SERIE B - 16/03/2020

Che ne sarà della stagione? Cottilli: "Soluzioni? Ci sono gli organi competenti"

"Non si può certo giocare fino a luglio - interviene il presidente dell'ASKL parlando di ripresa. - Il mio timore è che non sarà molto facile portare a termine i campionati, se non ci sono i presupposti ritengo che i giochi possono chiudersi anche qui"

Anche Massimo Cottilli, presidente del Futsal ASKL, si allinea al popolo degli attendisti con ascendente pessimismo. Questo se non altro perché alla data del 3 aprile, con ogni probabilità, la situazione sarà rimasta la stessa di questi giorni.

”Al momento mi pare utopistica una ripresa delle attività il 3 aprile, ci sarà da aspettare sicuramente. La salute prima di tutto anche se la mia sensazione mi porta ad avere pò di preoccupazione, in quanto si notano, pur se isolati, alcuni comportamenti sbagliati. È il momento di restare compatti verso l’unico obiettivo di tutti: superare questo momento”.

A questo punto viene spontaneo chiedere a Cottilli se ritiene possibile riuscire ad arrivare sino in fondo alle competizioni.

”Il mio timore è che non sarà molto facile portare a termine la stagione. La nostra posizione è che se non ci fossero i presupposti per continuarla potrebbe essere finita qui. Anche perché non si può giocare fino a luglio. Le soluzioni? Le lascio agli organi competenti, a noi non resta che attenerci”.


altre notizie
13/03/2020
L'ASKL saluta Santi Heredia: "Torno in Argentina, ma è [...]
27/02/2020
L'Askl vuole prendersi i play-off, Iaconi: "Col Cagli [...]
19/02/2020
Askl, Sestili punta sulla difesa: "Mattagnanese? Serve [...]
14/02/2020
Askl, Sapinho non si fida della Lastrigiana: "Gara ostica, [...]
13/02/2020
Askl, giù la maschera. Di Fabio: "Ottenuta la salvezza, [...]
30/01/2020
L'Askl pensa al colpaccio, Galanti: "Col Prato sarà [...]
23/01/2020
L'Askl chiede strada alla CTS Grafica. Galosi: "Sono [...]
>> LEGGI TUTTE