SERIE B - 18/11/2019

Or.Sa Viggiano, sconfitta a testa alta: la capolista New Taranto non fa sconti

Mister Rispoli analizza così la gara dei suoi:" Siamo arrivati a questa partita molto rimaneggiati, regalando anche un tempo agli avversari, compiendo errori individuali in difesa e mancando in termini di cattiveria sotto porta"

Una sconfitta con l’onore delle armi. In riva allo Ionio contro la New Taranto, l’Orsa Viggiano viene superata per 7-4 al termine di un match combattuto e ben giocato da entrambe le squadre e valevole per la settima giornata del campionato di serie B, girone F. Per il roster guidato in panchina da Cesare Rispoli, privo di Dedè e De Fina, niente da fare al cospetto di un Taranto che lotterà fino alla fine per vincere il campionato e che, anche sabato sera, ha messo in mostra le doti del brasiliano Dao artefice di 4 reti. Per i lucani in gol Fabio Siviglia, Dipinto e Miri.

Nel post gara questo il commento del tecnico Cesare Rispoli: ”Abbiamo affrontato questa partita molto rimaneggiati tanto che sono dovuto scendere in campo anche io per dare una mano alla squadra, cosa che avevo mai fatto. Ero privo Di De Fina e Dedè e con Fabio Siviglia non al meglio. Abbiamo regalato un tempo ai tarantini compiendo troppi errori individuali in fase difensiva e mettendoci, come spesso accade, poca cattiveria sotto porta. Portiamo troppo palla in fase di transizione. Comunque il secondo tempo dei miei è stato di carattere, abbiamo colpito anche due legni e sciupato tre-quattro palle gol importanti. La New Taranto è’ un’ottima squadra allenata da un tecnico preparato – conclude mister Rispoli - sono convinto che se la giocheranno fino alla fine”.

 

Ufficio Stampa Or.Sa Viggiano


altre notizie
08/12/2019
L'Orsa Viggiano scivola nel derby: poker di Giannace, [...]
06/12/2019
Orsa Viggiano, De Fina: "Col Real Team Matera non sono [...]
04/12/2019
Orsa, Davì vuole reagire: "Dimentichiamo il Parete e [...]
03/12/2019
#futsalmercato, un rinforzo tra i pali dell'Or.Sa [...]
28/11/2019
Ossigeno per l'Or.Sa, Gianni Siviglia: "Con la Svamoda [...]
24/11/2019
Orsa Viggiano bella e vincente nel derby: Miri non perdona [...]
20/11/2019
#futsalmercato, mini-rivoluzione Or.Sa: lasciano in tre, [...]
>> LEGGI TUTTE