SERIE A2 - 04/03/2019

Il Marigliano reagisce: pronta un'iniziativa legale per tutelare club e brand

Due partite non disputate, una persa a tavolino, il pareggio di Barletta trasformato in un altro 0-6: la società passa al contrattacco, giustificando le proprie difficoltà economiche, per contrastare provvedimenti che rischiano di pesare sul futuro

Il Futsal Marigliano non ci sta e va al contrattacco. In quella partita che si sta giocando parallelamente al campo di gara, il club campano ha deciso di non restare ad assistere, come è accaduto in queste ultime settimane: prima lo 0-6 a tavolino con la Salinis e il punto di penalizzazione, poi la decisione del giudice sportivo di tramutare in un altro 0-6 a tavolino il 3-3 maturato sul campo di Barletta (ma qui per un problema di... numeri), adesso l’ennesimo atto di una vicenda in cui il sodalizio mariglianese ritiene di essere preso di mira.

Sabato scorso la partita con il Futsal Cobà non è stata disputata nonostante la dirigenza del Marigliano ne avesse chiesto il rinvio con due comunicazioni via pec, asserendo come causa la chiusura del PalAliperti per degli interventi di manutenzione su alcune parti della struttura danneggiate dal maltempo: nessuna concessione, ed ora si attende la nuova decisione disciplinare che potrebbe avere conseguenze pesantissime sui destini delle Pantere. Sullo sfondo della questione, una tranche dell’iscrizione che la società non ha ancora versato a causa delle difficoltà economiche in cui versa il suo main-sponsor, difficoltà che stanno incidendo in maniera evidente sulla regolare conduzione dell’attività.

Sabato sera, dal club che fa riferimento ad Angelo Egisto, avevano fatto sapere che sarebbe stata intrapresa un’iniziativa di carattere legale per tutelare il nome della società e il brand che questa sta cercando di costruire nel territorio. Nella giornata di ieri, la società ha pubblicato sulla propria pagina facebook - a firma del presidente Gennaro Coppola, definitosi nell’occasione ”un appassionato di futsal” - una lettera in cui esprime il proprio punto di vista su una vicenda della quale, probabilmente, si discuterà a lungo. E lascia intendere le sue intenzioni...

PER CHI VUOLE APPROFONDIRE LA NOTIZIA


altre notizie
02/03/2019
Marigliano-Cobà non si gioca: il futuro dei campani in [>>]
27/02/2019
Marigliano, Egisto e la salvezza: "Ci stiamo provando con [>>]
16/02/2019
Carreno spaventa, poi il Futsal Cesena si sveglia e [>>]
17/01/2019
Marigliano, è difficile ma Alves non molla: “Credo in me [>>]
03/01/2019
Il Rogit sulla strada del Marigliano: "Dovremo dare il [>>]
02/01/2019
Il Marigliano riparte da Gianpaolo Barbato: è lui il nuovo [>>]
30/12/2018
Un gradito ritorno a Marigliano, riecco Medugno: [>>]
>> LEGGI TUTTE