SERIE C1 - 05/11/2018

Atletico Nervesa verso il Padova, Roberto Pellegrini: "Diremo la nostra"

Il capitano della squadra trevigiana si tiene stretto il successo nello scontro diretto col Nove e punta alla sfida interna con i biancoscudati per proseguire in un momento positivo

E’ stata una delle vittorie più importanti in chiave salvezza dell’ultimo turno prima della sosta. L’Atletico Nervesa ha vinto sul campo del Nove, ed ha centrato tre punti preziosi come l’oro. Ne abbiamo parlato con il capitano Roberto Pellegrini.

Roberto Pellegrini, nell’ultima partita avete vinto 3-2 sul campo del Nove. Che valutazioni puoi farmi del risultato e della prestazione della squadra?
”Abbiamo affrontato la partita dopo una settimana un po’ travagliata causa infortuni e assenze, però sul campo non si è visto, abbiamo difeso bene in maniera ordinata è attaccato in maniera sempre efficace. Risultato sul 3-0 sempre in nostro controllo, sofferto un po’ nel finale, ma senza dubbio vittoria meritata contro una buona formazione”.
Nella prossima giocherete col Padova in casa. Che partita ti aspetti? Su cosa dovrete stare più attenti?
”Padova sarà una partita dura visto la loro rosa e alcune individualità di categoria superiore, in casa non abbiamo ancora vinto, ma sono sicuro che se riuscissimo a riproporre le prestazioni che abbiamo fatto contro Gifema e Nove possiamo dire la nostra, anche contro la seconda forza del campionato”.
Quale deve essere l’obiettivo di questa stagione?
”Obbiettivo della stagione è quella di una salvezza senza soffrire, visto la giovane età della nostra rosa, poi con l’aiuto del nostro Mister Regondi potremmo toglierci anche altre soddisfazioni/traguardi”
A livello personale che annata ti aspetti?
”Il mio momento di forma non è il massimo causa problemi alla schiena, per fortuna li ho risolti e sto tornado ad allenarmi bene”.
Che impatto ha avuto il nuovo mister nello spogliatoio?
”Regondi è con noi da 3 settimane il gruppo lo sta seguendo molto bene, credo che per dicembre schemi mentalità e consapevolezza delle nostre forze saranno al massimo e vedremo il vero Atletico Nervesa”.

Nicola Ciatti


altre notizie
16/11/2018
Nervesa rigenerato dalla cura Regondi: "Sotto col [...]
08/11/2018
Nervesa da battaglia. Decrescenzo: "Padova forte, ma noi [...]
03/11/2018
Atletico Nervesa, Zocchi: "L'arrivo di mister Regondi [...]
26/10/2018
Atletico Nervesa, la grinta di Regondi: "Dobbiamo tirar [...]
18/10/2018
Nervesa vince e respira. Goudadi: "Regondi ci ha [...]
17/10/2018
Nervesa atto secondo. Regondi: “Dobbiamo crescere ancora [...]
09/10/2018
Nervesa, salta Lucchese: alla guida dell'Atletico [...]
>> LEGGI TUTTE