SERIE B - 11/10/2018

Imolese Kaos, il Vicenza nel mirino; Carrobbi: "Dobbiamo sudarci la vittoria"

"Sabato abbiamo avuto prova del girone in cui siamo: vincere è tutto tranne scontato", l'analisi del tecnico dopo la vittoria sofferta dell'esordio contro la Giesse Canottieri Belluno

Il primo passo in B dell’Imolese Kaos, due anni dopo, è un passo in avanti, seppur stentato. Il 3 a 1, faticosamente ottenuto contro una Giesse Canottieri Belluno quasi inespugnabile nelle retrovie grazie al giovanissimo portiere Alberto, implica una presa di coscienza. ”Le Coppe sono una cosa, il campionato un’altra. Sabato abbiamo avuto prova del girone in cui siamo: vincere è tutto tranne scontato.” La moltitudine di tiri della prima frazione fa dei rossoblu gli attori quasi unici della scena offensiva: il bottino, fin troppo esiguo, si riduce ad una sola rete. La ripresa, che vede gli avversari spingersi in avanti con più convinzione, impone ai locali di fare appello sia alla propria forza offensiva che alla propria abilità difensiva. Le due reti di vantaggio raggiunte al 15′ traballano fino all’ultimo istante: i rossoblu esultano, ma gli score altisonanti delle gare di Coppa si riducono ad un ricordo.

”Dovevamo finalizzare di più, indubbiamente. Siamo stati timidi, non mettendo in pratica tutto quello che abbiamo provato in allenamento. Le partite – continua mister Carobbi – non ce le daranno vinte a tavolino: dovremo conquistarcele sul campo, evitando le frenesie e diventando ’grandi’.” Nell’orizzonte dell’Imolese Kaos appare nitido il bianco-rosso del Vicenza C5, che i rossoblu, ancora privi di Liberti e Amarante, andranno a trovare in casa. Il pesante fardello della gara di Coppa Italia dovrà mettere in guardia i ragazzi di Carobbi: i vicentini, focalizzati sul campionato, vorranno ribaltare l’imprevista e sorprendente sconfitta per 8 a 3. La viittoria dell’una contro i bellunesi e dell’altra contro il Futsal Atesina mettono le due compagini sulla stessa linea di partenza: saranno lo scatto bruciante o la forza di resistenza a deciderne il destino?

 

Ufficio Stampa


altre notizie
21/02/2019
L'Imolese Kaos tira fuori gli Spadoni con [...]
20/02/2019
Verso la F8, Carobbi presenta l'Imolese Kaos: "Un [...]
16/02/2019
Pronostico rispettato, una travolgente Imolese Kaos non da [...]
13/02/2019
La scalata dell'Imolese Kaos prosegue in Trentino: [...]
10/02/2019
L'Imolese Kaos resta a guardare per 20', poi [...]
08/02/2019
Imolese Kaos, è come un big-match. Zonta: "Il Mestre [...]
06/02/2019
Imolese Kaos, Bueno: "Cattiveria e concentrazione, non sono [...]
>> LEGGI TUTTE