SERIE B - 24/04/2019

Matera, analisi di un dominio: "Concretezza, mentalità vincente e dedizione"

Il direttore generale dell'Imolese Kaos torna sulla promozione della squadra di Carobbi, individuando le caratteristiche che hanno permesso alla squadra di stracciare il campionato. Sabato grande chiusura con la Fenice: "Anche loro hanno le carte in regola per l'A2"

Miglior attacco (con 144 goal fatti), miglior difesa (con 37 goal subiti), undici punti di vantaggio, venti vittorie, un solo pareggio: l’egemonia dell’Imolese Kaos nella B targata 2018/19 si esprime in numeri quasi da primato.

”Concretezza, mentalità vincente e - spiega orgogliosamente Gianluca Matera - dedizione al lavoro: questo ci ha portato in A2. Rimpianti? Uno solo: essere usciti troppo presto dalle Final Eight. Quando riagguanti il pareggio, perdere subito dopo è un peccato”.

Un campionato palesemente a due velocità, con rossoblu e Fenice staccati dal resto del gruppo.

”Se da una parte la Fenice è riuscita a tenere vivo il campionato, dall’altra l’equilibrio generalizzato ha fatto sì che, all’ultima giornata, cinque squadre siano in ballo per gli ultimi tre posti nei play-off e che due siano ancora in lotta per evitare i play-out”.

L’atto finale della stagione promette spettacolo non solo a distanza ma anche in casa Imolese Kaos, che ospiterà la Fenice. Benchè i ruoli siano già definiti (rossoblu promossi, veneti primi classificati per i play-off), i precedenti di Coppa Italia e campionato si presumono vincolanti in termini di competitività in campo.

”La Fenice è ancora, ai fatti, imbattuta: ha una solidità fuori dal comune, una sintonia di gioco nata nel vivaio delle giovanili e una capacità di reazione emotiva incredibile. Abbiamo sempre nutrito grande stima per il loro progetto e crediamo che abbiano tutte le carte in regola per la A2. Detto questo, per quanto non ci sia nulla in palio sabato, sono certo - conclude il dg Matera - che entrambe le squadre siano motivate a rinverdire il sano agonismo visto nei precedenti confronti”.

E mentre la prima squadra imolese si prepara al grande salto, la sua Under 19, vittoriosa davanti ad una Cavina gremita di pubblico contro l’Arzignano, si qualifica per gli ottavi dei play-off: il sogno continua.

Stefania Avoni - Ufficio Stampa


altre notizie
17/10/2019
Il big match di Coppa Divisione è dell'Imolese: [...]
15/10/2019
Primo stop Imolese, Bottacini: "Dobbiamo trovare la [...]
13/10/2019
I legni fermano l'Imolese: disco rosso al PalaCavina, [...]
12/10/2019
La linea verde fa ben sperare l'Imolese: focus su [...]
10/10/2019
Imolese per il tris, Liberti: "Massa squadra in salute, [...]
10/10/2019
Imolese, Castagna non si fida del Massa: "Servirà una [...]
03/10/2019
Imolese, Carobbi: "Lunedì è stato il pubblico della [...]
>> LEGGI TUTTE