SERIE C1 - 15/05/2019

Nervesa guarda già al futuro. Furlan: "L'entusiasmo sarà il nostro vero alleato"

Il presidente del club trevigiano, galvanizzato per il successo della finale playoff di andata in Trentino, carica i suoi verso il raggiungimento della terza promozione consecutiva. "Saremo al completo, ma guai prendere sottogamba l'avversario"

Difficile descrivere a parole le sensazioni che si stanno provando in casa dell’Atletico Nervesa. Iniziato l’anno con tanta buona volontà, ma senza ambizioni clamorose, la squadra trevigiana ha piano piano scalato la classifica, ha vinto i playoff regionali, arrivando ora ad un passo dal sogno chiamato Serie B. La cadetteria, dopo il 5-2 dell’andata contro il Pineta ottenuto a Laives, è lì: bisogna solo agguantarla.

”Eravamo partiti con dei presupposti diversi – ci racconta molto emozionato Enrico Furlan, presidente dell’Atletico Nervesa - pensando quest’anno ad accontentarci della salvezza. Avevamo fatto una squadra con dei costi contenuti, proprio per cercare di mantenere la categoria. A dicembre ci siamo accorti che i punti arrivavano, e quindi abbiamo alzato l’asticella cercando di mirare ai playoff, senza però nessuna pretesa. A marzo, invece, vedendo le risposte della squadra, abbiamo provato a lottare alla pari con tutte. Sapevamo delle difficoltà di giocare contro squadre come Gifema e Rossano, ma abbiamo dimostrato anche contro di loro il nostro valore. In Trentino siamo andati in formazione rimaneggiata, puntavamo soprattutto a limitare i danni. Invece la squadra ha fatto molto bene, portando a casa una vittoria importante”.

Il presidente punta il mirino sulla gara di ritorno, che potrebbe regalare il traguardo più grande della storia del giovane club.

”I ragazzi vogliono dare il massimo, non sottovalutando l’avversario, per arrivare fino in fondo. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare di aver già vinto. Ci saranno tutti, il mister avrà una buona rotazione: speriamo di poter festeggiare”.

Uno sguardo, è ovvio, alla Serie B lo si sta già dando.

”Non lo nascondo, stiamo già programmando per il prossimo anno la base della squadra. Chiaro che punteremo ad una salvezza tranquilla, come il fatto che l’organico verrà aggiustato magari con due o tre acquisti e cercheremo qualche rinforzo anche per la struttura della società. L’intenzione è quella di consolidare il gruppo che tanto bene ha fatto finora. Forse pagheremo lo scotto della categoria, ma l’entusiasmo c’è e sarà il nostro primo alleato”.

Nicola Ciatti


altre notizie
24/05/2019
Nervesa, l'orgoglio di Parolin: "Promessa rispettata: [...]
22/05/2019
Regondi, la mia promozione: "Ho vinto un'altra sfida... [...]
21/05/2019
Nervesa ha già la testa in cadetteria. Furlan: "Lavoriamo [...]
18/05/2019
Sporting Limatola, la B è realtà. Fa festa anche [...]
18/05/2019
Sporting Limatola, la B è realtà. Fa festa anche [...]
16/05/2019
Nervesa, pronti per la festa? Kharbouch: "Abbiamo un [...]
11/05/2019
#RoadtoSerieB: l'Atletico Nervesa vince in rimonta a [...]
>> LEGGI TUTTE