SERIE B - 18/08/2019

Lucas Bocca si presenta al Bernalda: “Sono certo, festeggeremo la promozione"

Il centrale ex Joacaba e Salinis, è uno dei pezzi pregiati arrivati alla corte di Volpini durante il mercato estivo. E si lascia andare a una promessa ai tifosi: “Darò il massimo per questi colori, voglio lasciare la mia traccia in questa società“

Un tassello fondamentale nello scacchiere del tecnico Volpini quello di Lucas Bocca, classe ’94, centrale italo-brasiliano. Il difensore ha giocato in passato nella Liga Nacional Brasiliana con la formazione del Club Joaçaba. Nella passata stagione, invece, l’esperienza in Italia con la maglia della Salinis in Serie A2. È lui a presentarsi direttamente dopo l’ingaggio in rossoblu.

”Mi chiamo Lucas Paulo Bocca e ho 25 anni. Gioco nel ruolo di centrale difensivo e sono ambidestro. Ho una buona tecnica, sono abile nel palleggio e nel rifinire l’azione per i compagni di squadra”.

Bocca non conosce molto dell’ambiente bernaldese ma di sicuro ha un ottimo ”sponsor”.

”Non sapevo nulla del club. In passato però un mio amico ha giocato a Bernalda, lui si chiama Cao Pelentir, che mi ha parlato molto bene della citta’ e del club. Le buone referenze che mi sono arrivate mi hanno spinto a parlare con i dirigenti del Bernalda. Inoltre mi sono confrontato con altri miei amici che giocano in Italia e tutti mi hanno parlato molto bene della società, i dirigenti sono persone serie e molto ambiziose! Questo è stato il motivo principale che mi ha indotto ad accettare la proposta. Il mio sogno è quello di lasciare traccia in questa società e di aiutarla a raggiungere i propri obiettivi”.

Sui nuovi compagni di squadra il difensore aspetta di conoscerli sul campo.

”Non conosco nessuno dei giocatori del Bernalda. Ho parlato con l’allenatore Márcio Volpini ma sono sicuro che i compagni sono persone fantastiche e alla fine riusciremo a festeggiare insieme la promozione”.

Messaggio finale dedicato ai supporters rossoblu.

”Non vedo l’ora d’incontrarli, sono molto contento. Mi è stato riferito che i tifosi bernaldesi incitano sempre la squadra e non smettono mai di cantare. Io darò il massimo per questi colori, del resto sono un giocatore di temperamento e grinta. Speriamo di festeggiare insieme tante vittorie”.

Enrico Losito


altre notizie
22/02/2020
Il Bernalda piega il Real Team Matera nella ripresa e mette [...]
21/02/2020
Bernalda verso il Real Team Matera. Rasulo: "Ci vogliono [...]
20/02/2020
Bernalda, occhi aperti nel derby col Real Team. Plati: [...]
15/02/2020
Bernalda, finale thriller: pareggio a fil di sirena e primo [...]
14/02/2020
Ostacolo Parete per il Bernalda. Mazzei: "Tutti uniti per [...]
13/02/2020
Bernalda, il sogno Final Eight si infrange contro le [...]
13/02/2020
Bernalda, Murò deciso: "Da qui alla fine non dobbiamo [...]
>> LEGGI TUTTE