SERIE C1 - 27/02/2019

Montecchio, personalità e cuore non sono bastati: pari amaro col Grangiorgione

Sempre avanti nel punteggio, la squadra di Caile s'è vista raggiungere a tredici secondi dalla fine e nell'ultimo assalto il palo ha detto no a Pegoraro. Ma il carattere visto nell'esibizione del PalaCosaro lascia sperare in un colpo di coda nella corsa alla salvezza

Una partita che poteva, anzi doveva avere un epilogo migliore, ma la fortuna, come in tutta questa stagione, non sorride ai colori biancorossi. La banda di mister Caile ha riscattato a pieno titolo l’incolore prestazione della scorsa settimana, e messo in campo tutta la grinta, la personalità e il cuore che poteva dare. I ragazzi hanno combattuto e lottato ogni singolo minuto della partita, conducendo con il risultato per la gran parte di essa.

Sotto per 2-0 nei minuti iniziali non si sono abbattuti e anzi, con una rimonta strepitosa hanno chiuso il primo tempo sul risultato di 4-2 grazie alle reti di Tecchio, Zoppellaro, Bertolaso e Rossato su tiro libero.
Nel secondo tempo la partita è stata davvero una lotta continua, capovolgimenti di fronte e parate di entrambi i portieri mantengono il risultato e vivo il match.

Sul risultato di 5-3 a favore dei biancorossi grazie al gol di capitan Facchin, due reti degli ospiti riportano la partita sul 5-5, ma è subito la rete del funambolo Peggy Pegoraro a riportare meritatamente in vantaggio il Montecchio sul 6-5.


La beffa arrivava a 13 (dicasi tredici!) secondi dalla fine con la rete avversaria del pareggio... ma la beffa peggiore è che sulla rimessa in gioco, i ragazzi non hanno mollato perchè volevano a tutti i costi la vittoria, ed era solo il palo a portiere battuto di Peggy Pegoraro praticamente a un secondo dalla sirena a strozzare il grido di tutto il PalaCosaro e, probabilmente, infrangere quasi definitivamente i sogni salvezza di un Montecchio Futsal a cui davvero va dato merito di avercela messa tutta.

Per la matematica ancora tutto è possibile, e sappiamo che i miracoli sportivi accadono. Se tutte le partite venissero giocate con questo atteggiamento, da qui in avanti, di certo la sentenza arriverà solo all’ultima giornata. Quindi avanti biancorossi.

Ufficio Stampa Montecchio Futsal
 - Nicola Fravero


altre notizie
11/09/2019
Colpo grosso del Montecchio: arriva l'ex Breganze [...]
04/04/2019
Montecchio, c'è amarezza per la retrocessione in C2. [...]
21/03/2019
Montecchio, Facchin: "Una stagione che dobbiamo terminare [...]
07/03/2019
Montecchio, sfida complicata al Giorgione. Saccani: [...]
21/02/2019
Montecchio in deriva, il dg Valerio richiama i suoi: [...]
07/02/2019
Montecchio, devi reagire. La Malfa: "Vogliamo ritrovare il [...]
31/01/2019
Montecchio, il primo hurrà di Caile: "Bravi ragazzi, hanno [...]
>> LEGGI TUTTE