SERIE B - 25/09/2019

Sapinho non ha fretta: "Siamo tranquilli, le sconfitte servono per migliorare"

Obiettivo salvezza per l'Askl: "Non può essere che questo dato che siamo una squadra molto giovane e, soprattutto, nuova. Nonostante ciò vedo ogni giorno una crescita costante nei miei ragazzi. Sono molto contento e fiducioso per questo nuovo progetto"

Dalle sconfitte non si può far altro che imparare e mister Sapinho lo sa benissimo. ”Noi siamo molto tranquilli per il prosieguo della stagione. Queste due sconfitte sono servite per capire quello che dobbiamo migliorare e anche per conoscersi meglio. Contro il Cus Ancona, in Coppa della Divisione, è stata una partita a senso unico in cui abbiamo condotto il gioco solo per alcuni tratti di partita. Nella seconda – continua l’allenatore e giocatore brasiliano del Futsal ASKL - contro il Free Time L’Aquila, valevole per la Coppa Italia, ho visto un miglioramento di gioco e di squadra, però non è ancora bastato per vincere”.

Al secondo anno nella serie cadetta, la squadra ascolana non vuole fare brutte figura e l’arrivo di Sapinho potrebbe essere il valore aggiunto, visto il suo palmares tanto da giocatore quanto da allenatore. Zanatta metterà a disposizione la sua esperienza per l’obiettivo stagionale dichiarato dal club ascolano, che è la permanenza in B.
”Non può essere che questo il nostro obiettivo – conclude Irineu Zanatta –  dato che siamo una squadra molto giovane e, soprattutto, nuova. Nonostante ciò vedo ogni giorno una crescita costante nei miei ragazzi. Sono molto contento e fiducioso per questo nuovo progetto”. 


altre notizie
12/11/2019
Sapinho elogia l'ASKL: "I ragazzi stanno dando tutto, [...]
11/11/2019
ASKL inarrestabile: la Sapinho's band manda ko la [...]
07/11/2019
Askl per prolungare la serie positiva, Sapinho: [...]
07/11/2019
ASKL, arriva la Mattagnanese. Solferino: "Ci attenderà [...]
24/10/2019
Askl, Belluzzo: "I derby sono sempre belli e difficili, [...]
21/10/2019
Askl, Sapinho: "E' un punto d'oro. Bravi a [...]
20/10/2019
ASKL, rimonta doppia a Prato: Sapinho e Solferino [...]
>> LEGGI TUTTE