SERIE A2 - 08/08/2017

#futsalmercato, dal Sulcis con furore: Etzi e Murgia ancora alla Leonardo

Per il terzo anno consecutivo il laterale/pivot classe '91 e il difensore classe '89 faranno parte del roster a disposizione di Luca Catta. "Faremo di tutto per mantenere la categoria: non sarà facile, ma siamo fiduciosi"

La Leonardo C5 annuncia con piacere altre due preziose riconferme rispetto alla formazione che è entrata nella storia al termine della scorsa stagione, conquistando la promozione nel campionato di Serie A2. Saranno ancora a disposizione del mister Luca Catta i due sulcitani del gruppo: Mattia Murgia e Alessio Etzi.

Classe 1989, Mattia Murgia è un difensore centrale. Originario di Villarios, a pochi chilometri da Carbonia, ha giocato a lungo nel Santadi, formazione con cui ha conquistato la C1 approdando, successivamente, anche ai playoff nazionali. Ed è proprio nel corso di questa avventura che Murgia ha avuto modo di farsi apprezzare da mister Catta, che tre anni fa lo ha fortemente voluto con sé nell’esperienza alla Leonardo. Nel 2016/17 ha contribuito al salto in A2 con 12 reti e con tante prestazioni di livello: ”Non posso che essere felice di questa opportunità – dice il difensore – il campionato di Serie A2 è molto competitivo, e sarà decisivo il rendimento interno. Davanti al nostro pubblico dovremo sbagliare il meno possibile. Adattarsi al nuovo livello non sarà semplice – aggiunge – soprattutto a livello di ritmo e intensità. Ma con un gruppo forte e compatto come il nostro ogni impresa è possibile. Sono fiducioso”.

La storia sportiva di Murgia è del tutto simile a quella di Alessio Etzi, laterale/pivot classe 1991 di Santadi che ha cominciato proprio nel suo paese, dove ha maturato le prime esperienze importanti tra C2 e C1. Tre stagioni or sono lo sbarco alla ”Leo”, in Serie B: nel primo campionato Etzi è stato grande protagonista, e con la bellezza di 46 reti ha accompagnato il team arancionero a un passo dalla promozione. Nel 2016/17, il talento dell’attaccante di Santadi è stato frenato soltanto dalla sfortuna: nel corso del girone d’andata, a novembre, poco prima della trasferta di Genova, ha infatti accusato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Una tegola che ha purtroppo impedito a Etzi di brindare sul campo alla promozione in A2. Ma il 26enne sulcitano non si è perso d’animo, e ha lavorato duro negli ultimi mesi per farsi trovare pronto all’inizio della preparazione: ”Ho recuperato a pieno il tono muscolare – afferma Etzi – grazie soprattutto al lavoro in palestra. Negli ultimi tempi, inoltre, alla parte atletica ho aggiunto quella tecnica, con l’uso del pallone. Lo scoglio più difficile da superare dopo l’infortunio sarà forse quello psicologico, ma non ho paura e sono pronto a tornare in gruppo con i miei compagni. L’A2? Sono contento di potermi cimentare in questa categoria – prosegue – ho sempre guardato con interesse anche ai campionati superiori, e conosco bene le formazioni che affronteremo. Le più forti saranno senz’altro Arzignano e Prato, ma devo ammettere che anche il Città di Sestu ha saputo allestire una squadra di livello. Noi faremo di tutto per mantenere la categoria. Non sarà semplice, ma sono ottimista”.

Ufficio Stampa


altre notizie
27/07/2017
Leonardo, ecco la "linea verde": quattro conferme, Cossu [>>]
24/07/2017
Leonardo, siglata una partnership di tre anni con Macron [>>]
21/07/2017
La Leonardo si rifà il look: in #SerieA2Futsal con un [>>]
21/07/2017
Leonardo, bomber Cogotti: "Non ho esitato un istante ad [>>]
20/07/2017
#futsalmercato, ancora conferme in casa Leonardo: bomber [>>]
04/07/2017
Leonardo, Billai: "Sarà una stagione dura, daremo tutto [>>]
04/07/2017
Leonardo, la carica di Tidu: "Vogliamo toglierci ancora [>>]
>> LEGGI TUTTE