
Espulsi: nessuno
Recupero: 3’ p.t., 3’ s.t.

 

 

Ufficio stampa

 


altre notizie
17/02/2018
Futura Matera, dimissioni respinte: mister Pasquale [>>]
11/02/2018
Tonfo Futura Matera a Lauria, il primato se lo prende il [>>]
09/02/2018
Futura all'esame Virtus Lauria, Lamacchia: "Mi aspetto [>>]
05/02/2018
La Futura risorge nel derby: 5-1 agli Amici del Borgo [>>]
02/02/2018
La Futura vuole rialzare la testa, Lamacchia: "Altra [>>]
28/01/2018
Batosta in trasferta per la Futura Matera, il big match va [>>]
25/01/2018
Futura Matera, sabato big match in casa del Guardia [>>]
>> LEGGI TUTTE