SERIE B - 16/02/2019

Carreno spaventa, poi il Futsal Cesena si sveglia e travolge il Chiavari

Ottima prestazione e vittoria pesante per la formazione di Mascarucci, trascinata dalle cinque reti realizzate da un superlativo Gardelli, le firme di Spada, Zandoli, Kagiya e Cesetti arrontondano il punteggio. il 23 Febbraio arriva la capolista Olimpia Regium

Sono gli ospiti ad aprire le danze con Carreno che al 3’ segna il primo gol per il Chiavari. Dopo 3 minuti entra in campo Gardelli ed è protagonista assoluto: al 6’ agguanta il pareggio quasi da limite dell’area dopo un’azione in solitaria; un minuto dopo lascia tutti spiazzati su calcio d’angolo portando in vantaggio i padroni di casa e al 12’ tripletta personale con botta da centrocampo sulla quale Napoletano non può nulla. Primo parziale 3-1.

Nel secondo tempo l’arrembaggio dei bianconeri sbaraglia il ”muro verde” ligure: è di nuovo Gardelli pericoloso sottoporta, seguito da Spada al 8′, poi di nuovo un incredibile Gardelli al 13′ che firma la cinquina, al 18′ due reti di Zandoli e del nipponico Kagiya con palla infuocata e infine Cesetti che segna l’ultimo gol per una Futsal Cesena inarrestabile. È dunque cesenate la vittoria della 15° di Campionato per 9-1.

Ottima prestazione per la compagine di Mister Mascarucci, capace di prendere in mano la partita e portarla a casa con determinazione e precisione. Grande merito va anche a Montalti abile a salvare la situazione più volte, Gardelli autore di 5 gol su 9 e a tutti i ragazzi bianconeri che possono meritatamente festeggiare i 3 punti. Sarà una settimana difficile in vista della 16° di Campionato che dovranno affrontare contro la capolista, Olimpia Regium sempre in casa sabato 23 febbraio.

FUTSAL CESENA: Ciappini, Zandoli, Kagiya, Spada, Pasolini, Magliocca, Lucchese, Cesetti, Bonetti, Gardelli, Montalti, Salles

CHIAVARI: Callarelli, Solari, Canessa, Arru, Carreno, Brunetti, Mazzucato, Napoletano, Busia

ARBITRI: Botta, Lodi, Sommese

RETI: 1 tempo: Carreno (3′), Gardelli (6′, 7′, 12′) 2 tempo: Gardelli (5′), Spada (8′), Gardelli (13′), Zandoli (18′), Kagiya (18′), Cesetti (19′)

AMMONITI: Carreno e Canessa (8′ secondo tempo)


altre notizie
04/03/2019
Il Marigliano reagisce: pronta un'iniziativa legale per [...]
02/03/2019
Marigliano-Cobà non si gioca: il futuro dei campani in [...]
27/02/2019
Marigliano, Egisto e la salvezza: "Ci stiamo provando con [...]
17/01/2019
Marigliano, è difficile ma Alves non molla: “Credo in me [...]
03/01/2019
Il Rogit sulla strada del Marigliano: "Dovremo dare il [...]
02/01/2019
Il Marigliano riparte da Gianpaolo Barbato: è lui il nuovo [...]
30/12/2018
Un gradito ritorno a Marigliano, riecco Medugno: [...]
>> LEGGI TUTTE