SERIE B - 07/11/2017

Prova di forza e carattere dell'Orsa contro l'Alma, sfiorata la seconda vittoria

I neroverdi vanno vicinissimi all'impresa contro i salernitani, Dipinto e doppio Schanovski firmano il 3-3 tra le mura amiche. Siviglia: "La strada si sta delineando e sembra sempre più quella giusta per poter dire la nostra su qualsiasi campo"

Sabato scorso, dopo due trasferte e il turno di riposo, i ragazzi dell’Orsa sono tornati nella loro ”tana” per affrontare l’Alma Salerno, una tra le squadre più complete e organizzate della serie. Ovviamente prima del match, ottenere un risultato positivo era auspicabile, per dare continuità alla vittoria nel turno precedente contro l’Asd Azzurri di Conversano e sfruttare il fattore campo, ma difficile. Alla fine del match, però, saranno i neroverdi a doversi rammaricare per aver sfiorato l’impresa.

La partita è un turbinio di emozioni. Il goal del giapponese Ryo a metà del primo tempo, qualche settimana fa, avrebbe potuto dar il via alla disfatta sportiva per i ragazzi di Mister Siviglia. Ma la prestazione a cui abbiamo assistito segna sicuramente il cambio di registro. I neroverdi sfoderano cattiveria agonistica, restano compatti, non perdono la bussola del match e insieme preparano l’assalto al fortino salernitano, che culmina nell’uno-due sulla fine del primo tempo che, in neanche un minuto, vede il pareggio e il sorpasso neroverde con le reti di Patrick Dipinto e Scharnovsky. Ovviamente l’Alma Salerno non resta a guardare e in più occasioni si rende pericolosa. Il pari arriva, quasi inaspettato, nel primo minuto del secondo tempo con il fortissimo paraguaiano Salas. L’Orsa, come fatto nel primo tempo, mantiene la giusta lucidità, subisce, come giusto che sia l’Alma Salerno, si rende pericolosa in qualche occasione e di nuovo con Sharnovsky passa in vantaggio. La partita è bellissima, l’Orsa costruisce ben due nitide occasioni per il definitivo colpo del ko con l’Alma Salerno che non sta a guardare! Purtroppo a 5 minuti dalla fine arriva il goal del definitivo pareggio. Ancora il giapponese Ryo a segno. Veementi però le proteste dei neroverdi dal momento che la rete arriva con l’uomo a terra che trattiene la palla tra le gambe e la deposita in rete non permettendo l’intervento dell’estremo difensore neroverde Dominguez. Il pareggio, nonostante il rammarico, è un ottimo risultato. Un punto che fa classifica e morale, come ha sottolineato a fine partita il mister Fabio Siviglia, felicissimo per la prestazione dei suoi ragazzi: ”La strada si sta delineando e sembra sempre più quella giusta per poter dire la nostra su qualsiasi campo”.

Ufficio stampa


altre notizie
02/11/2017
Or.Sa, Siviglia: "A dicembre torneremo sul mercato ma i [>>]
10/10/2017
Amaro esordio in #SerieBFutsal per l'Or.Sa.: il [>>]
05/10/2017
Dipinto motiva l'Or.Sa: "Dimentichiamo il debutto, noi [>>]
27/09/2017
Or.Sa, parola d'ordine 'salvezza': “Giocare [>>]
10/09/2017
Or.Sa, Siviglia: "Campionato proibitivo, ma scenderemo in [>>]
11/08/2017
#futsalmercato, l'Or.Sa blinda la porta: ingaggiato [>>]
02/08/2017
#futsalmercato Or.Sa., è fatta anche per Patrick Dipinto: [>>]
>> LEGGI TUTTE