SERIE B - 06/05/2020

L'ultimatum dell'Atletico Nervesa. Parolin: "Vogliamo una risposta entro il 15!"

Il diesse trevigiano tuona: "Non possiamo aspettare oltre per sapere in quale categoria giocheremo il prossimo anno. Ci sono imprenditori pronti a sostenerci, ma davanti a questo stallo se ne andranno a investire altrove e in altre discipline. Se non sarà A2 non ci iscriviamo"

Alza la voce l’Atletico Nervesa. Matteo Parolin, direttore sportivo e di fatto braccio destro del presidente Enrico Furlan, non ha più voglia di aspettare e vuole al più presto risposte concrete dalla Divisione Calcio a 5. Altrimenti...

”Semplice, l’Atletico Nervesa non si iscrive. Lo vogliamo sapere al massimo entro il 15, oltre non vogliamo andare. Abbiamo sponsor pronti a investire in questa disciplina, a starci vicini e sostenerci: se però non diamo loro risposte convincenti entro massimo una decina di giorni, si rivolgeranno ad altre società di altri sport di questo territorio”.

Sarebbe il massimo! Lungo tutta la Penisola vige la grande preoccupazione di cosa potrà accadere davanti alla mancanza di sponsor e contributi e dove invece ci sono imprenditori pronti a entrare in gioco, si rischia di vederli andare via perché non si riesce a dare una risposta semplice ad una domanda altrettanto semplice.

”Tra Conegliano e Montebelluna la concorrenza è m micidiale, ma noi senza sapere che categoria faremo e senza sapere se potremo disporre di un palazzetto dove giocare, mi si può dire che pesci possiamo prendere? Logico che poi se c’è qualcuno che vuole investire nel futsal davanti a questa situazione lascia stare e si rivolge altrove”.

Parolin l’ha tirata in ballo: quale categoria per l’Atletico Nervesa?

”Al momento della sospensione eravamo primi davanti al Bubi Merano che abbiamo scavalcato proprio in quella giornata, in cui sono state giocate solo le nostre due partite. Sento voci che parlano che si terrà conto della classifica all’ultima giornata giocata al completo. E per quale motivo? Noi e il Merano non saremmo state comunque riprendibili da chi ci inseguiva e se siamo finiti davanti all’ultima partita, perché dobbiamo subire questa penalizzazione? Non c’è nessun regolamento che lo dice, poi in questa situazione... Al massimo promuovessero ambedue, se però ci privassero dell’A2 - conclude Parolin con durezza - metteremo fine immediatamente alla nostra avventura in questo sport”.


altre notizie
09/07/2020
#futsalmercato l'Atletico Nervesa se lo tiene stretto: [...]
06/07/2020
#futsalmercato, è un rinnovo da Oscar: Spatafora in A2 con [...]
27/06/2020
Da Anteprima alla seconda ufficialità: Besnik Rexhepaj [...]
26/06/2020
L'Atletico Nervesa cambia casa: il futuro è al [...]
26/06/2020
#futsalmercato, l'Atletico Nervesa lo conferma: in A2 [...]
25/06/2020
#futsalmercato, per Rexhepaj si riaprono le porte [...]
13/06/2020
#futsalmercato, una conferma... doppia: i gemelli Goudadi [...]
>> LEGGI TUTTE