SERIE A2 - 22/11/2019

Imolese, il prossimo esame si chiama Sestu. Vittori: "Vogliamo riconfermarci"

Dopo la vittoria nel derby contro l'OR, il team di Carobbi cerca il bis. "Sono una squadra costruita per vincere, anche se attualmente non stanno affrontando un bel periodo e per questo vogliono fare risultato" ammette il portiere in vista del prossimo impegno

L’Imolese è tornata al successo. Il derby contro l’OR Reggio Emilia è stato approcciato alla perfezione e poi quando il talento di Adriano Foglia spacca a metà le partite, tutto diviene più semplice. Ora però c’è da dare continuità e per la squadra di Carobbi arriva un cliente non certo facile da affrontare nonostante una classifica deficitaria. Si tratta del Città di Sestu che in settimana ha anche ritrovato alla guida tecnica mister Cocco.

All’estremo difensore degli emiliani, Diego Vittori, abbiamo chiesto che tipo di gara si aspetta.

”Sono una squadra costruita per vincere, anche se attualmente non stanno affrontando un bel periodo, e per questo saranno vogliosi di fare risultato. Noi dovremo fare la nostra partita, attenta, con l’obiettivo di continuare a fare punti per mantenere la striscia positiva. La condizione fisica di alcuni giocatori resta da valutare da parte dello staff - conclude il portiere marchigiano - ma siamo fiduciosi che rientrino per preparare al meglio il match”.

Quest’estate il passaggio dal Cus Ancona all’Imolese: un’esperienza diversa, lontano da casa...

”Ho deciso di lasciare il Cus Ancona perché era arrivato il momento di provare un’esperienza diversa, fuori da quella che poteva essere considerata una casa. Ho scelto di fare questo passo per confrontarmi con un altro tipo di realtà sportiva, provare nuove sensazioni e per mettermi in gioco in una categoria maggiore. L’Imolese era alla ricerca di una figura simile e non ho esitato ad accettare questa sfida. Inoltre, sono in competizione con il mio collega di ruolo Paciaroni, una situazione stimolante che non permette cali di concentrazione e che, allo stesso tempo, mi ha permesso di confrontarmi positivamente con questo modo di gestione del portiere da parte del mister. Dì più non potevo chiedere, mi trovo bene con il gruppo e la società è sempre presente, attenta ad ogni aspetto che può essere utile ad un’atleta per potersi allenare al meglio”.


altre notizie
07/12/2019
L’Imolese cade a Merate: giornata nera per gli emiliani [...]
06/12/2019
#futsalmercato Imolese: dopo Baroni anche Gabriel Bondariuk [...]
05/12/2019
Imolese, Carobbi: "La presunzione non mi piace: in campo ci [...]
05/12/2019
Da Anteprima a ufficialità, l'Imolese riabbraccia [...]
05/12/2019
Imolese, Carobbi contento a metà: "Contro l'Aosta gara [...]
01/12/2019
Foglia e Pica Pau: cambiando l'ordine il risultato non [...]
28/11/2019
L'Imolese accelera, Carobbi: "Uniti gli intenti e tutti [...]
>> LEGGI TUTTE