SERIE B - 16/05/2019

Il Pordenone pensa alla Fenice, Kamencic: "Abbiamo bisogno del nostro pubblico"

La squadra friuliana è pronta alla doppia sfida con i veneti per l'accesso in serie A2. "Loro corrono moltissimo e dobbiamo prestare molta attenzione - dice il giocatore .- Un peccato che una partita così mancheranno due grandi campioni come Dos Santos da una parte, e Grzelj dall'altra"

Sono sue due delle quattro reti con cui i ramarri hanno battuto il Sedico nella semifinale dei playoff, una vittoria importante per la qualificazione alla finale: ma Tilen Kamencic mette bene in chiaro le cose.

”Sono soddisfatto della nostra prestazione e della finale raggiunta, ma è un vero peccato che una partita così si sia giocata senza due grandi campioni come Dos Santos da una parte, e Grzelj dall’altra. Ciò che conta, comunque, è aver conquistato l’obiettivo”.

Nonostante la doppia sfida di campionato, per Tilen questa è la prima volta contro la Fenice (in entrambe le gare era squalificato), però è ben consapevole della forza dell’avversario e su una cosa è certo.

”Corrono moltissimo, per questo non dobbiamo stare al loro gioco. Partite come questa si vincono con la testa e con il cuore, e non solamente con le gambe. Sabato, per vincere, avremo ancora bisogno di sentire il pubblico al nostro fianco, come nella splendida cornice contro il Sedico.Personalmente mi ritengo un vincitore, non conta se si gioca a calcio a cinque o a carte, a me interessa vincere: per quel che mi riguarda, questa stagione è ancora apertissima, ora abbiamo due gare da giocarci ed è tutto ancora possibile”.


altre notizie
12/10/2019
Bernalda travolgente nella ripresa: Alma Salerno travolta [...]
11/10/2019
Bernalda, Bidinotti frena: "Vittoria del campionato? È [...]
11/10/2019
Bernalda all'esame Alma, Grieco: "Avversario [...]
05/10/2019
Primo tempo strepitoso e il Bernalda fa suo il derby con la [...]
04/10/2019
Verso Futura-Bernalda, Plati: "Avversario combattivo che [...]
03/10/2019
Bernalda, Volpini elogia i suoi ragazzi: "Soddisfatto del [...]
21/09/2019
Il Bernalda espugna Ostuni: la doppietta di Caetano fa [...]
>> LEGGI TUTTE