SERIE A - 15/05/2019

Petrarca, è tempo di riflessioni: Jorge Alba e Cividini sono le prime certezze

Il presidente Morlino alle prese con budget e rinnovi commerciali, mister Giampaolo si prepara alle consultazioni per la lista dei confermati. In partenza ci sarebbe Arteiro, si tratta col Regalbuto per Vitale. Mercato: attenzioni puntate su un centrale e un pivot di categoria

Il Petrarca si muove su tre fronti in questo periodo di transizione stagionale, con il presidente Paolo Morlino e l’allenatore Luca Giampaolo (ormai ribattezzato da queste parti come il Ferguson del futsal) impegnati sui rispetti campi di azione in proiezione della prossima avventura in Serie A.

Mentre il presidente Morlino trascorre le sue giornate tra sponsor e uffici amministrativi per comporre da una parte il budget necessario per far fronte alle più consistenti spese che comporterà la partecipazione al campionato di Serie A, e dall’altra per risolvere la querelle campo (l’Italian Coffee sposterà la sua sede di gioco per la ridotta capienza del PalaGozzano - fermo restando la sempre possibile richiesta di una deroga tutta da verificare - con ogni probabilità al PalaBrentella che dovrebbe venire ristrutturato in tempi ridotti); mister Giampaolo si appresta a iniziare le ”consultazioni” con i giocatori per capire chi farà parte del Petrarca edizione Serie A o chi dovrà trovare un’altra sistemazione.

CONFERMATI E PARTENTI - Due, intanto, sono le certezze sul fronte delle conferme e riguardano i pezzi pregiati del settore avanzato. Prima Jorge Alba e poi Jean Cividini hanno prolungato il loro contratto e saranno ancora a disposizione di Luca Giampaolo per la prossima stagione.
Per quanto riguarda Felipe Arteiro, Morlino s’è limitato a prendere atto della decisione del giocatore di voler rientrare in Brasile. ”Ci parleremo nei prossimi giorni”, ha detto il numero uno dell’Italian Coffee, per cui la sua partenza sarebbe ancora tutta da discutere.

LE TRATTATIVE - Ovviamente Luca Giampaolo, ormai in vesti di general manager, incontrerà tutti i suoi giocatori in questi giorni. Il nodo da sciogliere sul fronte dei rinnovi sarà quello di Andrea Vitale: il cartellino del laterale, classe 1996, autore di otto reti nella sua prima avventura in Veneto, è di proprietà del Regalbuto, ma visti gli ottimi rapporti correnti tra Giampaolo, Vito Contino e Pierluigi Fichera, massimi dirigenti del club etneo (dove il tecnico ha allenato nella stagione 2011/2012), appare più che probabile che Vitale possa far parte del roster bianconero anche per la prossima stagione.

Le intenzioni dell’allenatore sono quelle di chiudere già questa settimana le consultazioni con i giocatori e poi discutere con Morlino del piano economico per far fronte alle spese della nuova annata, con il capitolo emolumenti ovviamente in primo piano. Così come quanto verrà destinato per il mercato, considerando che le intenzioni di Giampaolo sembrerebbero orientate, confermato il blocco vittorioso in A2, a seguire le orme di un centrale e un pivot da massima serie, sui cui nomi ovviamente il segreto è massimo, ma sui quali il club padovano si sarebbe già indirizzato con decisione.


altre notizie
16/08/2019
Giampaolo non sorride per niente: "Per il mio Petrarca un [...]
05/08/2019
Italian Coffee, che bella notizia: Dè Garcia giocherà col [...]
03/08/2019
Italian Coffee, Giampaolo: "Siamo pronti per questo [...]
02/08/2019
Presentata la nuova campagna abbonamenti dell'Italian [...]
30/07/2019
L'Italian Coffee riscatta Andrea Vitale dal Regalbuto: [...]
28/07/2019
Italian Coffee, lo sguardo è rivolto al futuro: in rosa [...]
28/07/2019
Italian Coffee, l'ennesima Anteprima che diventa [...]
>> LEGGI TUTTE