SERIE - 18/05/2017

La Virtus Aniene "trasloca" al ToLive: "Grande impianto per una grande squadra"

La società neroverde lascia il PalaLevante e cambia "casa", Vinci: "Per l'esordio nel nazionale volevamo un palcoscenico che fosse all'altezza del gruppo che vogliamo allestire e della società che vogliamo diventare"

La Virtus Aniene inizia la programmazione per la nuova stagione, la prima in Serie B per il team del presidente Alessio Vinci. La prima grande novità riguarda il terreno di gioco sul quale il quintetto di Baldelli giocherà l’anno prossimo. Sarà infatti il To Live la nuova casa della Virtus Aniene: ”Siamo soddisfatti di aver trovato una nuova sistemazione – spiega il numero uno neroverde Alessio Vinci – e sono orgoglioso di essere il presidente di questa società e di questo gruppo di lavoro. Grazie al mio impegno e a quello del vicepresidente Gabriele Vinci e del dg Andrea Mestichella abbiamo chiuso l’accordo con uno degli impianti più importanti di Roma. Si è concluso il nostro ciclo al Pala Levante, che vogliamo ringraziare nella figura del professor Francesco Bracci. Per l’esordio nel nazionale volevamo un palcoscenico che fosse all’altezza della squadra che vogliamo allestire e della società che vogliamo diventare. Un ringraziamento speciale va a Bruno Campanile, Stefano Sardoni e Angelo Manso per la disponibilità. Abbiamo portato avanti questa trattativa sotto traccia e siamo felici dell’accordo raggiunto”.

Vicepresidente e dg. Sulla stessa linea d’onda anche il vicepresidente e il dg virtussini per l’esito della trattativa: ”L’anno prossimo giocheremo in una struttura importante – spiega Gabriele Vinci – che sarà anche la base per i prossimi anni. Il To Live è una vera e propia casa dello sport e sarà un vantaggio in più per lo staff tecnico e i giocatori per la crescita della squadra. Ci affacciamo su un palcoscenico importante come quello della serie B ed abbiamo cercato quanto di meglio possibile a Roma”. Anche Andrea Mestichella non nasconde il suo entusiasmo: ”Una squadra importante merita di giocare in un grande impianto. Faccio i complimenti alla società e alla famiglia Vinci per la crescita avuta negli ultimi anni. Solo lavorando seriamente si possono raggiungere certi obiettivi. Alessio è un presidente vero che pensa solo agli interessi della società e non a quelli personali come fanno in molti. Il segreto di questa Virtus Aniene è la trasparenza e la serietà delle persone che la compongono. Il mio unico rammarico è non averli incontrati prima”.

Ufficio Stampa Virtus Aniene


altre notizie
05/09/2017
#futsalmercato, Marco Pignotta sceglie la Virtus: "Aniene [...]
05/09/2017
Iacobelli lascia la Virtus Aniene 3Z: "Interrotto ogni [...]
29/08/2017
Anche la Virtus Aniene 3Z comincia a sudare: iniziata la [...]
25/08/2017
Virtus Aniene 3Z, due stage per la squadra femminile [...]
25/08/2017
La Virtus Aniene 3Z saluta Javi: "Scelta consensuale per [...]
23/08/2017
Virtus Aniene 3Z, Baldelli pronto a ripartire: [...]
21/08/2017
Virtus Aniene 3Z, Baldelli: "Campionato cortissimo, dovremo [...]
>> LEGGI TUTTE