SERIE B - 18/03/2019

Kanguro Sedico, battuta anche la Futsal Atesina: un filotto che vale i play-off

La quarta vittoria consecutiva proietta i biancoblu in quinta posizione, a pari punti con il CittĂ  di Mestre. Rinviata, intanto, la prossima sfida di campionato: gli uomini di De Francesch scenderanno in campo il 30 al Pala Ricolt contro la capolista Imolese Kaos

Dentro ai playoff. La quarta vittoria di fila proietta il Kanguro Sedico al quinto posto, tra l’altro a pari punti con il Città di Mestre. Pur in una classifica molto corta, incredibile la risalita dei biancoblù che sino a poche settimane fa rischiavano quasi di trovarsi in ultima posizione. Invece, grazie anche alla cura De Francesch, i sedicensi hanno ripreso a correre come lo scorso anno in C1.

E adesso, giustamente, sognano in grande. L’A2 non è certo l’obiettivo, meglio consolidarsi in categoria ancora un po’ ed allestire l’under 19, ma certo magari giocare una semifinale sarebbe una gran bella soddisfazione. In attesa, magari, dell’ingresso tra le migliori cinque di una Canottieri non certo tagliata dai giochi, essendo a meno 4 con però una partita in meno (posticipato il match di ieri contro il Cornedo).

A Bolzano, con il caloroso supporto del Gruppo Boars arrivato in massa in corriera, il Sedico deve attendere il finale di primo tempo per superare la porta di Barros, estremo difensore brasiliano dell’Atesina. Ci pensa prima il solito Dos Santos e poco dopo Rossetto a mandare i bellunesi al riposo sul 2-0. Nella ripresa Kanguro che tenta di controllare il punteggio, ma Juan Moreno riesce a riaprire il match. Con un po’ di fortuna Dos Santos sigla il 3-1 quasi subito, sfruttando il portiere di movimento dei padroni di casa.

Da segnalare il bello striscione dei tifosi per Ruggero De Zanet, lo scomparso papĂ  del dirigente Giuseppe.

RINVII E POSTICIPI. Nel frattempo cambia il calendario proprio di Kanguro e Giesse nel prossimo turno, originariamente previsto sabato 23 marzo. Il Sedico giocherà sabato 30 al Pala Ricolt contro la capolista Imolese, mentre la Canottieri sarà di scena a Mestre contro la Fenice martedì 26 alle 20.45. Entrambi i cambi d’orario sono stati richiesti dalle avversarie, che hanno le rispettive under 19 impegnate nella Final Eight di Coppa Italia.

Sabato 30, oltre a Sedico - Imolese, in programma pure Canottieri - Cornedo, match non disputato ieri per l’indisponibilità della Spes Arena.


ATESINA - KANGURO SEDICO 1-3.
ATESINA: Barros, Kisil, Fraccaroli, Salvador, Pedrotti, Juan Moreno, Scarduelli, Kike Rodriguez, Nussbaumer, Veronese, Hillali, Pergher. Allenatore Tiziano Paolazzi.
KANGURO SEDICO: De Longhi, Dal Pont, Taliercio, Storti, Bottega, Dos Santos, Crescenzo, Zanvettor, Farhan, Rossetto, Mazzucco, Viel. Allenatore Gabriele De Francesch.
Arbitri: Zavanelli di Parma, Corsini di Taranto. Crono: Reinisch di Bolzano.
Reti: PT 17.59 Dos Santos, 18.34 Rossetto; ST 16.16 Juan Moreno (A), 18.55 Dos Santos.
Note: ammoniti Crescenzo, Bottega (S).


altre notizie
11/04/2019
Sedico, snodo cruciale. Storti: "Altamarca avversaria [...]
27/03/2019
Sedico, Taliercio: "Attenzione e cinismo, così possiamo [...]
01/03/2019
Il Sedico "vede" la salvezza, Farhan: "Importantissimi i [...]
14/02/2019
Il Sedico c’è, Rossetto rilancia: “Speravamo di [...]
06/02/2019
Sedico a Mestre per sfatare il tabĂą trasferta: [...]
21/01/2019
Il Sedico spreca la grande occasione, premiata la rimonta [...]
17/01/2019
Sedico, bivio pesantissimo! Contro la Canottieri in palio [...]
>> LEGGI TUTTE