SERIE C1 - 17/01/2020

#Day15: la Gifema stende l'Hellas, il Giorgione vola in testa con super-Scarparo

Ortega illude Fumarola, Guidolin e Bassich ribaltano il risultato mandando ko l'ex capolista e spianando la strada per il primato della squadra di Marani, che passa per 4-3 a Verona. Valli verso il podio. Padova e Tiemme a segno, i derby sorridono a Rossano e Spinea

La Gifema si aggiudica lo scontro di alta quota con un Hellas Verona in chiara crisi di identità e regala il primato in classifica nel Giorgione, che nella ripresa rimonta e batte il Verona detronizzando gli scaligeri. Torna tutto in discussione nelle affollatissime zone di vertice, dove anche il Valli si riaffaccia perentoriamente dopo aver vinto la resistenza del Murazze. Derby vicentino al Rossano, quello veneziano allo Spinea, mentre Padova e Tiemme risalgono verso le zone meno turbolente dopo le vittorie di misura di questa seconda giornata di ritorno che segna il percorso stagionale del massimo torneo veneto.

Iniziamo dalla vittoria della Gifema, sicuramente il risultato di maggior spessore della serata. Gifema subiva la rete del vantaggio veronese di Ortega a freddo dopo nemmeno un minuto. La reazione era immediata: Guidolin e Bassich infilavano in rapida successione la porta ospite ribaltando il punteggio al 5’, con la Gifema che restava in possesso del gioco andando più volte vicina alla terza rete, negata da un superlativo Caceffo. Una vittoria complessivamente meritata, mentre in contemporanea si perfezionava il sorpasso in vetta del Giorgione, che a Verona andava sotto all’intervallo e doveva dare sfoggio della sua forza nella ripresa: Scarparo (nella foto) faceva il Brunelli segnando tre reti, il bomber non mancava l’appuntamento con il gol per il 4-3 finale che valeva il sorpasso sull’Hellas e la conquista del primato con 36 punti, uno in più della Gifema, a +2 sull’Hellas, con il debutto di Fumarola in panchina più che mai amaro.

E poi il Valli. 5-4 al Murazze e podio che adesso è sole due lunghezze. Cinque marcatori diversi per la squadra di Trentin a segno con Filippin, Lambert e Ruzza nel primo tempo, Deuner e Rossi nella ripresa; di Ghirotti, Crucci e Vianello (doppietta) le realizzazioni rodigine.

Il Rossano passa a Nove e frena la risalita dei cugini al termine di un derby vibrante. Guglielmo sblocca il risultato, Palan pareggia e Beneba porta lo United avanti prima del pareggio di De Mello per il 2-2 al 20’. Nella ripresa torna in vantaggio il Cosmos con l’ex Baù, ma è la serata di Palan: uno-due che ribalta la situazione portando i tre punti alla squadra di Battocchio.

Da un derby all’altro. A Spinea britannico 2-0 della P5 sull’Annia: lo firmano Zannata e Stocco, tre punti di platino per gli uomini del presidente De Lio che volano al sesto posto staccando lo Schio, che cede ad un Calcio Padova alla terza vittoria di fila.

La cura Simionato sta facendo proprio effetto. Alla Gozzano i biancoscudati chiudono la prima frazione sul 2-0 grazie a Rasula e al solito Cabral. Baccino dimezza in avvio di ripresa, un rigore di Meggiorin riporta il Padova sul +2, De Chiara illude lo Schio, ma finisce 3-2.

Infine, il blitz della Tiemme Grangiorgione a Miane, con un super-Dè che segna tre reti e riporta alla vittoria la squadra di Bragagnolo, segnando il cammino dei padroni di casa. Dibiesse che si portava avanti con Alioui, poi la Tiemme ribaltava la situazione con la doppietta di De’ chiudendo la prima frazione sul 2-1 e controllando i tentativi di rimonta della squadra di Tonet, condotti nella ripresa dopo l’uno-due di Tilal: capitan Casagrande ed El Hamoudi accorciavano, Iglesias ripristinava il doppio vantaggio, replicava Rizzi, Dè infilava il terzo centro personale e ancora Alioui finiva sul tabellino: 6-5 per la Tiemme e nel clan di Bragagnolo torna a far capolino la serenità.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA

 

Foto: Luca Marazzato


altre notizie
10/01/2020
#Day14: il Padova sorprende l'Hellas. Giorgione, bis [>>]
09/01/2020
Giorgione, ci pensa Brunelli a metterla dentro: "Ora [>>]
08/01/2020
Capitan Duda tira le somme: “Giorgione, hai una maturità [>>]
08/01/2020
Futsal Giorgione in trionfo, Marani: "Complimenti ai [>>]
07/01/2020
Giorgione in trionfo, Cerantola: "Per la squadra è un [>>]
04/01/2020
Final Eight, il Giorgione primo finalista: basta un tempo [>>]
04/01/2020
Veneto, Final Eight: Giorgione-Gifema ed Hellas-Valli, che [>>]
>> LEGGI TUTTE