SERIE C1 - 16/05/2018

Futura Matera, mister Lamacchia avvisa i suoi: "E' ancora tutta da decidere"

Verso il ritorno con il Savio: "E' assolutamente necessario resettare tutto ed entrare in campo con la voglia di fare bene. Non possiamo permetterci di fare calcoli vista la forza della squadra che avremo nuovamente di fronte"

Sono passati appena due giorni dalla vittoriosa trasferta di Roma a scapito dell’Aemme Savio C5 dove la Futura ha prevalso negli ultimissimi istanti di gara. Adesso i montoni si apprestano a preparare la partita di ritorno, prevista sabato 19 maggio sul parquet della tensostruttura di viale dei Sanniti; una partita in cui è in ballo il passaggio del turno dei play off interregionali. Nell’ambiente biancazzurro si respira un’aria positiva dopo la bella e sofferta vittoria ottenuta nella capitale, un successo che permette alla squadra di mister Pasquale Lamacchia di poter contare su due risultati. Infatti basterà loro non perdere per ottenere la certezza matematica della qualificazione. È proprio il tecnico materano però a mettere in guardia i suoi ragazzi in vista del prossimo fondamentale impegno ”Sabato è assolutamente necessario resettare tutto ed entrare in campo con la voglia di fare bene dove tutti devono essere concentrati oltre il limite massimo. Non possiamo permetterci di fare calcoli vista la forza della squadra che avremo nuovamente di fronte”. Ti aspetti che il Savio faccia la stessa partita aggressiva che ha fatto sabato scorso? ”Sicuramente verranno a Matera con l’intento chiaro di fare risultato e di ribaltare la situazione. Hanno i mezzi per farlo e sono sicuro che ci proveranno fino all’ultimo secondo”. Tu cosa chiedi ai tuoi ragazzi? ”L’ho detto prima. Voglio che tirino fuori ancora una volta tutto il carattere e la concentrazione che serve in queste partite ma soprattutto non devono commettere gli errori che nella gara di andata ci sono costati cari. Il Savio ha dimostrato che alla minima distrazione punisce impietosamente. In casa loro dopo esserci trovati sotto siamo stati bravi a mantenere i nervi saldi e a non disunirci credendoci fino alla fine e infatti siamo stati premiati”. Quanto è importante proseguire il cammino nei play off per una squadra che all’inizio del campionato era stata allestita per evitarli? ”Non c’è tempo per pensare al passato, adesso bisogna concentrarsi sul presente e sul futuro immediato che si chiama Aemme Savio C5. Siamo una società che vuole crescere e ci auguriamo di chiudere la stagione il più tardi possibile ma ciò potrà avvenire solo se il gruppo rimarrà unito e coeso altrimenti sarà molto difficile”. Riguardo al tuo futuro ci puoi dire qualcosa? ”È prematuro perché adesso penso solo ad affrontare i play off nel modo giusto. Quando la stagione si chiuderà ufficialmente incontrerò la società e vedremo cosa fare. Ovviamente cercheremo di trovare la soluzione migliore per il bene della Futura Matera”. Per la gara di sabato ti aspetti il pubblico delle grandi occasioni? ”Lo spero tanto perché in partite come queste l’apporto e il calore del pubblico amico sono molto importanti, anzi, approfitto dell’occasione per chiamare a raccolta tutti i nostri tifosi e che vengano a sostenere i ragazzi. Ne abbiamo bisogno”. Un Pasquale Lamacchia già in clima partita e allora approfittiamo per fare un caloroso in bocca al lupo a tutto il gruppo Futura Matera per il prosieguo dell’avventura nei play off.

Ufficio stampa


altre notizie
20/05/2018
La Futura Matera concede il bis contro il Savio e va in [...]
12/05/2018
Grandinetti firma l'impresa: Futura Matera, buona la [...]
09/05/2018
Futura Matera, al via la fase nazionale. Lamacchia: [...]
20/04/2018
Futura Matera a caccia dei playoff nel fortino del Potenza [...]
13/04/2018
Futura Matera contro il 3P Valle del Noce per blindare [...]
09/04/2018
La Futura non stecca: Paul Mitchell sconfitto a domicilio, [...]
07/04/2018
La Futura torna in campo, insidia Paul Mitchell: [...]
>> LEGGI TUTTE