GIOVANILI - 19/05/2018

Cataforio Juniores, tris d'autore nella tana del Gear Sport

I campioni di Calabria si aggiudicano il match di andata per 3-1: a segno Attinà, Cacurri e Nucera. Mister Quattrone: "Buon risultato ma al ritorno bisognerà ripartire come se fossimo sullo 0-0"

Il primo round del doppio confronto, antifona delle Final Eight Nazionali per il campionato Juniores, se lo aggiudica il Cataforio. I reggini si impongono per 3-1 sul campo della Gear Sport Piazza Armerina. Accade tutto nel primo tempo, con Russo che risponde ad Attinà, prima che Cacurri e Nucera fissino il punteggio sul parziale che non cambierà fino al termine. Sabato alle ore 16:00, al ”Pala Botteghelle”, si disputerà la partita di ritorno. É richiesta tutta la partecipazione ed il calore del pubblico di fede bianconera, per spingere il Cataforio ad uno storico traguardo che porterebbe i reggini a confrontarsi con le migliori squadre dei pari età a livello nazionale.

A fine gara, mister Giovanni Quattrone, ha così commentato: ”Vincere fuori casa è un buon risultato. Sicuramente non abbiamo giocato i due tempi alla stessa maniera, premesso che non era facile, su un campo molto piccolo e contro una squadra che non ha mollato fino alla fine. Posso comunque elogiare i miei ragazzi, considerato che ci mancava il nostro capocannoniere, Alessio Labate, oltre che i fuoriquota (non più utilizzabili in questa fase della competizione ndr) Quattrone e Cantarella. Importante anche l’apporto di chi prima di questa gara ha avuto un minutaggio molto basso e si ed ha saputo rispondere presente. Sarà fondamentale non abbassare la concentrazione e non cullarci sul fatto di giocare tra le mura amiche. Bisognerà ripartire come se fossimo sullo 0-0. Ritornando alla partita odierna, penso che avremmo meritato di più del 3-1 nel primo tempo; al contrario, nella ripresa, la Gear Sport avrebbe meritato qualcosa di più pur creando noi le migliori occasioni sul finale. I tre marcatori? Attinà, classe 2002, si è fatto trovare pronto in questa delicata occasione e, insieme a Nucera, non hanno fatto rimpiangere l’assenza di Labate. Cacurri ha impreziosito la sua prestazione con la fascia da capitano. Ancora un’ottima prova per lui che prosegue un continuo percorso di miglioramento ormai da due anni, dove ha saputo ascoltare, lavorare e mettere in pratica”.

JUNIORES, FASI NAZIONALI - TURNO DI ANDATA
Gear Sport P.zza Armerina-Asd Cataforio C5 Reggio Cal. 1-3
Marcatori: Attinà (C), Russo (GS), Cacurri (C), Nucera (C).

 

Fabrizio Cantarella
Add. Stampa Asd Cataforio -

 


altre notizie
17/05/2018
Cataforio, work in progress: continua la programmazione [>>]
14/05/2018
Cataforio, pokerissimo di rinnovi. Under 18 in campo sabato [>>]
06/05/2018
Cataforio: l'Under 19 esce di scena, ma a testa [>>]
03/05/2018
Cataforio già proiettato al futuro: Atkinson raddoppia, [>>]
01/05/2018
Cataforio eroico, fermata l'Orte: "Una partita perfetta" [>>]
27/04/2018
Cataforio U19, lunedì a Reggio arrivano i campioni [>>]
22/04/2018
Cataforio U19, è "remuntada": i bianconeri superano il [>>]
>> LEGGI TUTTE