SERIE B - 07/12/2017

Regalbuto e il 'fattore C', Contino: "Non posso rimproverare nulla ai ragazzi"

Il presidente torna sul ko di misura di Melilli e presenta la sfida al Catania: "Purtroppo in questo girone di andata non sta girando per il verso giusto ma sono fiducioso per quello di ritorno. La prossima gara si prospetta tutt'altro che scontata"

Gira male per il Regalbuto: ancora una volta la formazione di Ceppi ha visto sfumare nel finale l’opportunità di prendere punti. E’ successo anche sabato al ’PalaMelilli’ contro l’Assoporto, vittorioso per 3-2.

”Non posso assolutamente lamentarmi della prestazione dei miei ragazzi – afferma il presidente Vito Contino - si tratta di un’altra partita dominata in campo ma persa per due errori dettati dall’ingenuità. Credo, inoltre, che oltre all’esperienza manca sicuramente un po’ di... ’fattore C’, che nel futsal non guasta mai. Purtroppo in questo girone di andata non sta girando per il verso giusto ma sono fiducioso per quello di ritorno”.

Sabato arriva il Catania: un appuntamento da non fallire. ”Non stiamo vivendo un periodo positivo – continua il presidente Contino - ma la classifica è molto corta, di conseguenza ogni nuovo match è sempre più combattuto e può capovolgere le posizioni. Spero che riescano a rientrare per l’occasione gli infortunati e che la squadra torni alla vittoria tra le mura amiche, anche se la gara si prospetta tutt’altro che scontata. Siamo entrambe affamate di punti e in una situazione del genere può venire fuori qualsiasi risultato”.


altre notizie
11/12/2017
Regalbuto, seconda vittoria in casa: 4-1 al Catania, subito [...]
02/12/2017
Regalbuto, il primo innesto è Roberto Bernal. Ceppi: "Col [...]
22/11/2017
Leotta è sicuro: "Stiamo lavorando al massimo per portare [...]
20/11/2017
Il Regalbuto sfata il tabù casalingo e "respira": cinquina [...]
17/11/2017
Regalbuto in cerca del riscatto, Vitale: "Dobbiamo [...]
10/11/2017
Regalbuto, primo "capitolo" col Mascalucia: "Tre punti [...]
07/11/2017
Regalbuto, tanta sfortuna col Rogit: "Sconfitta che lascia [...]
>> LEGGI TUTTE