SERIE A2 - 10/10/2019

Leonardo, Petruso: "A squadre come l'Imolese non si può concedere nulla"

Il tecnico torna sulla sconfitta interna e presenta la sfida di Merate: "Prendere un gol all'avvio compromette la gara, specie se poi l'errore arriva da noi. I Saints? Le trasferte son difficili e loro, nonostante tutto, hanno disputato due gare di grande intensità"

Le Leonardo si lecca le ferite dopo la sconfitta casalinga contro l’Imolese. Nessun dramma, ci mancherebbe, anche perché il valore dell’avversario era ampiamente conosciuto, perché la prima uscita stagionale del derby con il Città di Sestu ha fatto mettere in cascina tre preziosi punti, ma ogni sconfitta ovviamente pesa nella mente e nelle gambe dei ragazzi e del tecnico.

L’Imolese si è dimostrata squadra ben organizzata, ma nonostante l’impegno profuso dai ragazzi di Petruso, gli errori hanno spianato la strada degli ospiti, in particolare quei tre minuti del secondo tempo di completo black out che hanno consentito loro portarsi a casa tre punti.

”Prendere un gol praticamente all’avvio compromette una gara, specie se poi l’errore arriva da noi” commenta il mister arancio-nero che stasera rivedrà la squadra al Palaconi di Cagliari nella prima seduta della settimana dopo la pausa della domenica.

”Il risultato è giusto, ci dispiace è vero, ma se ad una squadra così, che già parte con nomi e obiettivi e importanti, concediamo anche qualcosa, non è poi complicato capire come possa andare a finire una gara”.

Il mister vuol salvare probabilmente solo la prima frazione in cui nonostante la supremazia ospite la Leo ha tenuto, mentre riflette sul calo della seconda e in particolare su quel momento negativo che ha compromesso qualsiasi velleità successiva. L’Imolese ha difeso con equilibrio e la squadra non ha potuto inventarsi nulla di più. Il risultato impone di lavorare, partendo proprio dalla gestione della mente e dagli errori, mettendo in conto la condizione precaria dello spagnolo Panucci che pur giocando - e segnando un gol - non è al meglio.

Ora testa alla prossima gara. Si va in Lombardia contro il Saints Pagnano a Merate, vicino al Lago di Lecco, in cerca di una vittoria dopo un pareggio contro l’L84 e una sconfitta nel derby con il Milano. Un solo punto nelle prime due giornate: ”Le trasferte son difficili e loro, nonostante tutto, hanno disputato due gare di grande intensità” commenta il mister isolano. Oltre a un Panucci a mezzo servizio, mancherà anche Jacopo Uras, il cui rientro non è stato fissato. Due elementi importanti nello scacchiere cagliaritano che va in terra lombarda alla ricerca, oltre che di tre punti, della propria strada per una campionato lungo e difficile.


altre notizie
05/10/2019
Leonardo, troppo forte la corazzata Imolese: fatali tre [>>]
05/10/2019
L'Imolese conquista la Sardegna: manita alla Leonardo, [>>]
03/10/2019
Podda: "I nuovi hanno innalzato il livello della rosa, [>>]
27/09/2019
Leonardo, parola al campo. Petruso: "Squadra tutta da [>>]
25/08/2019
Panucci alla Leonardo, ora è ufficiale: l’ex Talavera [>>]
10/05/2019
Leonardo, obiettivo salvezza. Podda punta il Bubi: "La [>>]
08/05/2019
Count-down Leonardo, l'ottimismo di Petruso: [>>]
>> LEGGI TUTTE