SERIE B - 10/09/2019

Il Nervesa dà il calcio d'avvio alla nuova stagione: oggi sfida all'Arzignano

Toccherà al quintetto di Gigi Regondi inaugurare la nuova annata. Alle 21.30 il match valido per il turno preliminare di Coppa della Divisione: "Proveremo delle situazioni studiate in allenamento e cercheremo ancora di integrare i nuovi arrivati"

L’Atletico Nervesa entra in scena nel nazionale regalandosi la soddisfazione di inaugurare la terza edizione della Coppa della Divisione. Appuntamento alle ore 21,30 ad Arcade per il remake della sfida con l’Arzignano Team, clou della passata stagione nella C1 veneta e che rivive in occasione del primo atto ufficiale dell’anno agonistico 2019/2020.

Ne abbiamo parlato con mister Gigi Regondi, al quale abbiamo chiesto con quali aspettative la sua arriva affronta il primo impegno ufficiale?
”Le aspettative sono quelle di continuare al meglio il percorso di preparazione. Questo turno preliminare arriva molto presto, inoltre a causa di impegni dell’Arzignano Team abbiamo dovuto anticipare la partita e quindi credo che tutte e due le formazioni non si potranno esprimere al meglio. Sarà un buon test contro una squadra più rodata di noi, proveremo delle situazioni studiate in allenamento e cercheremo ancora di integrare i nuovi arrivati con il resto del gruppo”.

- Soddisfatto di come avete lavorato? Che impegno stai riscontrando dai tuoi giocatori?
”Ovvio che non posso essere che soddisfatto. Il lavoro dei preparatori comincia a farsi sentire nelle gambe, ma è logico a questo punto della preparazione. L’impegno da parte di tutti è di fare il massimo sempre e comunque e da questo punto di vista non ho mai avuto dubbi, i ragazzi sono eccezionali”.

- Come procede l’amalgama tra vecchi e nuovi?
”A dire il vero pensavo di avere qualche problema in più. Abbiamo cambiato molto, siamo nuovi della categoria e pensavo che si creasse un divario molto più importante tra i due blocchi. Nulla di tutto questo, abbiamo mantenuto uno zoccolo di giocatori intelligenti e che hanno messo a proprio agio tutti i nuovi arrivati, i quali, dal canto loro, con l’esperienza che li caratterizza, stanno aiutando nella crescita i giocatori meno esperti”.

- I test di precampionato come sono andati? La tua valutazione?
”Al momento il primo vero test sarà questa sera in Coppa della Divisione. Abbiamo disputato due amichevoli, la prima, dopo la prima settimana di lavoro (19-0 all’Arcade, ndc), è servita solo per vedere in campo i giocatori vecchi e nuovi e dare loro la possibilità di conoscersi meglio. Il secondo test (triangolare con Antenore di C2 e Schio di C1, sconfitte per 5-0 e 3-1 rispettivamente, ndc) arrivava dopo una settimana completa di allenamento di carico muscolare: bene i risultati ma meno bene in altri aspetti, ma direi nel complesso che sono soddisfatto di quanto visto fino adesso”.


altre notizie
20/08/2019
Le verità di Tenderini: "Ho scelto il Nervesa perchè è [...]
30/07/2019
Ancora un'Anteprima diventa ufficialità: Alvise [...]
27/07/2019
L'Atletico Nervesa si prepara per l'ultimo colpo: [...]
03/07/2019
L'Atletico Nervesa si consola con un centrale di [...]
21/06/2019
Affare fatto: Nicolò Bortolini ritrova Regondi. Anche [...]
13/06/2019
#futsalmercato, la bomba la fa esplodere l'Atletico [...]
08/06/2019
Nervesa, firma anche Moustayne: in B con tutti gli artefici [...]
>> LEGGI TUTTE