SERIE A - 12/12/2017

Cagliari, Podda non si "fida" della Rambla: "Partita insidiosa"

Le rossoblu vogliono chiudere l'anno solare con due vittorie, guai però a guardare la classifica: "Avversario da prendere con le pinze, l'errore più grave sarebbe scendere in campo sottovalutando l'impegno. Vogliamo prenderci la Final Eight"

Due match alla fine del 2017, due gare concentrate in una settimana con, in vista, l’accesso alla coppa. È un finale di anno col botto quello che attende la Futsal Futbol Cagliari che ha nel mirino il traguardo della qualificazione al primo obiettivo stagionale e non vorrà lasciarselo sfuggire. E allora Mulas e compagne si preparano all’ultimo tour de force prima della pausa natalizia che vuol dire Rambla, domani al PalaConi (inizio ore 16) per il turno infrasettimanale e, senza tregua, domenica 17 contro Thiene. E poco importa se le avversarie delle rossoblu saranno le ultime due della graduatoria, non vorranno mal figurare e mister Diego Podda, dalla sua, non vuole cali di concentrazione in due match che nascondono tante insidie. La prima è già dietro l’angolo e domani nonostante una rosa un po’ acciaccata, il mister rossoblu vuole un’altra buona prestazione per portarsi a casa punti decisivi per la classifica, in attesa della gara di domenica che dirà molto sulle ambizioni Ffc e in vista del giro di boa previsto nel nuovo anno contro Montesilvano. Ma a separare la Ffc da quella data ci sono le due sfide di questa calda settimana di gare che mister Podda sta preparando al meglio.

Diego, sarà una settimana calda. Come sta il gruppo?
”Abbastanza bene anche se i giorni scorsi le festività hanno un po’ spezzato il ritmo di lavoro, ma con alcuni adattamenti ci stiamo preparando bene e fronteggeremo al meglio gli acciacchi di qualche ragazza che cerchiamo di recuperare”.

Saranno due sfide insidiose. Che avversarie trovate?
”Non le conosciamo benissimo perché non abbiamo avuto modo di vederle molto in azione. Ma Rambla viene da una vittoria nello scontro diretto proprio contro Thiene e arriveranno galvanizzate. Hanno un allenatore straniero molto esperto e quindi dovremmo prendere la gara con le pinze. Sarà una partita che bisogna approcciare con la massima concentrazione perché può nascondere delle insidie e perché per noi è fondamentale. Non possiamo vanificare il lavoro che abbiamo fatto fino adesso in queste ultime due gare”.

Quindi massima attenzione e concentrazione?
”Certo, come in tutte le sfide, ma a maggior ragione in queste prossime dove abbiamo la possibilità di chiudere bene la settimana e questo anno solare. È vero che giochiamo contro le ultime due in classifica ma l’errore peggiore che potremmo fare è sottovalutarle. Per noi sono fondamentali questi sei punti perché ci darebbero l’accesso alla Coppa che è il nostro obiettivo. Ci siamo arrivati vicini e adesso abbiamo la possibilità di prenderci la qualificazione”.

Cosa ti aspetti dalla gara?
”Mi aspetto la massima attenzione da parte delle ragazze. Per questo sono stato abbastanza categorico questi giorni: non saranno partite con punti gratis e se li vogliamo dobbiamo pagare con il sacrificio, impegno e una prestazione positiva. È vero che non ci arriviamo in grandissime condizioni e verificheremo la disponibilità di qualcuno ma ci sono le ragazze sarde su cui contare e che stanno crescendo molto. C’è un continuo miglioramento da parte loro e mi fanno stare tranquillo”.

Può essere proprio la chiave sarda la marcia in più Ffc?
”Certo, il nostro obiettivo è valorizzare le ragazze sarde e soprattutto far crescere tutto il gruppo. Per questo mi aspetto che anche mercoledì e domenica mostrino altri segnali di crescita. Non dobbiamo essere dipendenti dalle ragazze straniere che, se è vero che per noi sono importanti grazie al loro contributo, dall’altra deve essere lo stesso per le italiane. Sono soddisfatto del lavoro fatto fin ora dal gruppo e dobbiamo continuare su questa strada e nel nostro precorso di crescita”.

Ufficio Stampa (Foto Juna Manca)


altre notizie
06/06/2018
#futsalmercato, Gaby saluta il Cagliari: "Due anni di [...]
15/05/2018
Cagliari, Podda: "Peccato, siamo andati molto vicini al [...]
13/05/2018
Il Cagliari esce di scena a testa altissima: rimonta [...]
12/05/2018
Cagliari vuole continuare la corsa: "Serviranno maturità e [...]
09/05/2018
Il PalaConi applaude il Cagliari: 5-4 alla Ternana, [...]
08/05/2018
Cagliari, una vittoria per prolungare la serie: "Giochiamo [...]
07/05/2018
Cagliari, Podda chiede di più: "In queste partite serve la [...]
>> LEGGI TUTTE