SERIE B - 26/02/2020

Il Nervesa vede la vetta, Tenderini: "Difficile ma continuiamo su questa strada"

L'ex Fenice ha le idee chiare: "Dubito che il Bubi possa perdere altri punti per strada, soprattutto adesso che ha recuperato tutti i giocatori. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, bisogna cercare di fare più punti possibili mettendo pressione alla capolista"

La vittoria contro il Palmanova rappresenta la quinta in sei partite per l’Atletico Nervesa che insidia sempre più la vetta del Bubi Merano. Ma il laterale biancoazzurro Alvise Tenderini sa che non sarà facile recuperare punti alla capolista.

”Conosciamo tutti la forza del Bubi Merano, sarà difficile che perdano altri punti per strada, sopratutto adesso che hanno recuperato tutti i giocatori. Noi dobbiamo continuare su questa strada pensando solo a noi stessi, bisogna cercare di fare più punti possibili mettendo pressione alla capolista”.

Contro il fanalino di coda si aspettavano tutti una gara diversa, ma la vittoria dell’Atletico Nervesa è arrivata solo nel finale.
”La gara di sabato scorso è stata molto difficile, loro hanno offerto una prestazione gagliarda e piena di agonismo, volevano portare via punti importantissimi per la salvezza diretta. Abbiamo giocato sotto tono e la ritengo semplicemente una giornata storta. La cosa più importante però è che nonostante la brutta prestazione, la squadra sia rimasta unita e abbia cercato il risultato fino alla fine”.

Per il finale di stagione Tenderini prevede gare molto difficili contro formazioni che, per un motivo o per un altro, venderanno cara la pelle.
”Abbiamo visto sabato contro il Palmanova che nessuna partita è scontata, bisogna giocare come fossero tutte finali, vogliamo continuare questa striscia positiva e sono sicuro che daremo battaglia fino alla fine. Veniamo da un buon momento di forma, la squadra è concentrata verso l’unico obiettivo che abbiamo in questo Veniamo che è quello di pensare a partita dopo partita, senza paura e con tanta fame.
Una sola sconfitta vorrebbe dire addio alle speranze di una promozione diretta viste le pochissime partite rimaste. Sarà un finale di stagione molto combattuto” conclude il laterale biancoazzurro.


altre notizie
25/11/2020
Atletico Nervesa, l'analisi di Imamovic: "Il Città di [...]
20/11/2020
Riecco il Nervesa! Di Guida: "Vogliamo dimostrare tutto il [...]
01/11/2020
Questione Covid, l'Atletico Nervesa si fa sentire. E [...]
22/10/2020
Nervesa, Bellomo si gode i primi tre punti: "Sono [...]
17/10/2020
Nervesa, buona la prima in A2: sei gol alla Fenice, revival [...]
15/10/2020
Atletico Nervesa, Imamovic punta in alto: "Possiamo [...]
11/10/2020
Nervesa, otto gol alla Canottieri. E c'è una bella [...]
>> LEGGI TUTTE