SERIE B - 14/09/2018

Sedico, è scattato il count-down per la "prima" in Coppa della Divisione

Grande attesa alle falde delle Dolomiti per il debutto ufficiale in campo nazionale della squadra di Forato, senza i brasiliani Dos Santos e Storti. Il presidente non sta nella pelle: "C'è curiosità e grande emozione per questa nuova avventura"

Il Sedico si prepara allo storico battesimo nelle competizioni nazionali, che vedrà la squadra di Forato ospitare domani, nella sfida da ”dentro o fuori” di Coppa della Divisione l’altra matricola del Nord-Est, il Pordenone. Un incontro che a Sedico attendono un po’ tutti, in particolare il presidente Pierangelo Deon.
”La gente è in fibrillazione... mi dispiace solo non poter presentare la squadra al completo, considerando che i due brasiliani non saranno del match: Dos Santos (fuori uso per problemi burocratici, n.d.c.) e Storti (squalificato, n.d.c.) sono i loro beniamini, Sedico li ha praticamente adottati. Da parte mia e nostra, c’è indubbiamente curiosità, che si intreccia con l’emozione per questa nuova avventura”.
Nuova avventura che vedrà debuttare ufficialmente sulla panchina bellunese Ermanno Forato.
”Siamo consapevoli che ci vorrà anche un pò di pazienza per vedere i risultati, perchè anche il cambio di allenatore, che mi sta entusiasmando, ha la sua valenza. Schemi nuovi da assimilare, amalgama e tante altre cose che indubbiamente richiedono costanza nel gruppo e, ripeto, tanta pazienza, che a noi certamente non manca. Ne approfitto per fare un grosso ”in bocca al lupo... e divertiamoci” a tutti i nostri giocatori, allo staff tecnico, ai dirigenti e al pubblico che mi auguro domani sia numeroso”.
L’applauso finale Deon lo dedica a chi ha permesso al Sedico di arrivare in Serie B.
”Un grazie anche a tutti gli sponsor che ci sono stati e sono vicini ed anche a quelli che si sono avvicinati per la prima volta in questa nuova avventura. Non li deluderemo”.


altre notizie
21/07/2019
La Giorik Sedico parte dal capitano: Leonardo Storti è il [...]
02/07/2019
Sedico, l'input che serviva per pensare in grande: [...]
08/05/2019
Il Kanguro Sedico vuole continuare a sognare, D'Incà: [...]
06/05/2019
Il Sedico soffre nel primo tempo, poi si scuote nella [...]
03/05/2019
Kanguro Sedico dall'inferno al paradiso, De Longhi: [...]
27/04/2019
Il Sedico gioca per entrare nella storia: Crescenzo & C. [...]
11/04/2019
Sedico, snodo cruciale. Storti: "Altamarca avversaria [...]
>> LEGGI TUTTE