SERIE COPPA ITALIA B - 16/03/2017

L'Ossi non vuole passare inosservato: ad Augusta per regalare... sorprese

I sassaresi affrontano per la prima volta nella loro storia la Final Eight di Coppa Italia, ma al PalaJonio si presentano tutt'altro che in modo dimesso. Mister Loriga senza Kocic, persistono i dubbi sulla presenza di Lubinu e Demartis

Sarà la prima volta dell’Ossi San Bartolomeo in una competizione prestigiosa come la Final Eight della Coppa Italia di Serie B. Anche se per la Sardegna non sarà una novità: la storia recente ricorda addirittura due formazioni dell’isola presenti nella medesima rassegna, quella di Porto San Giorgio del 2013 - Paolo Agus ed Elmas - con la vittoria che andò proprio alla Paolo Agus che perla prima volta nella storia del futsal sardo portò una coccarda tricolore fuori dal territorio continentale. L’Ossi non avrà certo l’ambizione di sovvertire quello che appare un pronostico scontato, visto che ad Augusta saranno presenti ben quattro formazioni che capeggiano i rispettivi gironi, una delle quali, l’Isernia, che ha già tagliato il traguardo della promozione in A/2: un’opportunità che sottolinea con grande soddisfazione il tecnico Giampiero Loriga.
”Innanzitutto siamo orgogliosi di partecipare ad una manifestazione così importante - dice Loriga - che ci permetterà di rappresentare la nostra regione. E competere contro squadre così blasonate ci onora”.
- Che Ossi vedremo all’opera nel quarto di finale con il Futsal Barletta?
”Siamo una squadra molto giovane, che annovera nelle sue fila molti giocatori locali, proprio di Ossi. Purtroppo abbiamo alcuni protagonisti fermi ai box per infortuni: Lubinu ha uno stiramento all’adduttore e Demartis presenta microfrattura al piede. Per non dimenticare Marko Kocic, che doveva essere la nostra arma in più e praticamente non l’ho mai avuto a disposizione. Detto questo, pur sapendo di non avere i favori del pronostico dalla nostra parte, proveremo a giocarela con la consapevolezza che in un gara secca possiamo confrontarci alla pari con qualsiasi formazione”.
Per la trasferta siciliana, Loriga ha convocato i portieri Argilli, Lo Buglio e Cabras, e i giocatori di movimento Canu, Ribeiro, Roberto Fiori, Perez, Fozzi, Luiu, Dulcis, Maza e Valerio Fiori, oltre a Lubinu e Demartis. Ad accompagnare l’Ossi nell’avventura del Palajonio ci saranno il presidente Tore Canu, il presidente onorario Franco Manca e il direttore generale Michele Ardito.


altre notizie
16/03/2017
#FinalEightFutsal di #SerieB, da domani lo spettacolo del [>>]
>> LEGGI TUTTE