SERIE B - 23/08/2017

Virtus Aniene 3Z, Baldelli pronto a ripartire: “Entusiasmo e voglia di fare”

Lunedì il team gialloblu si radunerà al ToLive per preparare la prossima stagione, il coach non nasconde ottimismo e ambizioni: "Le sensazioni sono positive e l'obiettivo è quello di portarle in campo, trasformandole in risultati favorevoli"

Due giorni di test, poi da lunedì partirà ufficialmente la stagione della Virtus Aniene 3Z 1983. All’aeroporto di Fiumicino sono già atterrati i tre sudamericani, in serata arriverà anche lo spagnolo Javi, con la rosa gialloblu che sarà quindi al completo per l’inizio della preparazione. A guidare la formazione di via di Centocelle ci sarà sempre il confermatissimo Manuel Baldelli, che dopo la doppia promozione, è pronto a calcare nuovamente il palcoscenico nazionale.

Campionato e coppa. L’Aniene 3Z è stata inserita nel girone E, composto da 9 squadre laziali e due sarde. Propio dalla trasferta di Cagliari inizierà il campionato, mentre la settimana precedente ci sarà la prima gara ufficiale con la sfida di Coppa Italia in casa dell’Active Network: ”Partiremo con due trasferte complicate – esordisce mister Baldelli – L’Active si è rinforzata ed è una compagine che conosciamo bene. Il team sardo, invece, è tutto da scoprire, ma dalle informazioni che sono riuscito ad avere sembra avere un roster ben attrezzato. La prima di campionato nasconde poi sempre molte incognite”. Quindi il tecnico passa a parlare del girone: ”Dispiace essere in un gruppo di sole 11 squadre. Speravo in un girone da 13 o 14, in questo modo invece non c’è spazio per il minimo errore. Penso che il nostro, assieme a quello campano, sia il raggruppamento più difficile ed equilibrato. Ci sono molte squadre forti che lotteranno per il vertice”.

Preparazione. Lunedì la Virtus Aniene 3Z 1983 si radunerà al ToLive per preparare la prossima stagione. Mister Baldelli ritroverà i suoi ragazzi, ma anche molti volti nuovi: ”C’è grande entusiasmo e voglia di fare bene. Un entusiasmo non solo mio, ma anche di tutta la società ed i giocatori. Le sensazioni sono positive e l’obiettivo è quello di portarle in campo e trasformarle in risultati favorevoli. Anche nel nazionale il mio credo non cambierà. Ho sempre puntato molto sul lavoro settimanale e sull’allenamento e sarà così anche quest’anno. Sono pronto per iniziare, anche perché, come dico sempre, un allenatore non stacca mai veramente la spina, ma resta sempre al lavoro. Lo stesso fa anche la società, che ringrazio per avermi messo a disposizione una rosa competitiva e per aver raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati, il tutto confermando un’organizzazione senza eguali”. Una rosa composta da un giusto mix di giovani e senior: ”Avremo la possibilità di lavorare con 5-6 giovani aggregati in prima squadra e, per una stagione lunga e ricca di impegni, penso sia un bel vantaggio poter contare su ragazzi giovani e di valore. Una caratteristica che ben poche società possono vantare”.

Ufficio Stampa Virtus Aniene 3Z 1983


altre notizie
21/08/2017
Virtus Aniene 3Z, Baldelli: "Campionato cortissimo, dovremo [>>]
09/08/2017
Virtus Aniene 3Z, Baldelli: "Niente proclami, lasciamo [>>]
25/07/2017
Un gradito ritorno: l'Aniene 3Z pronta a sbarcare nel [>>]
20/07/2017
Virtus Aniene 3Z, Di Stefano: "Per l'Under 19 sarà un [>>]
17/07/2017
Virtus Aniene 3Z, Fazio: “Lavoro, intensità e crescita” [>>]
14/07/2017
La Cybertel sceglie ancora la Virtus Aniene 3Z: [>>]
12/07/2017
Michele Scatarzi è il nuovo team manager della Virtus [>>]
>> LEGGI TUTTE