SERIE A2 - 26/11/2020

Diego Demurtas svela i segreti della Leonardo: "Tanto lavoro e idee chiare"

Il laterale classe '92 è tornato alla corte di mister Petruso dopo l'esperienza vincente al Monastir: "Siamo partiti bene. La società non ci fa mancare davvero nulla, il nostro staff tecnico è attento ai dettagli. E' importante confermarsi durante la settimana e poi il sabato"

E adesso è giusto continuare a crederci, continuare ad essere ambiziosi, alzare sempre di più l’asticella perché, pur essendo agli inizi di una stagione complicata per tutti, la Leonardo è lì e vuole giocarsela apertamente.

Sabato la netta vittoria nel derby contro il Città di Sestu ed uno dei sette gol porta la firma di Diego Demurtas, laterale classe 1992, ritornato quest’anno alla corte di mister Petruso dopo l’esperienza vincente al Monastir. Per lui due stagioni fa undici reti con la maglia della Leonardo.

”Sono molto contento di aver avuto l’opportunità di tornare a vestire questa maglia. Negli anni precedenti abbiamo fatto cose importanti, mi fa piacere che società e allenatore abbiano deciso di contare anche su di me. Lo scorso anno con il Monastir rimarrà indelebile, abbiamo raggiunto uno storico traguardo che il paese non dimenticherà. Devo solo ringraziarli, ho tanti amici lì e faccio il tifo anche per loro”.

-Un ottimo avvio di stagione per la Leo 2020-2021: primi in classifica a pari punti con l’Olimpus, seppure con una gara in più. Il segreto?

”E’ vero, siamo partiti bene, ma il nostro obiettivo rimane sempre lo stesso. Il segreto? In primis una società che non ci fa mancare davvero nulla. Per il resto, tanto lavoro, uno staff tecnico molto attento ai dettagli, idee chiare e sacrificio. Ai miei compagni dico sempre che non è importante fare bene, ma confermarsi prima durante la settimana e poi il sabato”.

-Dopo la vittoria nel derby adesso vi attende un nuovo ed importante test in casa dell’Italpol. Come arriva la squadra e che partita ti aspetti?

”Sabato abbiamo una sfida difficile, sul campo di una delle candidate al salto di categoria. Sono una squadra con elementi importanti e con esperienza da vendere. Stiamo lavorando serenamente ma sappiamo che dare il 100% per noi è condizione primaria per fare punti. Non abbiamo assenti, sarà una bella partita, l’Italpol gioca in casa per vincere e con un organico di tutto rispetto. Per noi uno stimolo a provarci”.


altre notizie
21/11/2020
Dos Santos-Jota, il dinamico duo lancia la Leonardo nel [>>]
20/11/2020
La Leonardo non vuole fermarsi. Erbì: "Il derby? E' [>>]
16/11/2020
Il derby cagliaritano va alla Leonardo: è ufficiale il 6-0 [>>]
06/11/2020
Leonardo, Perdighe: "Rispetto per l'Olimpus, ma siamo [>>]
03/11/2020
Leonardo, Petruso soddisfatto: "Giocato alla pari, avrei [>>]
01/11/2020
Il cuore della Leonardo è tutto nel destro di Jota: [>>]
30/10/2020
Leonardo, Rodrigo Acco si sente a casa: "Voglio restare [>>]
>> LEGGI TUTTE