SERIE C1 - 04/10/2018

Montecchio, grinta Fumarola: "Venderemo cara la pelle a tutti"

Il tecnico torna sul sucesso ottenuto contro il P5 Spinea: "Non era facile vincere sul campo di una neo-promossa che aveva molto entusiasmo dopo il debutto vincente della settimana precedente; noi siamo sempre stati avanti ma non siamo mai riusciti a chiuderla per i troppi errori commessi sotto porta."

Primi tre punti stagionali per il Montecchio di Jody Fumarola, che ha intascato una vittoria fondamentale su un campo difficile come quello della neo-promossa P5 Spinea. Biancorossi vincenti e ora concentrati sulla seconda trasferta di fila che venerdì sera li vedrà di scena in casa del SanveMille reduce da due ko di fila.

”Non era facile vincere sul campo di una neo-promossa che aveva molto entusiasmo dopo il debutto vincente della settimana precedente – spiega Fumarola – siamo sempre stati avanti ma non siamo mai riusciti a chiuderla per i troppi errori commessi sotto porta. Abbiamo sofferto ma alla fine la vittoria è arrivata e direi che è stata meritata”.

- Su cosa dovete migliorare per il futuro della stagione?
”C’è molto da migliorare soprattutto a livello mentale, nella gestione del possesso palla. Venerdì scorso abbiamo dimostrato di crederci per tutti e quaranta i minuti. Dobbiamo continuare su questa strada mettendo più ordine in campo e avendo maggior pazienza”.

- Il tuo obiettivo stagionale?
”La squadra è nuova per metà della sua rosa e dobbiamo trovare il prima possibile il giusto equilibrio. La salvezza è il primo obiettivo e vogliamo raggiungerla al più presto. Più punti metteremo in cascina mettiamo fin da subito e più potremo guardare ad eventuali traguardi più soddisfacenti rispetto alla salvezza. Vinciamo giornata dopo giornata, pronti a vendere cara la pelle e a sorprendere i nostri avversari: io sono fiducioso”.


altre notizie
07/12/2018
Il Montecchio fa rotta su Verona: Caile & C. vanno [...]
30/11/2018
Montecchio, esordio amaro per Caile: "Guardiamo al futuro [...]
29/11/2018
Il Montecchio guarda al #futsalmercato: "E' presto per [...]
26/11/2018
Non riesce l'impresa al Montecchio, l'Italgirls [...]
19/11/2018
Il Montecchio ad un montecchiano: è Andrea Caile il nuovo [...]
17/11/2018
La "pareggite" ha lasciato il segno: il Montecchio ha [...]
16/11/2018
Montecchio, col Nervesa per cambiare rotta: "Lavoriamo per [...]
>> LEGGI TUTTE