SERIE B - 10/10/2019

L'Or.Sa Viggiano strappa applausi, Gianni Siviglia: "Bravi tutti, che grinta!"

Il leader neroverde ritorna sul successo all'esordio: "Gara tirata, nella ripresa la tattica del mister ha funzionato. Ho sentito una grande responsabilità ma è andata bene. Una menzione speciale a mio fratello che era in stato di grazia"

E’ un Or.Sa. Viggiano da applausi quella che ha inaugurato la nuova stagione di cadetteria. Il successo ottenuto contro il buon Junior Domitia fa felice tutto l’ambiente, pronto a sfoderare un’altra prestazione convincente contro un’altra temibile campana, quei Leoni Acerra galvanizzati dal successo sulla Sipremix Limatola.

Gianni Siviglia è pronto a dar battaglia: ”Prima di entrare in campo sabato scorso ho detto ai ragazzi di stare tranquilli che avremmo vinto. Abbiamo rispetto di tutti, sia chiaro, ma era quel tipo di partita che dava troppe motivazioni: il compleanno di mio fratello, l’esordio della società in casa; insomma avevamo una bella opportunità da sfruttare. Ci eravamo allenati benissimo e in campo lo abbiamo dimostrato. Il primo tempo si era chiuso 2-2 – prosegue il capitano – era una partita tiratissima, però fortunatamente era quella giornata in cui in campo eravamo messi bene. Nel secondo tempo il mister mi chiede di entrare e dice, testuali parole, ”lasciamoli sfogare”. Ha deciso di cambiare il quintetto, passando da uno più offensivo ad uno difensivo. In quel momento non ti nascondo che mi tremavano le gambe perché non c’erano alternative: o uccidevo la squadra o vincevamo. Entrare da freddo non è stato facile eppure in quei primi dieci minuti li abbiamo fatti sfogare per davvero, senza subire gol. Poi sono cambiati i cinque, Fabio era in stato di grazia e ha fatto due gol. Voglio riservargli un plauso speciali per queste prime reti nel nazionale, un bel regalo di compleanno. Ma applaudo anche tutti gli altri per la grinta dimostrata, per aver voluto portare a termine questa vittoria, tutti nessuno escluso”.

Ora la difficilissima trasferta sul campo dei Leoni Acerra. ”Già il nome la dice tutta (ride, ndr), poi hanno vinto sul campo di una candidata alla vittoria finale quindi sarà dura. Abbiamo studiato i video, giocheremo su un campo molto più piccolo rispetto al PalaErcole quindi l’abbiamo preparata in maniera specifica. Di certo c’è che andremo a giocarcela, perché stiamo bene – conclude il leader neroverde - affronteremo la sfida al meglio, secondo me sarà piena di goal”.


altre notizie
04/10/2019
Or.Sa., tante le novità. Siviglia: "Il girone campano [>>]
15/07/2019
L'Or.Sa cambia location (e nome): sfide casalinghe sul [>>]
04/04/2019
Or.Sa, traguardo in vista. Cosano carica: "Dobbiamo pensare [>>]
18/03/2019
Or.Sa, Rispoli soddisfatto: "Ancora qualche sforzo ma siamo [>>]
17/03/2019
Davì è la provvidenza dell'Orsa Borussia: il Real [>>]
13/03/2019
Or.Sa, l'effetto Scharnovski: "Stiamo dando [>>]
21/02/2019
Or.Sa, scatto vincente. Fabio Siviglia: "Quanto fatto [>>]
>> LEGGI TUTTE