SERIE B - 14/03/2020

Che ne sarà della stagione? Qui Sedico: "Game over, senza vinti nè vincitori"

Il presidente Pierangelo Deon guarda con realismo alla situazione: "Anche se la Giorik era nelle condizioni di poter vincere il campionato, la cosa più sensata è quella di fermare tutto e ripartire a settembre con una nuova stagione. Ripartire vorrebbe disperdere solo energie"

A fine 2018 la devastante alluvione che mise in ginocchio l’area bellunese provocando danni ingenti che rischiarono di mettere in ginocchio l’economia ai piedi delle Dolomiti. Adesso il Coronavirus e tutti gli effetti di un flagello che potrebbe mettere fine anzitempo alla stagione sportiva e azzerare i sogni di gloria della Giorik Sedico. Pierangelo Deon va avanti ma le tue sensazioni davanti a questa situazione di difficoltà sono quelle di tanti presidenti che vedono nero pesto. E non c’è assolutamente fiducia sulla possibilità che il 3 aprile finiscano gli effetti della sospensione decretata dal Governo.

”Le sensazioni sono di estrema cautela perchè credo che da più parti il problema sia stato sottovalutato e credo che non riprenderemo affatto il 3 aprile, perchè anche se il Centro-Sud può beneficiare dell’esperianza già fatta al Nord, la propagazione del Coronavirus è già in atto per tutta una serie di azioni scriteriate verificatesi per una comunicazione a dir poco assurda”.

Insomma, pensare oggi alla ripresa della stagione non è assolutamente il caso.

”Innanzitutto il primo pensiero in assoluto va alla salute, che passa attraverso la guarigione e la sparizione del virus, per cui la regolarità la ritengo impossibile se non poco probabile, legata al timer dell’evoluzione del contagio. Soluzioni? Qualora anche si riprendesse sarebbe semplicemente un dispendio inutile di risorse con i rischi collegati, oltre che il campionato sarà completamente falsato non potendo già in fase di allenamento e preparazione poter svolgere l’attività necessaria per garantire l’immagine del nostro sport interrotta nel momento-clou, con ricadute a livello di sponsor”.

Qual è la posizione del Sedico?

”La posizione del Sedico è molto semplice, nonostante avessimo ancora matematicamente la possibilità di vincere, ed è quella di fermare il tutto: nessun vincitore e nessun perdente, si riparte nuovamente e regolarmente a settembre con una nuova stagione”.

 

 

Foto: De Zanet


altre notizie
06/07/2020
#futsalmercato, l'articolo in Anteprima è un assist [...]
02/07/2020
#futsalmercato, due Anteprime fanno sempre [...]
25/06/2020
#futsalmercato, grandi manovre al Sedico: chi resta e chi [...]
16/06/2020
#futsalmercato, iniziano le manovre a Sedico: Pitondo in [...]
06/06/2020
De Francesch confermato alla guida della Giorik Sedico. [...]
26/03/2020
Il Sedico li ha "liberati": Storti, Dos Santos, Vitinho e [...]
08/03/2020
Giorik Sedico, Deon realista: "La stagione è andata, senza [...]
>> LEGGI TUTTE